Justice (gruppo musicale francese)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Justice
Gaspard Augé and Xavier de Rosnay (Justice).jpg
Justice
Paese d'origineFrancia Francia
GenereMusica elettronica
Electro house
Indietronica
Rock elettronico
French house
Periodo di attività musicale2003 – in attività
EtichettaEd Banger Records
Album pubblicati5
Studio3
Live2
Logo ufficiale
Sito ufficiale

I Justice sono un duo electro francese composto da Gaspard Augé (nato il 21 maggio 1979 a Besançon), e Xavier de Rosnay (nato il 2 luglio 1982 a Ozoir-la-Ferrière). Sono uno dei gruppi di maggior successo della Ed Banger Records, nonché la sua "punta di diamante"; il loro manager è il famoso Pedro Winter (meglio noto come Busy P), già manager dei Daft Punk e direttore dell'etichetta. Il loro stile e la loro immagine sono influenzate da una forte vena rock[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il duo ha raggiunto il successo remixando pezzi di diversi artisti tra cui Simian, Britney Spears, N.E.R.D, Fatboy Slim e Daft Punk. Il primo singolo della band fu Waters of Nazareth, pubblicato nel settembre del 2005 ed in seguito campionato da diversi DJ come Erol Alkan, Tiga, 2 Many DJ's ed Ivan Smagghe. Il pezzo fu ripubblicato nel 2006 con diversi remix addizionali, e venne inoltre inclusa nel videogioco Grand Theft Auto IV. Nel frattempo i Justice continuarono a lavorare sui remix per Franz Ferdinand, Mystery Jets, Soulwax e Mr. Oizo.

I Justice vinsero il premio per il Miglior Video agli MTV Europe Music Awards 2006 per la canzone We Are Your Friends, remix di un pezzo dei Simian.

Il loro album di debutto, intitolato Cross, fu pubblicato dalla Ed Banger Records nel giugno 2007[2][3]. L'album fino ad oggi ha venduto 800,000 copie, fu preceduto dall'EP D.A.N.C.E, uscito il 28 maggio, la cui title-track è stata dedicata a Michael Jackson, di cui i due sono grandi fan.[4]

I Justice hanno preso parte all'edizione 2007 del Coachella festival, al Fuji Rock Festival a Niigata, al Primavera Sound Festival a Barcellona ed all'Hultsfred Festival di Hultsfred, in Svezia.

Il 24 novembre è uscito il loro primo DVD documentario che include un CD registrato dal vivo dal titolo A Cross the Universe. Il materiale del DVD è stato filmato durante le date statunitensi del tour mondiale, nel marzo 2008.

Il 4 aprile 2011 è uscito il singolo Civilization, in esclusiva sull'iTunes Store come anticipazione del loro secondo album Audio, Video, Disco, uscito il 24 ottobre dello stesso anno.

Chorus VR: presso Il Sundance Film Festival 2018 dal 18 gennaio è stato possibile prendere parte all'esperienza di realtà virtuale multiplayer che prende il nome dalla canzone dei Justice nell'album Woman 2016 e ne è anche la colonna sonora, Chorus VR unisce sei persone in un gioco in stile Rez Infinite e realizzato con Unity.[5][6]

Il 10 maggio 2018, i Justice hanno annunciato l'uscita del loro quarto album in studio, Woman Worldwide, fissata per il 24 agosto. L'album si presenta in 15 tracce; molte di esse sono remix in studio completamente nuovi di brani tratti dai precedenti lavori del duo, ma con ispirazione tratta dalle performace dal vivo.[7] Stop (WWW) è il primo singolo estratto dall'album, pubblicato il 7 maggio 2018 e diretto da Mrzyk & Moriceau, già famosi per il video Don't Be Light del duo Air. Woman Worldwide rappresenta anche l'anniversario dei 10 anni di successi dei Justice.

Il 10 febbraio 2018 vincono il loro primo Grammy per il miglior album di musica elettronica.

Stile musicale ed equipaggiamento[modifica | modifica wikitesto]

Il loro stile è in gran parte influenzato dal rock e dall'heavy metal e combina linee di basso con il suono di sintetizzatori compressi e distorti. Il duo utilizza anche campioni di brani da altri generi musicali.

L'equipaggiamento usato dal duo per le registrazioni include:

Il loro setup live include:

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album Remix[modifica | modifica wikitesto]

  • 2018 – Woman WorldWide

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo B-side Formato Etichetta
2003 Never Be Alone (vs. Simian) / Steamulation (vs. Gambit) Espion - Anything is Possible (Château Flight Remix)
Anything is Possible (Château Flight Bonus Beats)
12" Ed Banger Records
2004 Never Be Alone remix di DJ Hell 12" International DeeJay Gigolo Records
2005 Waters of Nazareth Let There be Light, Carpates 12" Ed Banger Records
2006 Waters of Nazareth (remix) remix di Erol Alkan, DJ Funk e Justice feat. Feadz 12", CD Ed Banger Records / Because Music / Vice Recordings
2006 We Are Your Friends remix di Lee Cabrera, Radio Slave & Spencer Parker, Milke ed Edison 12", CD Ten Records
2007 Phantom limited edition promo, con anteprima del singolo D.A.N.C.E. 12" Ed Banger Records
2007 D.A.N.C.E. B.E.A.T, D.A.N.C.E. (extended)
Phantom
12" Ed Banger Records / Because Music
2007 D.A.N.C.E. (Remixes Extended) remix di Jackson & His Computer Band, MSTRKRFT, Alan Braxe & Fred Falke 12" Ed Banger Records / Because Music
2008 DVNO EP Radio Edit, remix di Surkin, Todd Edwards, LA Riot, Petits Pilous 12", CD Banger Records /

Because Music

2008 Planisphere EP Planisphere Part 1, 2, 3
Final
12" Ed Banger Records
2011 Civilization EP remix di Mr. Oizo-The F*****g Champs
Digitale Ed Banger Records
2012 Audio,Video,Disco EP remix di Para One, Mickey Moonlight
Digitale Ed Banger Records
2012 On'o'On EP remix di Brodinski, Ruined by Ricky Rubin, Video Village
Digitale Ed Banger Records
2012 New Lands remix di Falcon, A Trak, Sebastian
Digitale Ed Banger Records
2013 Helix Presence, Ohio Digitale Ed Banger Records /

Because Music

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

titolo Album
2004 "Never Be Alone" (vs. Simian)
2006 "We Are Your Friends" (vs. Simian)
2005 "Waters of Nazareth"
2007 "D.A.N.C.E."
"DVNO"
"Phantom"
2009 "Tthhee Ppaarrttyy"
2011 "Civilization" Audio, Video, Disco
"Audio, Video, Disco"
2012 "On'n'On"
"New Lands"
2013 "Helix"
2016 "Safe and Sound" Woman
"Randy"
"Alakazam !"
"Fire" (Radio Edit)
2018 "Heavy Metal"
2017 "Pleasure (Live)"
2018 "Stop (WWW)" Woman Worldwide
"D.A.N.C.E. x Fire x Safe & Sound"
"Randy (WWW)"
"Chorus (WWW)"
"Love S.O.S. (WWW)"

Remix per altri Artisti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Artista Titolo
2003 Vicarious Bliss Theme from Vicarious Bliss
Gambit Steamulation
2004 N.E.R.D She Wants to Move
Scenario Rock Skitzo Dancer
2005 Britney Spears Me Against the Music
Death from Above 1979 Blood on our Hands
Fatboy Slim Don't Let the Man Get You Down
Daft Punk Human After All
Soulwax NY Excuse
Mystery Jets You Can't Fool Me Dennis
2006 Franz Ferdinand The Fallen
Mr. Oizo Nazis
2007 Justin Timberlake LoveStoned
ZZT Lower State of Consciousness
Klaxons As Above, So Below
2008 MGMT Electric Feel
Metallica Master of Puppets
2009 Lenny Kravitz Let Love Rule
U2 Get on Your Boots
2013 Boys Noize Ich R U

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La canzone Genesis viene utilizzata come:
  • I brani D.A.N.C.E, Waters of Nazareth e D.A.N.C.E.(remix) fanno parte del gioco DJ Hero2.
  • Il brano Waters of Nazareth si può sentire nella stazione radio Electro Choc del videogioco Grand Theft Auto IV.
  • Il sample di Phantom I & II, è stato estratto dalla traccia Tenebre dall'omonimo album dei Goblin.
  • La copertina di Phantom EP[10] ritrae un demone a tre facce di chiara ispirazione al Inferno di Dante Alighieri.
  • In Stress compare il rumore di fabbrica sintetico utilizzato dai Devo nei loro video sulla de-evoluzione.
  • Il brano DVNO (acronimo di DIVINO) è utilizzato nel film Hitman, quando il protagonista entra nel club di Udre Belicoff (Henry Ian Cusick)[11]
  • Nel brano "Newjack" è presente un loop vocale tratto dal brano "You Make Me Wanna Wiggle" dei The Brothers Johnson.
  • Il brano Planisphere è utilizzato durante l'attesa di tutto il "The Second Law tour" e "The Unsustainable tour" dei Muse.
  • Il brano Civilization è stato utilizzato in uno spot Adidas del 2011 in cui appaiono Messi e altri campioni odierni e passati dello sport.
  • Il lyric video del singolo Randy diretto e creato da Thomas Jumin[12] riprende lo stile estetico anni 90 degli U2 in Zoo Tv.
  • Il brano Ohio contiene il campionamento della parte vocale di Orleans dal primo album solista "If I Could Only Remeber My Name" di David Crosby.
  • Il brano Safe and Sound è stato utilizzato come intro per il gioco Forza Horizon 3: Blizzard Mountain.
  • Nel brano Fire la protagonista è Susan Sarandon, il video è vagamente ispirato dal film Thelma & Louise.
  • Nel videomusicale di Love S.O.S. dentro il camerino c'è una tv dove viene trasmesso il video One versione dei bufali degli U2.[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ French Electronic Dance Music - New York Times
  2. ^ Copia archiviata, su pitchforkmedia.com. URL consultato il 7 luglio 2007 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2007).
  3. ^ Copia archiviata, su endclub.com. URL consultato il 7 luglio 2007 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2007).
  4. ^ THE DJ QA & JUSTICE - Daily Record
  5. ^ (EN) CHORUS Proves that the Future of VR is Shared Experiences - VRScout, in VRScout, 16 marzo 2018. URL consultato il 1º settembre 2018.
  6. ^ Unity, Storytellers of Tomorrow - Tyler Hurd and Adam Rogers (Gentle Manhands) on Chorus, 30 gennaio 2018. URL consultato il 1º settembre 2018.
  7. ^ (EN) Justice announce new album, Woman Worldwide, in Consequence of Sound, 10 maggio 2018. URL consultato il 18 agosto 2018.
  8. ^ Sterling, Scott T., Cross Examinations, in Remix, 1º agosto 2007. URL consultato il 13 maggio 2008 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2008).
  9. ^ Assassin's Creed UK, Assassin's Creed 2 - Gameplay Trailer, 3 settembre 2009. URL consultato il 19 agosto 2018.
  10. ^ Justice, Justice - Phantom Pt. II, 11 gennaio 2013. URL consultato il 19 agosto 2018.
  11. ^ Hitman entra nel club
  12. ^ Justice, JUSTICE - RANDY (A live installation by Thomas Jumin), 5 ottobre 2016. URL consultato il 19 agosto 2018.
  13. ^ Justice, Justice - Love S.O.S. (WWW) (Official Music Video), 19 settembre 2018. URL consultato il 25 settembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN140621142 · ISNI (EN0000 0001 1536 9837 · LCCN (ENn80089882 · GND (DE16044554-1