Pye Road

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pye Road
Localizzazione
Stato attuale Regno Unito Regno Unito
Coordinate 52°18′42.12″N 1°06′12.71″E / 52.3117°N 1.10353°E52.3117; 1.10353Coordinate: 52°18′42.12″N 1°06′12.71″E / 52.3117°N 1.10353°E52.3117; 1.10353
Informazioni generali
Tipo strada romana
Inizio Venta Icenorum
Fine Camulodunum, poi: Londinium
Informazioni militari
Utilizzatore Impero romano
[senza fonte]
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La Pye Road fu una strada romana dell'antica provincia della Britannia, che collegava Venta Icenorum, la capitale degli Iceni (Caistor St Edmund vicino a Norwich), all'originaria capitale della provincia e base legionaria di Camulodunum (Colchester).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La strada fu in un secondo tempo prolungata, collegandola alla nuova capitale della provincia, posta a nord del ponte sul Tamigi, vale a dire Londinium (Città di Londra), anche se questa parte della strada è anche nota con il nome di Great Road[1].

Itinerario[modifica | modifica wikitesto]

La strada iniziava da Venta Icenorum (Caistor St Edmund) e terminava a Camulodunum (Colchester), in parte lungo il percorso oggi utilizzato dalla A140[2].

Tra Colchester e London, il percorso dell'antica strada non è molto sicuro, ma si ritiene che seguisse la High Street di Ilford, la Romford Road (A118), una strada ora non pavimentata che attraversa l'attuale Parco Olimpico di Londra e infine la linea Whitechapel Road-Aldgate nell'angolo nordorientale della Città di Londra[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nicholas Hagger, A View of Epping Forest, Alresford, CPI Group for O-Books, 2012, p. 24, ISBN 978-1-84694-587-8.
  2. ^ Ancient Landscape according to Tom Williamson, sys.uea.ac.uk. (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2005).
  3. ^ Gareth Chaffey, Learning Legacy: Lessons Learned from the London 2012 Games construction project (PDF), Olympic Delivery Authority, 2011. URL consultato il 19 febbraio 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]