Pandemia di COVID-19 del 2020 in Mali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pandemia di COVID-19 del 2020 in Mali
epidemia
PatologiaCOVID-19
OrigineWuhan (Cina)
Nazione coinvoltaMali Mali
Periodo25 marzo 2020 -
in corso
Dati statistici[1]
Numero di casi1 722 (12 giugno 2020)
Numero di guariti989 (12 giugno 2020)
Numero di morti97 (12 giugno 2020)

Il primo caso della pandemia di Covid-19 in Mali è stato confermato il 25 marzo 2020.

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 gennaio 2020, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha confermato che un nuovo coronavirus era la causa di una nuova infezione polmonare che aveva colpito diversi abitanti della città di Wuhan, nella provincia cinese dell'Hubei, il cui caso era stato portato all'attenzione dell'OMS il 31 dicembre 2019.[2][3]

Sebbene nel tempo il tasso di mortalità del COVID-19 si sia rivelato decisamente più basso di quello dell'epidemia di SARS che aveva imperversato nel 2003,[4] la trasmissione del virus SARS-CoV-2, alla base del COVID-19, è risultata essere molto più ampia di quella del precedente virus del 2003, ed ha portato a un numero totale di morti molto più elevato.[5]

Andamento dei contagi[modifica | modifica wikitesto]

Casi di COVID-19 in Mali  V · D · M )
      Morti         Guarigioni         Casi attivi

Mar Mar Apr Apr Mag Mag Giu Giu Ultimi 15 giorni Ultimi 15 giorni

Data
# di casi
25-03-2020
1(n.a.)
26-03-2020
3(+200%)
27-03-2020
10(+233%)
28-03-2020
18(+80%) 1(n.a.)
29-03-2020
18(=) 1(=)
30-03-2020
25(+39%) 2(+100%)
31-03-2020
28(+12%) 2(=)
01-04-2020
31(+11%) 3(+50%)
02-04-2020
36(+16%) 3(=)
03-04-2020
39(+8,3%) 3(=)
04-04-2020
41(+5,1%) 3(=)
05-04-2020
45(+9,8%) 5(+67%)
06-04-2020
47(+4,4%) 5(=)
07-04-2020
56(+19%) 5(=)
08-04-2020
59(+5,4%) 7(+40%)
09-04-2020
74(+25%) 7(=)
10-04-2020
87(+18%) 7(=)
11-04-2020
87(=) 7(=)
12-04-2020
105(+21%) 9(+29%)
13-04-2020
123(+17%) 10(+11%)
14-04-2020
144(+17%) 13(+30%)
15-04-2020
148(+2,8%) 13(=)
16-04-2020
171(+16%) 13(=)
17-04-2020
171(=) 13(=)
18-04-2020
190(+11%) 13(=)
19-04-2020
224(+18%) 14(+7,7%)
20-04-2020
246(+9,8%) 14(=)
21-04-2020
258(+4,9%) 14(=)
22-04-2020
293(+14%) 17(+21%)
23-04-2020
309(+5,5%) 21(+24%)
24-04-2020
325(+5,2%) 21(=)
25-04-2020
370(+14%) 21(=)
26-04-2020
389(+5,1%) 23(+9,5%)
27-04-2020
408(+4,9%) 23(=)
28-04-2020
424(+3,9%) 24(+4,3%)
29-04-2020
482(+14%) 25(+4,2%)
30-04-2020
490(+1,7%) 26(+4%)
01-05-2020
508(+3,7%) 26(=)
02-05-2020
544(+7,1%) 26(=)
03-05-2020
563(+3,5%) 27(+3,8%)
04-05-2020
580(+3%) 29(+7,4%)
05-05-2020
612(+5,5%) 32(+10%)
06-05-2020
631(+3,1%) 32(=)
07-05-2020
650(+3%) 32(=)
08-05-2020
668(+2,8%) 35(+9,4%)
09-05-2020
692(+3,6%) 37(+5,7%)
10-05-2020
704(+1,7%) 38(+2,7%)
11-05-2020
712(+1,1%) 39(+2,6%)
12-05-2020
730(+2,5%) 40(+2,6%)
13-05-2020
758(+3,8%) 44(+10%)
14-05-2020
779(+2,8%) 46(+4,5%)
15-05-2020
806(+3,5%) 46(=)
16-05-2020
835(+3,6%) 48(+4,3%)
17-05-2020
860(+3%) 52(+8,3%)
18-05-2020
874(+1,6%) 52(=)
19-05-2020
901(+3,1%) 53(+1,9%)
20-05-2020
931(+3,3%) 55(+3,8%)
21-05-2020
947(+1,7%) 60(+9,1%)
22-05-2020
969(+2,3%) 62(+3,3%)
23-05-2020
1.015(+4,7%) 63(+1,6%)
24-05-2020
1.030(+1,5%) 65(+3,2%)
25-05-2020
1.059(+2,8%) 67(+3,1%)
26-05-2020
1.077(+1,7%) 70(+4,5%)
27-05-2020
1.116(+3,6%) 72(+2,9%)
28-05-2020
1.194(+7%) 73(+1,4%)
29-05-2020
1.226(+2,7%) 76(+4,1%)
30-05-2020
1.250(+2%) 77(+1,3%)
31-05-2020
1.265(+1,2%) 78(+1,3%)
01-06-2020
1.315(+4%) 78(=)
02-06-2020
1.351(+2,7%) 78(=)
03-06-2020
1.386(+2,6%) 79(+1,3%)
04-06-2020
1.461(+5,4%) 85(+7,6%)
05-06-2020
1.485(+1,6%) 87(+2,4%)
06-06-2020
1.523(+2,6%) 90(+3,4%)
07-06-2020
1.533(+0,66%) 92(+2,2%)
08-06-2020
1.547(+0,91%) 92(=)
09-06-2020
1.586(+2,5%) 94(+2,2%)
10-06-2020
1.667(+5,1%) 96(+2,1%)
11-06-2020
1.722(+3,3%) 97(+1%)
12-06-2020
1.752(+1,7%) 101(+4,1%)
13-06-2020
1.776(+1,4%) 104(+3%)
14-06-2020
1.809(+1,9%) 104(=)
15-06-2020
1.860(+2,8%) 104(=)
16-06-2020
1.885(+1,3%) 104(=)
17-06-2020
1.890(+0,27%) 107(+2,9%)
18-06-2020
1.906(+0,85%) 107(=)
19-06-2020
1.923(+0,89%) 108(+0,93%)
20-06-2020
1.923(=) 108(=)
21-06-2020
1.933(+0,52%) 109(+0,93%)
22-06-2020
1.961(+1,4%) 111(+1,8%)
23-06-2020
1.978(+0,87%) 111(=)
24-06-2020
2.005(+1,4%) 112(+0,9%)
25-06-2020
2.039(+1,7%) 113(+0,89%)
26-06-2020
2.060(+1%) 113(=)
Fonti:
  • Ministero della sanità
  • Ultimo aggiornamento: 26.06.2020, 18:00 GMT


Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 marzo, il Mali ha confermato i primi due casi di COVID-19.[6]

Il 26 marzo, due nuovi casi sono stati registrati dal Ministero della sanità e degli affari sociali. Per far fronte all'epidemia che finora aveva risparmiato il paese, in un discorso alla nazione, Ibrahim Boubacar Kéïta, il presidente della Repubblica del Mali dichiarò lo stato di emergenza e istituì un coprifuoco dalle 21:00 alle 5:00.[7]

Il 28 marzo, sono stati confermati sette nuovi, il totale è salito a 18.[8]

Il 31 marzo, le autorità sanitarie hanno registrato 25 casi e 2 decessi.[9]

Misure preventive[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 marzo, il presidente Ibrahim Boubacar Keita ha sospeso tutti i voli dai paesi colpiti, ha chiuso le scuole e ha vietato le grandi riunioni pubbliche.[10] Tuttavia, le elezioni previste per marzo-aprile, che erano già state rinviate più volte per la scarsa sicurezza nel paese, si svolgeranno come previsto.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Mali, su worldometers.info.