Omni Coliseum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Omni Coliseum
The Omni
Omni Coliseum 1977.jpg
Informazioni
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Ubicazione 100 Techwood Drive, Atlanta, Georgia
Inizio lavori 1972
Inaugurazione 1972
Chiusura 1997
Demolizione 26 luglio 1997
Proprietario città di Atlanta
Progetto Thompson, Ventulett, Stainback & Associates
Uso e beneficiari
Hockey su ghiaccio Atlanta Flames (NHL) (1972–1980)
Pallacanestro Atlanta Hawks (NBA) (1972–1997)
Calcio Atlanta Chiefs (NASL Indoors) (1979–1981)
Capienza
Posti a sedere 16 378 (basket)
15 278 (hockey)

L'Omni Coliseum, conosciuta anche come The Omni, era un'arena situata ad Atlanta, generalmente utilizzata per partite dell'NBA di basket e hockey.

L'arena, completata nel 1972, fu una meraviglia dell'architettura moderna, con un esclusivo ed esemplare tetto e particolarissimi posti a sedere.

L'arena è stata la sede della squadra dell'NBA Atlanta Hawks dal 1972-1997; dei Atlanta Flames dal 1972-1980; e dai Atlanta Knights dal 1992-1996. In occasione delle Olimpiadi di Atlanta del 1996 l'arena è stata usata per match femminili di pallavolo.

È stata, inoltre, utilizzata per importanti eventi di wrestling dall'WWE.

Nel 1988 è stata sede del convegno nazionale del partito democratico.

A causa della sua struttura metallica e degli innumerevoli problemi di ruggine, riparati ripetutamente negli anni, l'arena venne demolita nel 1997 e rimpiazzata da una nuova struttura, la Philips Arena.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]