Mr. Oizo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mr. Oizo
Quentin Dupieux Deauville 2013.jpg
Mr. Oizo nel 2013
NazionalitàFrancia Francia
GenereFrench house
Techno
Periodo di attività musicale1991 – in attività
Strumentosintetizzatore, campionatore, drum machine
EtichettaF Communications
Ed Banger Records
Brainfeeder
Album pubblicati6
Studio6
Sito ufficiale

Mr. Oizo, pseudonimo di Quentin Dupieux (Parigi, 14 aprile 1974), è un produttore discografico, musicista e regista francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Compare sulla scena musicale europea con il brano electro Flat Beat[1] che ha caratterizzato una campagna pubblicitaria TV della Levi's. Dopo il successo di Flat Beat ha realizzato il suo primo album nel 1999 con il titolo Analog Worms Attack.

Nel 2005 esce il secondo album, Moustache (Half a Scissor), mentre nel 2006 e 2007 Mr. Oizo ha prodotto diversi remix per Kavinsky, Jamelia, Cassius, Scissor Sisters e più recentemente per Calvin Harris. L'ultimo EP pubblicato tramite l'etichetta Ed Banger Records è intitolato Transexual e rappresenta una rivisitazione della canzone Do It At The Disco di Gary's Gang del 1979. È uscito l'11 novembre 2011 il suo quarto LP Stade 2.

Il primo film di Dupieux, Steak, venne realizzato in Francia il 20 giugno 2007[2], il secondo Nonfilm è del giugno 2009, il terzo Rubber del 2011. Il quarto film, Wrong, è stato presentato all'edizione 2012 del Sundance Film Festival.

È attualmente sotto contratto con l'etichetta discografica francese electro, Ed Banger Records.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli e EP[modifica | modifica wikitesto]

  • "#1" (1997)
  • "M-Seq" (1997)
  • "Flat Beat" (1999)
  • "Flat 55 (1999) UK #1[3]
  • "Last Night a DJ Killed My Dog" (2000)
  • "Stunt" (2004)
  • "Nazis" (2006)
  • "Transsexual" (2007)
  • "Positif" (2008)
  • "Pourriture" (2009)
  • "Rubber EP" con Gaspard Auge (Justice) (2010)
  • "Amicalement" (2013)
  • "Hand in the fire" con Charli XCX (2015)
  • "End of the World" con Skrillex (2016)

Remix[modifica | modifica wikitesto]

Year Artista Titolo
1999 Techno Animal "We Can Re Build"
1999 Demon "The Nod Factor"
1999 Alex Gopher "Time"
1999 Ark "Punkadelik"
2001 Ark "Sucubz"
2001 Herbert "Back to the Start"
2002 Air "Don't Be Light"
2004 Feadz "Go On Beef"
2006 Jamelia "Something About You"
2006 Cassius "Toop Toop"
2006 Kavinsky "Testarossa Autodrive"
2006 Biz Markie "Ahh Ah (Remix of 'Vapors')"
2007 Scissor Sisters "Kiss You Off"
2007 Calvin Harris "Merrymaking at My Place"
2008 Jamie Lidell "A Little Bit of Feel Good"
2008 Busy P "To Protect & Entertain feat. Murs"
2009 Mr. Oizo "Steroids feat. Uffie"
2009 Tiga "Shoes"
2009 N.A.S.A. "Strange Enough feat. Karen O, Ol' Dirty Bastard and Fatlip)"
2010 Boys Noize "Transmission"
2010 Squarepusher "Cryptic Motion"
2011 Ryskee "Horrors of Love"
2011 Justice "Civilization"

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • "Kirk" (1997)
  • "M-Seq" (1998)
  • "Analog Worms Attack" (1999)
  • "Flat Beat" (1999)
  • "Stunt" (2004)
  • "Positif" (2009)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alessandro Pogliani, Biografia Mr. Oizo, sentireascoltare.com, 25 novembre 2014.
  2. ^ [1]
  3. ^ (EN) David Roberts, British Hit Singles & Albums, 19ª ed., Londra, Guinness World Records Limited, 2006, ISBN 1-904994-10-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN228841194 · LCCN (ENno2011132425 · GND (DE135135818 · BNF (FRcb14021665m (data)