The Paul McCartney World Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Paul McCartney World Tour
Tour di Paul McCartney
Album Flowers in the Dirt
Inizio Drammen
26 settembre 1989
Fine Chicago
29 luglio 1990
Tappe 48
Spettacoli 104
Cronologia dei tour di Paul McCartney
Wings UK Tour 1979 Paul McCartney's Unplugged 1991 Summer Tour

The Paul McCartney World Tour fu il tour mondiale di Paul McCartney intrapreso fra il 1989 e il 1990, il primo dell'artista dopo lo scioglimento degli Wings avvenuto nel 1980, e a dieci anni di distanza dal tour più recente, Wings UK Tour 1979. Segnò anche il ritorno di Paul McCartney in America del Nord 13 anni dopo Wings Over the World Tour del 1976.

Tra i vari primati che tale tour conseguì, figura anche quello di aver registrato la, all'epoca, maggiore affluenza pagante in un concerto, 184 000 spettatori allo stadio Maracanã di Rio de Janeiro il 21 aprile 1990[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Benché ideato come promozione di Flowers in the Dirt, album del 1989 prodotto con la collaborazione di Elvis Costello, il tour propose una larga selezione di brani dei Beatles pubblicati a firma Lennon-McCartney.

Dal tour furono realizzati un doppio album dal vivo, Tripping the Live Fantastic (1990), e due lavori cinematografici, il film Get Back e il documentario From Rio to Liverpool.

Date[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Paese Luogo
Europa
26 settembre 1989 Drammen Norvegia Drammenshallen
28 settembre 1989 Göteborg Svezia Scandinavium
29 settembre 1989 Stoccolma Isstadion
30 settembre 1989
3 ottobre 1989 Amburgo Germania Ovest Alsterdorfer Sporthalle
4 ottobre 1989
6 ottobre 1989 Francoforte sul Meno Festhalle
7 ottobre 1989
9 ottobre 1989 Parigi Francia Palazzo dello sport di Bercy
10 ottobre 1989
11 ottobre 1989
16 ottobre 1989 Dortmund Germania Ovest Westfalenhallen
17 ottobre 1989
20 ottobre 1989 Monaco di Baviera Olympiahalle
21 ottobre 1989
22 ottobre 1989
24 ottobre 1989 Roma Italia Palazzo dello Sport
26 ottobre 1989 Milano Palatrussardi
27 ottobre 1989
29 ottobre 1989 Zurigo Svizzera Hallenstadion
30 ottobre 1989
2 novembre 1989 Madrid Spagna Palacio de los Deportes
3 novembre 1989
5 novembre 1989 Lione Francia Halle Tony Garnier
7 novembre 1989 Rotterdam Paesi Bassi Ahoy Rotterdam
8 novembre 1989
10 novembre 1989
11 novembre 1989
America del Nord
23 novembre 1989 Inglewood Stati Uniti Great Western Forum
24 novembre 1989
27 novembre 1989
28 novembre 1989
29 novembre 1989
3 dicembre 1989 Rosemont Rosemont Horizon
4 dicembre 1989
5 dicembre 1989
7 dicembre 1989 Toronto Canada SkyDome
9 dicembre 1989 Montréal Forum de Montréal
11 dicembre 1989 New York Stati Uniti d'America Madison Square Garden
12 dicembre 1989
14 dicembre 1989
15 dicembre 1989
Europa
2 gennaio 1990 Birmingham Regno Unito NEC Arena
3 gennaio 1990
5 gennaio 1990
6 gennaio 1990
8 gennaio 1990
9 gennaio 1990
11 gennaio 1990 Londra Wembley Arena
13 gennaio 1990
14 gennaio 1990
16 gennaio 1990
17 gennaio 1990
19 gennaio 1990
20 gennaio 1990
21 gennaio 1990
23 gennaio 1990
24 gennaio 1990
26 gennaio 1990
America del Nord
1 febbraio 1990 Auburn Hills Stati Uniti The Palace of Auburn Hills
2 febbraio 1990
4 febbraio 1990 Pittsburgh Civic Arena
5 febbraio 1990
8 febbraio 1990 Worcester Worcester Centrum
9 febbraio 1990
12 febbraio 1990 Cincinnati Riverfront Coliseum
14 febbraio 1990 Indianapolis Market Square Arena
15 febbraio 1990
18 febbraio 1990 Atlanta The Omni
19 febbraio 1990
Asia
3 marzo 1990 Tokyo Giappone Tokyo Dome
5 marzo 1990
7 marzo 1990
9 marzo 1990
11 marzo 1990
13 marzo 1990
America del Nord
29 marzo 1990 Seattle Stati Uniti Seattle Kingdome
31 marzo 1990 Berkeley California Memorial Stadium
1 aprile 1990
4 aprile 1990 Tempe Sun Devil Stadium
7 aprile 1990 Irving Texas Stadium
9 aprile 1990 Lexington Rupp Arena
12 aprile 1990 Tampa Tampa Stadium
14 aprile 1990 Miami Gardens Joe Robbie Stadium
15 aprile 1990
America meridionale
20 aprile 1990 Rio de Janeiro Brasile Stadio Maracanã
21 aprile 1990
Europa
23 giugno 1990 Glasgow Regno Unito S.E.C.C. Arena
28 giugno 1990 Liverpool King's Docks
30 giugno 1990 Stevenage Knebworth
Nord America
4 luglio 1990 Washington Stati Uniti Robert F. Kennedy Stadium
6 luglio 1990
9 luglio 1990 East Rutherford Giants Stadium
11 luglio 1990
14 luglio 1990 Filadelfia Veterans Stadium
15 luglio 1990
18 luglio 1990 Ames Cyclone Stadium
20 luglio 1990 Cleveland Cleveland Stadium
22 luglio 1990 Raleigh Carter–Finley Stadium
24 luglio 1990 Foxborough Sullivan Stadium
25 luglio 1990
26 luglio 1990
29 luglio 1990 Chicago Soldier Field

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

  1. Figure of Eight
  2. Jet
  3. Rough Ride
  4. Got to Get You into My Life
  5. Band on the Run
  6. Ebony and Ivory o Birthday
  7. We Got Married
  8. Maybe I'm Amazed o Let 'Em In
  9. The Long and Winding Road
  10. The Fool on the Hill
  11. Sgt. Pepponely Hearts Club Band/Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band (Reprise)
  12. Good Day Sunshine
  13. Can't Buy Me Love
  14. Put It There
  15. Things We Said Today
  16. Eleanor Rigby
  17. This One
  18. My Brave Face
  19. Back in the U.S.S.R.
  20. I Saw Her Standing There
  21. Twenty Flight Rock
  22. Coming Up
  23. Lennon Medley: Strawberry Fields Forever/Help!/Give Peace a Chance[2]
  24. Let It Be
  25. Ain't That a Shame
  26. Live and Let Die
  27. Hey Jude
  28. Yesterday
  29. Mull of Kintyre[3]
  30. P.S. Love Me Do[2], medley di Love Me Do e P.S. I Love You
  31. Get Back
  32. Golden Slumbers/Carry That Weight/The End

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Strumenti suonati da ogni componente del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Brani Paul McCartney Stuart McIntosh Wix Whitten Linda McCartney
Figure Of Eight Basso Chitarra Elettrica Chitarra Elettrica Tastiera Batteria Tamburello
Jet Tastiera
Rough Ride
Got To Get You Into My Life
Band On The Run
Ebony And Ivory o Birthday
We Got Married Chitarra Acustica
Maybe I'm Amazed o Let 'Em In Pianoforte Basso Tastiera o Batteria
The Long And Winding Road Tastiera
The Fool On The Hill
Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band Chitarra Elettrica
Good Day Sunshine
Can't Buy Me Love
Put It There Chitarra Acustica
Things We Said Today
Eleanor Rigby Niente Niente Niente Niente
This One Basso Chitarra Elettrica Chitarra Elettrica Batteria Tamburello
My Brave Face Tastiera
Back In The USSR
I Saw Her Standing There
Twenty Flight Rock
Coming Up
Strawberry Fields Forever/Help!/Give Peace A Chance Pianoforte Basso
Let It Be
Ain't That A Shame
Live And Let Die
Hey Jude Tamburello/Tastiera
Yesterday Chitarra Acustica Niente Niente Niente Niente
P.S. Love Me Do Niente Basso Chitarra Elettrica Batteria Tastiera
Get Back Basso Chitarra Elettrica
Golden Slumbers/Carry That Weight/The End Tastiera/Chitarra Elettrica Basso/Chitarra Elettrica

Soundcheck[modifica | modifica wikitesto]

  1. C Moon (McCartney)
  2. Crackin' Up (McDaniel)
  3. Don't Let The Sun Catch You Crying (Greene)
  4. Inner City Madness (Paul McCartney/Linda McCartney/Stuart/McIntosh/Wickens/Whitten)
  5. Matchbox (Perkins)
  6. Sally (Haines/Leon/Towers)
  7. Together (Paul McCartney/Linda McCartney/Stuart/McIntosh/Wickens/Whitten)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Arts and Media/Music Feats & Facts/Solo Rock Show Crowd, su guinnessworldrecords.com, Guinness dei primati, 25 maggio 2006. URL consultato il 9 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2006).
  2. ^ a b Non presente in tutte le date
  3. ^ Solo a Glasgow


Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica