Knebworth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Knebworth
parrocchia civile
Knebworth – Veduta
Localizzazione
Stato Regno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
Regione Est
Contea Hertfordshire
Distretto North Hertfordshire
Territorio
Coordinate 51°51′57.6″N 0°11′02.4″W / 51.866°N 0.184°W51.866; -0.184 (Knebworth)Coordinate: 51°51′57.6″N 0°11′02.4″W / 51.866°N 0.184°W51.866; -0.184 (Knebworth)
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orario UTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Knebworth
Knebworth

Knebworth è un villaggio inglese situato nell'Hertfordshire settentrionale, poco più a sud di Stevenage. È una civil parish (parrocchia civile).

La civil parish copre un'area compresa tra i villaggi di Woolmer Green, Codicote, Kimpton, Whitwell, St Paul's Walden e Langley, e comprende la zona di Knebworth, il piccolo villaggio di Old Knebworth e la Knebworth House, residenza della famiglia Lytton dal 1490.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime tracce della presenza umana nella zona risalgono al Neolitico. Nel Domesday Book del 1086 Knebworth è chiamato Chenepeworde (la fattoria apparteneva allà tribu germanica dei Dane, Cnebba) e contava 150 abitanti. Il villaggio originario, noto oggi come Old Knebworth, si sviluppò attorno a Knebworth House. Non fu prima della fine del XIX secolo che iniziò a svilupparsi il nucleo dell'odierna Knebworth, circa un miglio a est di Old Knebworth, vicino alla nuova stazione ferroviaria.

Alla fine dell'Ottocento l'architetto Edwin Lutyens edificò Homewood, a sud est di Old Knebworth, come dower house per la vedova Edith Bulwer-Lytton. Vi visse anche sua moglie, la suffragetta Constance Lytton, prima della sua morte, avvenuta nel 1923.

Strutture civili e religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Ufficio postale di Knebworth
  • Centro chirurgico

Istruzione e tempo libero

  • Knebworth Primary and Nursery school
  • The Roebuck Inn, la più antica public house (oggi a Stevenage), risale al 1420
  • The Lytton Arms (public house di Old Knebworth), antico edificio vittoriano
  • The Station, public house costruita nel 1883
  • Parchi giochi, campi da calcio, campi da tennis, campi da bowling

Chiese

Boschi[modifica | modifica wikitesto]

Knebworth Woods è un'area boschiva di 120,8 ettari classificata come Sito di Particolare Interesse Scientifico e facente capo al North Hertfordshire District Council. Sono boschi di grande biodiversità, ricchi di querce e carpini bianchi, funghi e bryophyta. La fauna comprende usignoli e farfalle Iridi. Vi è un sentiero che è la prosecuzione di Chadwell Road.

Knebworth Park[modifica | modifica wikitesto]

Knebworth è noto soprattutto per i grandi concerti all'aperto che si tengono regolarmente nell'ampio parco (conosciuto come Knebworth Park) sin dal 1974.

Il 10 e l'11 agosto 1996 gli Oasis tennero a Knebworth uno dei più grandi concerti all'aperto mai realizzati in Inghilterra, seguito complessivamente da 250.000 spettatori. Ad oggi si tratta dello spettacolo con più richieste in assoluto nella storia della Gran Bretagna. Furono, infatti, ben 2,5 milioni (quasi il cinque per cento della popolazione britannica) le persone che cercarono inutilmente di acquistare un biglietto per l'evento[1].

I Queen realizzarono a Knebworth il loro ultimo concerto con il frontman Freddie Mercury, ancora in vita, il 9 agosto 1986, durante il loro Magic Tour, per promuovere l'album A Kind of Magic.

Anche Robbie Williams, nel 2003, si esibì davanti a 375.000 persone per 3 serate, registrando il tutto esaurito.

I Red Hot Chili Peppers vi suonarono nel giugno 2012.

Concerti tenutisi a Knebworth Park[modifica | modifica wikitesto]

Data Evento Artisti Pubblico (approx.) Ref.
1974, 20 luglio The Bucolic Frolic The Allman Brothers Band, The Doobie Brothers, The Mahavishnu Orchestra, The Sensational Alex Harvey Band, The Van Morrison Show, Tim Buckley 60 000 [2][3]
1975, 5 luglio Knebworth Park Captain Beefheart, Linda Lewis, The Steve Miller Band, Pink Floyd, Roy Harper 100 000 [2][4]
1976, 21 agosto Knebworth Fair 10cc, Hot Tuna, Lynyrd Skynyrd, Don Harrison Band, The Rolling Stones, Todd Rundgren 120 000 [2][5]
1978, 24 giugno A Midsummer Night's Dream Atlanta Rhythm Section, Brand X, Devo, Genesis, Jefferson Starship, Tom Petty, Roy Harper 60 000 [2][6]
1978, 9 settembre Oh God Not Another Boring Old Knebworth! Dave Edmunds, Frank Zappa, Nick Lowe, Peter Gabriel, The Boomtown Rats, The Tubes, Wilko Johnson's Solid Senders 45 000 [2]
1979, 4 agosto Knebworth Festival Chas & Dave, Commander Cody, Fairport Convention, Led Zeppelin, The New Barbarians, Marshall Tucker, Southside Johnny, Todd Rundgren 109 000 [2][7]
1979, 11 agosto Knebworth Festival Chas & Dave, Commander Cody, Led Zeppelin, The New Barbarians, Marshall Tucker, Southside Johnny, Todd Rundgren 60 000 [2][7]
1980, 21 giugno Knebworth '80 Elkie Brooks, Lindisfarne, Mike Oldfield, The Beach Boys, The Blues Band, Santana 45 000 [2][8]
1981 The Jazz Years BB King, Benny Goodman, Chuck Berry, Dizzy Gillespie, Ella Fitzgerald, Jimmy Cliff, Lionel Hampton, Muddy Waters, Sarah Vaughan 50 000 [8]
1982 The Jazz Years BB King, Benny Goodman, Chuck Berry, Dizzy Gillespie, Ella Fitzgerald, Jimmy Cliff, Lionel Hampton, Muddy Waters, Sarah Vaughan 50 000 [8]
1982, agosto Greenbelt Festival Adrian Snell, Andy Pratt, Positive Earth, Bryn Haworth, Calvin Seerveld, Jim Wallis, Noel Paul Stookey, Paradise, Patrick Sookhdeo, Maxine and the Majestics, Rez Band, Roger Forster, Servant, Talking Drums, The Barratt Band [8]
1983, agosto Greenbelt Festival 100% Proof, Cliff Richard, Jessy Dixon, Mighty Clouds of Joy, Sheila Walsh [8]
1985, 22 giugno The Return of the Knebworth Fayre Alaska, Blackfoot, Deep Purple, Mama's Boys, Meat Loaf, Mountain, Scorpions, UFO 80 000 [8][9]
1986, 9 agosto Magic Tour Belouis Some, Big Country, Queen, Status Quo 120 000 [8][10]
1990, 30 giugno Knebworth '90 Cliff Richard & The Shadows, Dire Straits, Elton John, Eric Clapton, Genesis, Mark Knopfler, Paul McCartney, Pink Floyd, Robert Plant & Jimmy Page, Status Quo, Tears for Fears 120 000 [11]
1992, 2 agosto Genesis at Knebworth Genesis, Lisa Stansfield, The Saw Doctors 90 000 [11][12]
1996, 10 agosto Oasis Cast, Dreadzone, Kula Shaker, Oasis, Ocean Colour Scene, Manic Street Preachers, The Charlatans, The Bootleg Beatles, The Chemical Brothers, The Prodigy 165 000 [11]
1996, 11 agosto Oasis Cast, Dreadzone, Kula Shaker, Oasis, Manic Street Preachers, The Charlatans 165 000 [11]
2001, 11 agosto Ministry @ Knebworth 2001 Bent, Jamiroquai, Lo Fidelity Allstars [13][14]
2003, 1º agosto Robbie Williams Live at Knebworth Ash, Kelly Osbourne, Moby, Robbie Williams, The Darkness 125 000 [15][16]
2003, 2 agosto Robbie Williams Live at Knebworth Ash, Kelly Osbourne, Moby, Robbie Williams, The Darkness 125 000 [15][16]
2003, 3 agosto Robbie Williams Live at Knebworth Ash, Kelly Osbourne, Moby, Robbie Williams, The Darkness 125 000 [15][16]
2007, 30 giugno Wild In The Country 2007 2ManyDJs, Erol Alkan, Hot Chip, Justice, Sasha & John Digweed, Simian Mobile Disco, Tiga, Underworld
2009, 1º agosto Sonisphere Festival Airbourne, Alien Ant Farm, Anthrax, Björn Again, Bullet for My Valentine, Heaven & Hell, Linkin Park, Skindred, Soil, Taking Back Sunday, The Used [17]
2009, 2 agosto Sonisphere Festival Alice in Chains, Avenged Sevenfold, Buckcherry, Feeder, Killing Joke, Lamb of God, Limp Bizkit, Machine Head, Mastodon, Metallica, Nine Inch Nails, Paradise Lost, Saxon 145 000 [17]
2010, 30 luglio Sonisphere Festival Alice Cooper, Gary Numan, Europe, Turisas, Delain, Terrorvision, 65daysofstatic, Sylosis, Black Spiders, Bigelf, Karma to Burn, Winnebago Deal, October File, Throats, Little London, Chrome Hoof, Failsafe, And so I Watch You From Afar, Deaf Havana, Chickenhawk, Fei Comodo, Lower Then Atlantis, March of the Raptors, You and What Army, Never Means Maybe [17]
2010, 31 luglio Sonisphere Festival Rammstein, Placebo, Mötley Crüe, Skunk Anansie, Apocalyptica, Fear Factory, Soulfly, Sabaton, Therapy?, Corey Taylor, Sick of it All, Katatonia, Good Charlotte, Papa Roach, Anthrax, Lacuna Coil, Family Force Five, Renegades, Polar Bear Club, Gallows, Futures, Heaven's Basement, Evile, Enforcer, Earthtone9, Maleface, Out of Sight, The Casino Brawl, Audrey Horne, Young Legionnaire, Cerebral Ballzy, Tom Hollister Trio, RSJ, InMe, Bleed From Within, Kellermensch, Bury Tomorrow, All Forgotten, Rinoa, While She Sleeps, Cars on Fire, Bow and Arrow, General Fiasco, Endless Dark, Blitz Kids, Japanese Voyeurs, Little Fish, Don Broco, No Mean City, This Is Devine, Stand Up Guy. [17]
2010, 1º agosto Sonisphere Festival Alice in Chains, Bring Me the Horizon, cKy, The Cult, Dir En Grey, Fightstar, Funeral for a Friend, Henry Rollins, Iggy & The Stooges, Iron Maiden, Madina Lake, Pendulum, Skindred, Slayer [17]

Cittadini noti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ M. Ganzerli, Oasis - This is history, Tutto - Musica e Spettacolo (settembre 1996).
  2. ^ a b c d e f g h Knebworth House Rock Concerts: The Seventies, knebworthhouse.com. URL consultato il 28 maggio 2006 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2006).
  3. ^ 1974 Knebworth Festival, The Bucolic Frolic @ www.ukrockfestivals.com, ukrockfestivals.com. URL consultato il 13 giugno 2006.
  4. ^ The 1975 Knebworth Concert @ www.ukrockfestivals.com, ukrockfestivals.com. URL consultato il 13 giugno 2006.
  5. ^ The 1976 Knebworth Concert @ www.ukrockfestivals.com, ukrockfestivals.com. URL consultato il 13 giugno 2006.
  6. ^ The 1978 Knebworth Concert @ www.ukrockfestivals.com, ukrockfestivals.com. URL consultato il 13 giugno 2006.
  7. ^ a b The 1979 Knebworth Concerts @ www.ukrockfestivals.com, ukrockfestivals.com. URL consultato il 13 giugno 2006.
  8. ^ a b c d e f g Knebworth House Rock Concerts: The Eighties, knebworthhouse.com. URL consultato il 28 maggio 2006 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2006).
  9. ^ www.deep-purple.net, deep-purple.net.
  10. ^ www.geocities.com, geocities.com. (archiviato dall'url originale il 26 ottobre 2009).
  11. ^ a b c d Knebworth House Rock Concerts: The Nineties, knebworthhouse.com. URL consultato il 28 maggio 2006 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2006).
  12. ^ Genesis, genesis-music.com. URL consultato il 28 maggio 2006.
  13. ^ Virtual Festivals: Ministry @ Knebworth 2001, virtual-festivals.com. URL consultato il 28 maggio 2006.
  14. ^ eFestivals: Knebworth '01, efestivals.co.uk. URL consultato il 29 maggio 2006.
  15. ^ a b c Knebworth House Rock Concerts: Robbie Williams Live at Knebworth, knebworthhouse.com. URL consultato il 28 maggio 2006.
  16. ^ a b c Virtual Festivals: Robbie Williams @ Knebworth 2003, virtual-festivals.com. URL consultato il 28 maggio 2006.
  17. ^ a b c d e Sonisphere Festival, uk.sonispherefestival.net.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN153718674