Manuel Giandonato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manuel Giandonato
Manuel Giandonato.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188[1] cm
Peso 77[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Livorno
Carriera
Giovanili
????-2003Casoli
2003-2004Virtus Lanciano
2004-2005Pescara
2005-2011Juventus
Squadre di club1
2009-2011Juventus3 (0)
2011-2012Lecce8 (0)
2012-2013Vicenza13 (1)
2013Cesena13 (0)
2014Parma0 (0)
2014Juve Stabia10 (0)
2014-2015Salernitana12 (0)
2015Catanzaro12 (2)
2015-2016Padova8 (0)
2016Virtus Lanciano11 (0)[2]
2016-Livorno27 (0)[3]
Nazionale
2007Italia Italia U-164 (0)
2007Italia Italia U-176 (0)
2009Italia Italia U-182 (0)
2010Italia Italia U-191 (0)
2010Italia Italia U-201 (0)
2010Italia Italia U-211 (0)
2012Italia B Italia2 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 novembre 2017

Manuel Giandonato (Casoli, 10 ottobre 1991) è un calciatore italiano, centrocampista del Livorno.

Il padre Mario è stato giocatore ed allena in Serie D.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i primi calci al pallone a Casoli, disputa un campionato Giovanissimi nel Lanciano. Nella stagione 2004-2005 passa ai Giovanissimi del Pescara.[4]

Dal 2005 fa parte delle giovanili della Juventus con le quali vince il Torneo di Viareggio 2010.[5]

Debutto in prima squadra e l'esperienza in A con il Lecce[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in prima squadra in Serie A il 6 febbraio 2010 all'84' di Livorno-Juventus (1-1).[4][6]

Nella stagione seguente, il 26 agosto entra all'85' di gara nel ritorno del play-off di Europa League contro gli austriaci dello Sturm Graz[7]; il 4 novembre successivo gioca da titolare nella medesima competizione nella sfida interna contro il Salisburgo venendo poi sostituito al 51'.[8] Il 19 dicembre gioca la sua seconda partita in Serie A, la prima del nuovo campionato, in Chievo Verona-Juventus (1-1), iniziando da titolare e venendo espulso al 52'.[9] Torna a giocare in occasione della partita persa 1-0 contro il Parma giocata il 15 maggio 2011 schierato da titolare ma sostituito nel secondo tempo.[10] Conclude la sua seconda stagione con 4 presenze: 2 in Serie A e 2 in Europa League.[11]

Il 31 agosto 2011, ultimo giorno di calciomercato, passa in prestito al Lecce insieme al suo compagno di squadra Cristian Pasquato.[12] Termina la stagione con 8 presenze in Serie A. Alla fine del prestito ritorna alla Juve.

I prestiti a Vicenza, Cesena, Juve Stabia, Salernitana e Catanzaro[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 agosto 2012 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino e contro opzione al Vicenza, in serie B.[13][14]

Il 31 gennaio 2013, dopo essere rientrato dal prestito al Vicenza, viene ceduto sempre in prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino e contro opzione al Cesena.[15] A fine stagione non viene riscattato dalla società romagnola e rientra per fine prestito alla Juventus; il 3 settembre 2013 rescinde il contratto con la società bianconera e rimane svincolato.

Il 16 gennaio 2014 firma un contratto con il Parma, che lo gira subito in prestito alla Juve Stabia in prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto in favore della società emiliana.[16]

Il 6 agosto 2014 passa alla Salernitana in prestito con diritto di riscatto.[17]

Il 19 gennaio 2015 si trasferisce, sempre in prestito, al Catanzaro[18].

Padova, Virtus Lanciano e Livorno[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 luglio firma un contratto biennale con il Padova[19]. Il 1º febbraio 2016 passa a titolo temporaneo alla Virtus Lanciano[20], club di Serie B.

Dopo essere stato convocato per la partita di Coppa Italia contro il Seregno[21], il 20 agosto 2016 viene ceduto a titolo definitivo al Livorno[22]. Dopo aver collezionato 12 presenze con la squadra toscana, il 6 novembre si infortuna gravemente al ginocchio sinistro, riportando la rottura completa del menisco e la lesione del legamento crociato anteriore, subendo uno stop forzato di oltre cinque mesi.[23][24] Torna in campo il 22 aprile 2017, nella partita pareggiata per 0-0 a Piacenza.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato in tutte le rappresentative nazionali giovanili dall'Under-16 all'Under-21.[25] L'11 novembre 2010 riceve la sua prima convocazione in Under-21 da parte del nuovo commissario tecnico Ciro Ferrara in vista dell'amichevole contro i pari età della Turchia del 17 novembre[26] (vittoria azzurra per 2-1), nella quale debutta scendendo in campo a partire dal secondo tempo.[27]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 6 dicembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Italia Juventus A 1 0 CI 0 0 UCL+UEL 0 0 - - - 1 0
2010-2011 A 2 0 CI 0 0 UEL 2 0 - - - 4 0
Totale Juventus 3 0 0 0 2 0 - - 5 0
2011-2012 Italia Lecce A 8 0 CI 0 0 - - - - - - 8 0
2012-gen. 2013 Italia Vicenza B 13 1 CI 0 0 - - - - - - 13 1
gen.-giu. 2013 Italia Cesena B 13 0 CI - - - - - - - - 13 0
gen.-giu. 2014 Italia Juve Stabia B 10 0 CI - - - - - - - - 10 0
2014-gen. 2015 Italia Salernitana LP 12 0 CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - 13 0
gen.-giu. 2015 Italia Catanzaro LP 12 2 CI+CI-LP - - - - - - - 12 2
2015-feb. 2016 Italia Padova LP 8 0 CI-LP 2 0 - - - - - 10 0
feb.-giu. 2016 Italia Virtus Lanciano B 11+1[28] 0 CI - - - - - - - 12 0
ago. 2016-2017 Italia Livorno LP 15+2[29] 0 CI-LP 0 0 - - - - - 17 0
2017-2018 C 12 0 CI+CI-C 1+1 0 - - - - - 14 0
Totale Livorno 27+2 0 2 0 - - - - 31 0
Totale carriera 117+3 3 5 0 2 0 - - 127 3

Cronologia di reti e presenze in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
17-11-2010 Rieti Italia Under-21 Italia 2 – 1 Turchia Turchia Under-21 Amichevole -
Totale Presenze 1 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Manuel Giandonato, uslecce.it. URL consultato il 12 febbraio 2012.
  2. ^ 12 (0) se si comprendono le presenze nei play-out.
  3. ^ 29 (0) se si comprendono le presenze nei play-off.
  4. ^ a b c Giandonato, prima a Livorno, in Il Centro, 7 febbraio 2010, p. 3 sezione:Chieti. URL consultato il 4 novembre 2010.
  5. ^ Trionfo Juve al Viareggio: in finale battuto l'Empoli, in Tuttosport, 15 febbraio 2010. URL consultato il 4 novembre 2010.
  6. ^ Scheda calciatore, su Legaseriea.it. URL consultato il 4 novembre 2010.
  7. ^ Antonio Farinola, Ci pensa Del Piero Juve qualificata, in la Repubblica, 26 agosto 2010. URL consultato il 4 novembre 2010.
  8. ^ Marco Gaetani, Brutta Juve, pari tra gli sbadigli, in la Repubblica, 4 novembre 2010. URL consultato il 4 novembre 2010.
  9. ^ Jacopo Manfredi, Juve, occasione persa Pellissier la frena, in la Repubblica, 19 dicembre 2010. URL consultato il 21 aprile 2011.
  10. ^ JUVE-NAPOLI 2-2 oggisport.it
  11. ^ Manuel Giandonato Goal.com
  12. ^ Giandonato e Pasquato al Lecce[collegamento interrotto], juventus.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 31 agosto 2011.
  13. ^ Manuel Giandonato e Matteo Gentili in biancorosso, vicenzacalcio.com, 28 agosto 2012. URL consultato il 28 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2013).
  14. ^ Giandonato in prestito al Vicenza, juventus.com, 29 agosto 2012. URL consultato il 29 agosto 2012.
  15. ^ Tutte le ultime operazioni di mercato, juventus.com, 31 gennaio 2013. URL consultato il 1º febbraio 2013 (archiviato dall'url originale l'11 aprile 2013).
  16. ^ UFFICIALE: Juve Stabia, arriva Giandonato dal Parma
  17. ^ Manuel Giandonato è un giocatore della Salernitana Ussalernitana1919.it
  18. ^ Calciomercato: Manuel Giandonato è un calciatore del Catanzaro uscatanzaro.net
  19. ^ Manuel Giandonato è ufficialmente un giocatore del Calcio Padova Padovacalcio.it
  20. ^ Manuel Giandonato in prestito al Virtus Lanciano Padovacalcio.it
  21. ^ FINALE Padova-Seregno 0-0 (3-4 d.c.r.) Padovasport.tv
  22. ^ Manuel Giandonato nuovo amaranto Archiviato il 27 agosto 2016 in Internet Archive. Livornocalcio.it
  23. ^ Livorno, tegola a centrocampo tuttolegapro.com
  24. ^ Livorno, infortunio Giandonato: intervento riuscito tuttolegapro.com
  25. ^ Convocazioni e presenze in campo, su FIGC.it. URL consultato il 4 novembre 2010.
  26. ^ Amichevole con la Turchia: dodici volti nuovi nel gruppo di Ferrara, in Figc.it, 11 novembre 2010. URL consultato il 21 aprile 2011.
  27. ^ Doppietta di Macheda Ferrara parte bene, in la Repubblica, 4 novembre 2010. URL consultato il 17 novembre 2010.
  28. ^ Play-out.
  29. ^ Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]