Me Against the Music

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Me Against the Music
MeAgainsttheMusic.jpg
Brtiney Spears e Madonna in una scena del video
ArtistaBritney Spears
FeaturingMadonna
Tipo albumSingolo
Pubblicazione14 ottobre 2003
Durata3:43
Album di provenienzaIn the Zone
GenereContemporary R&B
Hip hop
Dance
EtichettaJive, Zomba
ProduttoreTrixter, Penelope Manet
RegistrazioneGennaio—Settembre 2003
FormatiCD maxi, 12" vinyl
NoteAutori: Britney Spears, Madonna Ritchie, Christopher Stewart, Penelope Magnet, Thabiso Nikhereanye, Terius Nash, Gary O'Brien
Certificazioni
Dischi d'oroNorvegia Norvegia[1]
(Vendite: 5.000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[2]
(Vendite: 70.000+)
Britney Spears - cronologia
Singolo precedente
(2002)
Singolo successivo
(2004)
Madonna - cronologia
Singolo precedente
(2003)
Singolo successivo
(2004)
Logo
Logo del disco Me Against the Music

Me Against the Music è un brano cantato dalla cantante statunitense Britney Spears con la collaborazione di Madonna. È il primo singolo, registrato all'inizio del 2003, estratto dall'album In the Zone sempre del 2003. È stato pubblicato nel mondo il 14 ottobre 2003

La canzone è stata per un lungo periodo ai vertici delle classifiche mondiali, vendendo 1.500.000 di copie nel mondo. È stata prodotta da Chris "Tricky" Stewart e Penelope Magnet.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il clip è stato diretto da Paul Hunter e prodotto da Veronica Zelle. Il video della canzone mostra Britney e Madonna impegnate a ballare prima in una discoteca, cantando insieme o a intervalli l'una all'altra; successivamente in un giardino ed in seguito intorno ad un vecchio letto. Britney cerca d'inseguire poi la regina del pop, alla fine del video si ritrovano e Madonna si volatilizza dopo il tentativo della Spears di baciarla.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Stephen Thomas Erlewine da AllMusic ha definito Me Against the Music una delle "perle" del disco In the Zone.[3] Caryn Ganz da Spin, nella sua recensione di In the Zone, l'ha definito "un bellissimo esempio di Britney 4.0 - una pietra miliare dance a ritmo veloce che mastica una percussione che si propaga attraverso una trafficata profusione di sintetizzatori".[4] Dave De Sylvia da Sputnikmusic ha affermato che "a parte i reciproci patetici scambi di nome e un ritornello deludente, il pezzo è un espediente ideale per aprire l'album. È un up-tempo dance con un gran nome coinvolto; che altro avrebbe potuto desiderare?"[5] Gavin Mueller, che scrive per Stylus Magazine, ha ribattuto che il singolo "beneficia di un dinamico ritmo a sfondo garage, nonostante una tiepida Madonna minacci di sciupare il divertimento".[6]

Spence D. da IGN ha scritto: "inizialmente orecchiabile, finisce con l'essere dimenticata a meno che non si consideri che sia la controparte musicale a quel momento pubblicitario sancito dal bacio delle due popstar agli MTV Video Music Awards 2003".[7] Jamie Gill da Yahoo! Music Radio ha affermato che "la presenza di Madonna nel pezzo dal titolo stupendo ma profondamente ripugnante è una burla postmoderna creata per far pensare a tutti gli ascoltatori intelligenti: 'American Life era abbastanza bello dopotutto'".[8]

Esecuzioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Britney Spears esegue Me Against the Music dal vivo al National Mall durante il concerto NFL Kickoff Live 2003.

La Spears ha eseguito il brano in molte trasmissioni televisive e durante il The Onyx Hotel Tour, The Circus: Starring Britney Spears dove è stato riagganciato in versione Bollywood simile al remix già inserito nell'album In The Zone(Rishi Rich's Desi Kulcha Remix) e negli show a Las Vegas Britney: Piece of Me . Spesso il brano è stato eseguito in playback: Britney non ha quasi mai cantato la canzone dal vivo a causa dell'articolata coreografia che accompagnava l'esecuzione del brano.

La Spears e Madonna non hanno mai eseguito la canzone insieme dal vivo; in ogni esecuzione live del brano la voce di Madonna era registrata o spesso assente.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Australia CD 1 (82876 577552)

  1. "Me Against the Music" — 3:43
  2. "Me Against the Music" Peter Rauhofer Radio Mix] — 3:42
  3. "Me Against the Music" [The Mad Brit Mixshow] — 5:55

Australia Limited Edition CD 2 (82876 577562)

  1. "Me Against the Music" [Rishi Rich's Desi Kulcha Remix] — 4:33
  2. "Me Against the Music" [Passengerz Vs The Club Mix] — 7:34
  3. "Me Against the Music" [Terminalhead Vocal Mix] — 7:07
  4. "Me Against the Music" [Instrumental] — 3:35

Germany Pock-It CD (82876 581272)

  1. "Me Against the Music" — 3:43
  2. "Me Against the Music" [Rishi Rich's Desi Kulcha Remix] — 4:33

Japan Promo Remix CD (BVCQ-21009)

  1. "Me Against the Music" [B.E.D Remix]

UK/Europe CD Single (82876576432)

  1. "Me Against the Music" — 3:43
  2. "Me Against the Music" [Rishi Rich's Desi Kulcha Remix] — 4:33
  3. "Me Against the Music" [Peter Rauhofer Radio Mix] — 3:42
  4. "Me Against the Music" [The Mad Brit Mixshow] — 5:55

UK Promo CD (82876 571162)

  1. "Me Against the Music" — 3:43
  2. "Me Against the Music" [Rishi Rich's Desi Kulcha Remix] — 4:33

U.S. CD Single (82876 582152) | width="50%" |

  1. "Me Against the Music" — 3:43
  2. "Me Against the Music" [Trak Starz Remix] — 3:31
  3. "Me Against the Music" [Gabriel & Dresden Club Mix] — 8:51
  4. "Me Against the Music" [Peter Rauhofer Radio Mix] — 3:43
  5. "Me Against the Music" [The Mad Brit Mixshow] — 5:55
  6. "Me Against the Music" [Bloodshy & Avant “Dubbie Style” Remix] — 5:15
  7. "Me Against the Music" [Kanye West Remix] — 3:43

U.S. 12" Vinyl (82876 577571)

  • Side A:
  1. "Me Against the Music" [Peter Rauhofer's Electrohouse Mix] — 8:17
  2. "Me Against the Music" [The Mad Brit Mixshow] — 5:55
  • Side B:
  1. "Me Against the Music" [Gabriel & Dresden Club Mix] — 8:51
  2. "Me Against the Music" [Rishi Rich's Punjabi Club Mix] — 5:34
  • Side C:
  1. "Me Against the Music" [Peter Rauhofer's Electrohouse Dub] — 6:49
  2. "Me Against the Music" [Passengerz Vs The Club Mix] — 7:34
  • Side D:
  1. "Me Against the Music" [Gabriel & Dresden Dub] — 7:14
  2. "Me Against the Music" [Terminalhead Vocal Mix] — 7:07

Remix[modifica | modifica wikitesto]

"Me Against The Music" è stata una delle canzoni di Britney Spears più remixate.

  • Album Version/Video Mix 3:44
  • Instrumental/Video Mix [Instrumental] — 3:34
  • Rishi Rich's Desi Kulcha Remix — 4:33
  • Rishi Rich's Desi Kulcha Remix [Instrumental] — 4:33
  • Rishi Rich's Punjabi Club Mix — 5:34
  • Rishi Rich's Desi Kulcha Remix (featuring Penelope Magnet) — 3:35
  • Gabriel & Dresden Club Mix — 8:51
  • Gabriel & Dresden Radio Edit — 3:39
  • Gabriel & Dresden Dub — 7:14
  • Peter Rauhofer's Electro House Mix — 8:17
  • Peter Rauhofer's Electro House Dub — 6:49
  • Peter Rauhofer's Electro House Radio Mix — 3:43
  • Bloodshy & Avant "Chix Mix" (featuring Penelope Magnet) — 5:16
  • Bloodshy & Avant "Chix Mix" [Lidrock edit] (featuring Penelope Magnet) — 3:31
  • Bloodshy & Avant "Dubbie Style" Remix — 5:15
  • Justice Remix — 4:01
  • Passengerz vs. The Club Mix — 7:34
  • The Mad Brit Mixshow — 5:55
  • Terminalhead Vocal Mix — 7:07
  • B.E.D. Club Mix — 3:45
  • Scott Storch Mix — 3:38
  • The Trak Starz Remix — 3:31
  • Dragon Man Remix (featuring Penelope Magnet) — 3:44
  • Dragon Man Remix (featuring Madonna) — 3:44 Confirmed by Taan Newjam
  • Dragon Man Remix [Instrumental] — 3:41 Confirmed by Taan Newjam
  • Kanye West Remix — 3:43

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Evento Premio Risultato
2004 Billboard Music Awards Best-selling Dance Single of the Year Vinto

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Me Against The Music disco d'oro in Norvegia, su ifpi.no (archiviato dall'url originale l'8 novembre 2012).
  2. ^ Me Against The Music disco di platino in Australia, su aria.com.au.
  3. ^ Stephen Thomas Erlewine, allmusic ((( In the Zone > Overview ))), AllMusic. Rovi Corporation, 2003-11. URL consultato il 23 giugno 2010.
  4. ^ Caryn Ganz, Britney Spears "In the Zone", in Spin, Spin Media LLC, 18 novembre 2003. URL consultato il 22 settembre 2010.
  5. ^ Dave De Sylvia, In the Zone Review, Sputnikmusic. Jeremy Ferwerda, 11 novembre 2005. URL consultato il 22 settembre 2010.
  6. ^ Gavin Mueller, Britney Spears – In The Zone – Review – Stylus Magazine, Stylus Magazine. Todd Burns, 18 novembre 2003. URL consultato il 22 settembre 2010.
  7. ^ Spence D., Britney Spears Greatest Hits: My Prerogative, IGN. News Corporation, 16 novembre 2004. URL consultato il 22 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2011).
  8. ^ Jamie Gill, Britney Spears – 'In The Zone', Yahoo! Music Radio. Yahoo! Inc., 20 novembre 2003. URL consultato il 22 settembre 2010.
  9. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica dell'Australia, su australian-charts.com. URL consultato il 21 luglio 2012.
  10. ^ (DE) Andamento di Me Against the Music nella classifica dell'Austria, su austriancharts.at. URL consultato il 21 luglio 2012.
  11. ^ (NL) Andamento di Me Against the Music nella classifica del Belgio (Fiandre), su ultratop.be. URL consultato il 21 luglio 2012.
  12. ^ (FR) Andamento di Me Against the Music nella classifica del Belgio (Vallonia), su ultratop.be. URL consultato il 21 luglio 2012.
  13. ^ Britney Spears | AllMusic
  14. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica della Danimarca, su danishcharts.com. URL consultato il 21 luglio 2012.
  15. ^ Will Young Overtakes U.K. Charts | Billboard.com
  16. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica della Finlandia, su finnishcharts.com. URL consultato il 21 luglio 2012.
  17. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica della Francia, su lescharts.com. URL consultato il 21 luglio 2012.
  18. ^ (DE) Andamento di Me Against the Music nella classifica della Germania, su officialcharts.de. URL consultato il 21 luglio 2012.
  19. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica dell'Irlanda, su chart-track.co.uk. URL consultato il 21 luglio 2012.
  20. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica dell'Italia, su italiancharts.com. URL consultato il 21 luglio 2012.
  21. ^ ブリトニー・スピアーズのCDシングルランキング、ブリトニー・スピアーズのプロフィールならオリコン芸能人事典-ORICON STYLE
  22. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica della Norvegia, su norwegiancharts.com. URL consultato il 21 luglio 2012.
  23. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica della Nuova Zelanda, su charts.org.nz. URL consultato il 21 luglio 2012.
  24. ^ (NL) Andamento di Me Against the Music nella classifica dei Paesi Bassi, su dutchcharts.nl. URL consultato il 21 luglio 2012.
  25. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica del Regno Unito, su chartarchive.org. URL consultato il 21 luglio 2012.
  26. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica della Spagna, su spanishcharts.com. URL consultato il 21 luglio 2012.
  27. ^ (EN) Andamento di Me Against the Music nella classifica della Svezia, su swedishcharts.com. URL consultato il 21 luglio 2012.
  28. ^ (DE) Andamento di Me Against the Music nella classifica della Svizzera, su hitparade.ch. URL consultato il 21 luglio 2012.
  29. ^ https://www.billboard.com/#/song/britney-spears-featuring-madonna/me-against-the-music/5029253
  30. ^ Archívum - Slágerlisták - MAHASZ - Magyar Hangfelvétel-kiadók Szövetsége
  31. ^ ARIA Charts - End of Year Charts - Top 100 Singles 2003
  32. ^ ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS
  33. ^ a b ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS
  34. ^ http://www.ukchartsplus.co.uk/ChartsPlusYE2003.pdf

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]