Electric Arguments

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Electric Arguments
ArtistaThe Fireman
FeaturingPaul McCartney, Youth
Tipo albumStudio
Pubblicazione24 novembre 2008
Durata63:05
GenereRock sperimentale
Rock psichedelico
Musica elettronica
EtichettaOne Little Indian Regno Unito
MPL, ATO Records Stati Uniti
ProduttorePaul McCartney, Youth
FormatiCD, download
The Fireman - cronologia
Album precedente
(1998)
Album successivo
Paul McCartney - cronologia
Album precedente
(2007)

Electric Arguments è il terzo album dei The Fireman, il duo di musica sperimentale composto da Paul McCartney e Martin Glover. L'album è stato annunciato per la prima volta il 29 settembre 2008 sul sito ufficiale di Paul McCartney, e venne pubblicato il 24 novembre dello stesso anno sul sito di entrambi.[1] È il primo album dei Fireman pubblicamente riconosciuto da McCartney, e la copertina presenta il nome dei componenti del duo.

Background[modifica | modifica wikitesto]

L'album, differentemente dagli ultimi dei Fireman, presenta parti vocali. Ogni canzone presente sull'album fu registrata in un solo giorno, l'album di per sé in soli 13 giorni, distribuiti nel corso di un anno.[1]

Ha debuttato al 79º posto nella classifica degli album del Regno Unito, segnando la prima apparizione dei The Fireman nelle classifiche britanniche. Apparve anche per la prima volta sulla classifica di Billboard 200, raggiungendo il 67º posto.

Il duo scelse il titolo "Electric Arguments" dalla poesia Kansas City to St. Louis di Allen Ginsberg. McCartney, alla rivista Wired, disse che l'avevano scelto perché «si è guardato alla bellezza delle combinazioni di parole e non al loro significato».[2]

«Avevamo il pallino di fare quest'album, ed è stato un bell'inizio, perché assomigliava di più a teatro improvvisato. [...]Arrivai a Sing the Changes, così come per le altre canzoni dell'album, con nessuna idea riguardo a che cosa potesse essere la melodia o il testo. Sembrava scrivere un po' al momento; questo, credo, ha portato all'elettricità di tutto il suono.[3]»

(Paul McCartney)

Registrazione[modifica | modifica wikitesto]

Registrato agli Hog Hill Studios nel Sussex tra il dicembre 2007 e il giugno 2008, Electric Arguments vede McCartney alle prese con tutti gli strumenti: Youth diede il suo apporto alla chitarra in un solo pezzo, ma non è dato sapere quale. La prima canzone registrata fu Travelling light[4].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le tracce scritte da Paul McCartney.

  1. Nothing Too Much Just Out of Sight – 4:55
    • Una versione modificata apparve in anteprima su BBC Radio 1 il 29 settembre 2008.[5]
  2. Two Magpies – 2:12
  3. Sing the Changes – 3:44
  4. Travelling Light – 5:06
  5. Highway – 4:17
  6. Light from Your Lighthouse – 2:31
  7. Sun Is Shining – 5:12
  8. Dance 'Til We're High – 3:37
  9. Lifelong Passion – 4:49
    • Era disponibile solo per il download in seguito a una donazione alla'associazione benefica Adopt-A-Minefield.[6]
  10. Is This Love? – 5:52
  11. Lovers in a Dream – 5:22
  12. Universal Here, Everlasting Now – 5:05
  13. Don't Stop Running – 10:31
    • La canzone termina al minuto 5:54. Una traccia bonus dal titolo Road Trip, secondo i detentori del copyright, inizia a 7:57.
  14. Sawain Ambient Acapella (iTunes bonus track) - 4:53
    • Un remix di Lifelong Passion.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b The Fireman Finds Voice With Brand New Album, Paul McCartney.com, 29 settembre 2008. URL consultato il 25 novembre 2008.
  2. ^ Buskirk, Eliot Van, Video: Paul McCartney and Youth Talk 'The Fireman', Wired, 18 novembre 2008. URL consultato il 18 novembre 2008.
  3. ^ Jonathon Cott, Paul McCartney Q&A: Behind the Fireman's New Psych-Pop Gem, Rolling Stone, 22 gennaio 2009. URL consultato il 3 maggio 2009.
  4. ^ Luca Perasi, Paul McCartney: Recording Sessions (1969-2011), 2012, p.463. ISBN 9788891014399.
  5. ^ Hottest Record In The World Right Now - The Fireman, Paul McCartney.com, 30 settembre 2008. URL consultato il 25 novembre 2008.
  6. ^ New McCartney Track For Adopt-A-Minefield, Paul McCartney.com, 4 giugno 2008. URL consultato il 25 novembre 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica