Liverpool Sound Collage

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Liverpool Sound Collage
ArtistaPaul McCartney
Tipo albumStudio
Pubblicazione21 agosto 2000
Durata58:24
Dischi1
Tracce5
GenereMusica elettronica
Musica sperimentale
Musica d'ambiente
EtichettaHydra/EMI
ProduttorePaul McCartney
Registrazione1964, 1965, 1991 e 2000
Paul McCartney - cronologia
Album precedente
(1999)

Liverpool Sound Collage è un album di musica elettronica sperimentale pubblicato da Paul McCartney.

Il disco è accreditato anche ai Beatles, ai Super Furry Animals, e a Youth. McCartney aveva già in precedenza pubblicato due album sperimentali in collaborazione con Youth sotto lo pseudonimo The Fireman. Comunque, dato l'alto grado di coinvolgimento di McCartney nell'ideazione e nella creazione del progetto, Liverpool Sound Collage, che venne pubblicato nel 2000, viene generalmente considerato parte integrante della sua discografia come un suo vero e proprio album a tutti gli effetti.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'idea per il disco nacque dalla richiesta fatta a McCartney dall'artista Peter Blake (autore della copertina di Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band), di creare una composizione musicale che avesse in essa lo "spirito di Liverpool", da abbinare alla sua contemporanea mostra About Collage, che aveva luogo alla Tate Gallery di Liverpool.[1] Quindi McCartney ripescò vecchi stralci di discorsi dei Beatles in studio (da qui il loro "coinvolgimento" nel progetto) risalenti agli anni sessanta, e li mescolò ad estratti della sua opera classica del 1991 Paul McCartney's Liverpool Oratorio, il tutto mischiato in un vortice di suoni dub e dance con abbondanti effetti elettronici. Nel disco lo si può sentire anche chiedere a vari passanti per la strada, le loro impressioni su Liverpool e sui Beatles. Le interviste furono raccolte da McCartney in occasione del concerto da lui tenuto al Cavern Club nel dicembre 1999. La traccia Free Now! ebbe un discreto airplay e parve addirittura destinata alla pubblicazione su singolo, ma l'operazione sfumò[2].

Liverpool Sound Collage ha ricevuto una nomination nel 2001 per il premio Grammy come miglior album di musica sperimentale.

Il collage in copertina, che comprende anche un curioso ritratto del comico Jerry Lewis, è opera dello stesso McCartney.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Plastic Beetle – 8:23
  2. Peter Blake 2000 – 16:54
  3. Real Gone Dub Made In Manifest In The Vortex Of The Eternal Now – 16:37
  4. Made Up – 12:58
    • Paul McCartney, The Beatles
  5. Free Now – 3:29
    • Paul McCartney, The Beatles, Super Furry Animals

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Russino, Guffanti, Oliva. Paul McCartney 1970-2003: Dischi e misteri dopo i Beatles, Editori Riuniti, 2003, pag. 200, ISBN 88-359-5445-2
  2. ^ Luca Perasi, Paul McCartney: Recording Sessions (1969-2011), 2012, p. 391. ISBN 9788891014399.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock