Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Hard Candy (Madonna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hard Candy
ArtistaMadonna
Tipo albumStudio
Pubblicazione25 aprile 2008Italia
28 aprile 2008 Europa
29 aprile 2008 Stati Uniti
Durata56:21
Dischi1
Tracce12
GenerePop[1]
Rap[1]
Dance[2]
EtichettaWarner Bros.
ProduttoreMadonna, Timbaland, Pharrell Williams, Justin Timberlake, Danja
Registrazione2007-2008
Certificazioni
Dischi d'oroFinlandia Finlandia[3]
(Vendite: 22.000+)
Portogallo Portogallo[4]
(Vendite: 10.000+)
Regno Unito Regno Unito[5]
(Vendite: 100.000+)
Spagna Spagna[6]
(Vendite: 40.000+)
Svezia Svezia[7]
(Vendite: 20.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[8]
(Vendite: 500.000+)
Ungheria Ungheria[9]
(Vendite: 6.000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[10]
(Vendite: 70.000+)
Austria Austria[11]
(Vendite: 20.000+)
Belgio Belgio[12]
(Vendite: 30.000+)
Canada Canada[13]
(Vendite: 100.000+)
Danimarca Danimarca[14]
(Vendite: 30.000+)
Europa Europa[15]
(Vendite: 1.000.000+)
Francia Francia[16]
(Vendite: 200.000+)
Germania Germania[17]
(Vendite: 200.000+)
Giappone Giappone[18]
(Vendite: 250.000+)
Grecia Grecia[19]
(Vendite: 6.000+)
Irlanda Irlanda[20]
(Vendite: 10.000+)
Italia Italia (2)[21]
(Vendite: 170.000+)
Messico Messico[22]
(Vendite: 60.000+)
Polonia Polonia[23]
(Vendite: 20.000+)
Svizzera Svizzera[24]
(Vendite: 30.000+)
Madonna - cronologia
Album precedente
(2007)
Album successivo
(2009)
Logo
Logo del disco Hard Candy
Singoli
  1. 4 Minutes
    Pubblicato: 17 marzo 2008
  2. Give It 2 Me
    Pubblicato: 15 luglio 2008
  3. Miles Away
    Pubblicato: 17 ottobre 2008

Hard Candy è l'undicesimo album realizzato in studio da Madonna, pubblicato in Italia il 25 aprile 2008. In Europa è uscito il 28 aprile, mentre negli Stati Uniti il 29 aprile.

Grazie ad Hard Candy e al correlato Sticky & Sweet Tour, Madonna ha battuto ogni record di incassi, stabilendo persino un record mondiale, avendo incassato più di 242 milioni di dollari, solo tra 2008 e 2009 (oltre 115 milioni nel 2008).[25]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Hard Candy (in italiano significa «Caramella dura»), è un album dalle sonorità R&B, urban hip-pop, pop[26]; prodotto da Madonna, Timbaland, Pharrell Williams, Danja, Justin Timberlake con la collaborazione di Swizz Beatz, Sean Garrett, Akon e Kanye West.

Madonna si esibisce durante l'Hard Candy Promo Tour nel Regno Unito.

Per la prima volta dopo decenni di avanguardia e di mode anticipate Madonna, per un suo album, si affida a produttori che sono già affermati.

Sulla copertina del disco Madonna è ritratta seduta a gambe larghe, con indosso un corsetto nero dallo stile vintage firmato da Dolce & Gabbana, stivali in pelle nera attillati alti alla coscia, e le mani cinte da bendaggi simili a quelli utilizzati dai pugili. Attorno alla vita indossa una grande cintura dorata con la "M" di Madonna che conferma il richiamo al mondo della boxe. Sulla fibbia della cinta oltre alla "M" ci sono le scritte "Give it to me" e "M-dolla" (nome che unisce i termini "Madonna" e "dolla", diminutivo di "dollar", dollaro). Il termine M-dolla è scritto anche sul grosso tirapugni che porta al dito. Come sfondo dell'immagine di copertina c'è un motivo che richiama quello di una caramella rosa e bianca. Il tema dei bon bon accompagna tutte le foto del booklet all'interno dell'album.

Nel disco Beat Goes On è differente dalla versione demo, circolata su internet insieme alla versione demo di Candy Shop mesi prima, per una strofa rappata da Kanye West. Inoltre Heartbeat era già stata scritta da Madonna per l'album Music.

Hard Candy è stato pubblicato in CD, disponibile sia in versione standard che in una versione deluxe (Candy Box), quest'ultima con due remix del brano 4 Minutes, in una confezione con circa 35 caramelle imbustate, in buste trasparenti e un libro di 16 pagine con delle foto. Hard Candy è stato pubblicato anche in una versione in vinile composta da tre long playing, due con sfumature color caramella che contengono 6 tracce ciascuno, e uno con due remix di 4 Minutes.

Il primo singolo estratto da Hard Candy è 4 Minutes seguito da Give It 2 Me e come terzo ed ultimo singolo, Miles Away. I primi due singoli sono stati un enorme successo nel mondo ed hanno avuto ottimi risultati nelle vendite. Infatti, 4 Minutes ha venduto 8,1 milioni di copie, mentre Give It 2 Me ha venduto 6 milioni e mezzo di copie. L'ultimo singolo Miles Away invece, ha venduto poco più di un milione di copie.

Dall'agosto 2008, Madonna, con il tour mondiale che ha seguito l'uscita dell'album si intitola Sticky & Sweet («appiccicoso e dolce», come una caramella), ha fatto tappa anche a Roma, allo Stadio Olimpico, il 6 settembre. Visto il grande successo c'è stata un'estensione con lo Sticky and Sweet Tour 2009, dove Madonna ha fatto tappa il 14 luglio a Milano e il 16 (dello stesso mese) a Udine.

Per Madonna Hard Candy è l'ultimo album pubblicato dalla casa discografica Warner Bros. Records.

Tutti i brani del disco (tranne Incredible e Voices) sono stati eseguiti nello Sticky&Sweet Tour del 2008.

Nel MDNA Tour 2012 Madonna esegue Candy Shop in un mash-up con Erotica mentre alcuni elementi di Give it 2 me vengono inseriti durante le esibizioni di Girl Gone Wild e Celebration.

Per il Rebel Heart Tour 2015 Madonna esegue Candy Shop nell'ultima sezione dello show ispirata agli anni Venti.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Candy Shop – 4:16 (Pharrell Williams, Madonna)
  2. 4 Minutes (feat. Justin Timberlake & Timbaland) – 4:04 (Madonna, Tim Mosley, Justin Timberlake, Nate Hills)
  3. Give It 2 Me – 4:47 (Pharrell Williams, Madonna)
  4. Heartbeat – 4:04 (Pharrell Williams, Madonna)
  5. Miles Away – 4:49 (Madonna, Tim Mosley, Justin Timberlake, Nate Hills)
  6. She's Not Me – 6:05 (Pharrell Williams, Madonna)
  7. Incredible – 6:20 (Pharrell Williams, Madonna)
  8. Beat Goes On (feat. Kanye West & Pharrel Williams) – 4:27 (Pharrell Williams, Madonna, Kayne West)
  9. Dance 2night – 5:03 (Madonna, Tim Mosley, Justin Timberlake, Hannon Lane)
  10. Spanish Lesson – 3:38 (Pharrell Williams, Madonna)
  11. Devil Wouldn't Recognize You – 5:08 (Madonna, Tim Mosley, Justin Timberlake, Hannon Lane, Joe Henry)
  12. Voices – 3:39 (Madonna, Tim Mosley, Justin Timberlake, Nate Hills, Hannon Lane)
iTunes Store Deluxe Edition[27]
  1. 4 Minutes (Bob Sinclar Space Funk Edit) – 3:00
  2. 4 Minutes (Junkie XL Remix Edit) – 4:00
  3. Give It to Me (Paul Oakenfold Edit) – 4:59
Traccia bonus dell'edizione giapponese
  1. Ring My Bell – 3:54 (Pharrell Williams, Madonna)

Outtakes & Demos[modifica | modifica wikitesto]

  • Across The Sky (Madonna, Timbaland, Justin Timberlake, Danja) - demo registrata con Justin Timberlake per l'album Hard Candy, scartata dalla tracklist pochi mesi prima della pubblicazione, probabilmente perché troppo simile a "4 Minutes". Esistono due versioni del brano, una delle quali con la voce di Timbaland in sottofondo, trapelate tra gennaio e settembre 2010
  • Animal (Madonna, Timbaland) - collaborazione con Timbaland, registrata per l'album Hard Candy e poi scartata. Il brano è trapelato nel settembre 2010
  • Infinity (Madonna, Timbaland) - traccia realizzata per Hard Candy, successivamente pesantemente rielaborata con Pharrell Williams e The Neptunes e trasformata in Give It 2 Me
  • The Beat Goes On (Madonna, Pharrel Williams) - è una versione iniziale, trapelata in rete nell'agosto del 2007, di "Beat Goes On", pubblicata sull'album Hard Candy. Il demo è stato completamente trasformato, sia nel testo che nella struttura musicale, con l'aggiunta della parte rap di Kanye West. La parte strumentale di questa demo fu utilizzata dal rapper Busta Rhymes per il brano G-Stro, della colonna sonora del film "Fast & Furious"
  • Pala Tute (Madonna, Gogol Bordello, Timbaland) - è un'altra collaborazione con Timbaland, Justin Timberlake e Danja. Conosciuta anche con il titolo Lela Pala Tute ("La follia dell'amore"), in questa traccia Madonna ha inserito un ritornello in lingua rom (tratto dal brano Pala Tute dei Gogol Bordello) sul ritmo di Timbaland. Alla fine non fu inserita nell'album "Hard Candy", ma Madonna ha cantato il ritornello come medley con La Isla Bonita nello Sticky & Sweet Tour al Live Earth. Il brano è trapelato su internet nel settembre 2010, con il titolo errato Latte
  • The Beat Is So Crazy (Madonna, Pharrel Williams) - incisa nel 2007 come demo per l'album Hard Candy, è stata poi scartata e data a Eve, che la incise (con un coro di Madonna e un breve cameo di Pharrell Williams) per inserirla nel suo album "Here I Am", che però non fu mai pubblicato. La canzone è rimasta così inedita, ma una versione è trapelata in rete nell'agosto 2014.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Produttore esecutivo: Madonna
  • Tracce 1, 3, 4, 6, 7, 8, 10 e "Ring My Bell" prodotte dai Neptunes. Co-prodotte da Madonna. Traccia 8 Co-prodotta da Kanye West.
  • Tracce 2, 5, 11 e 12 prodotte da Timbaland, Justin Timberlake e Danja.
  • Traccia 9 prodotta da Timbaland e Justin Timberlake. Co-prodotta da Hannon Lane. Produzione addizionale di Demacio "Demo" Castellon.

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

  • Madonna: voce, testi, produttore esecutivo, chitarra
  • Justin Timberlake: voce, background vocals, produttore, chitarra
  • Timbaland: vocals, songwriting, executive producer, drums, bass
  • Kanye West: voce (rap)
  • Pharrell Williams: testi, background vocals, produttore
  • Nate "Danja" Hills: produttore, keyboards
  • Mark Stent|Mark "Spike" Stent: tecnico ingegnere
  • Anthony Asher: ingegnere
  • Marcella "Ms. Lago" Araica: recording
  • Demacio "Demo" Castellon: recording, programmatore, audio mixing
  • Julian Vasquez: assistente ingegnere
  • Vadim Chislov: assistente ingegnere
  • Graham Archer: assistente ingegnere
  • Fareed Salamah: assistente ingegnere
  • Joseph Castellon: ingegnere tecnico
  • Wendy Melvoin: chitarra acustica
  • Monte Pittman: basso e chitarra acustica
  • Hannon Lane: keyboards
  • DJ Remo: audio
  • Ron Taylor: Protools
  • Stevie Blacke: strings
  • Chris Gehringer: audio mastering
  • Steven Klein: principal photography
  • Giovanni Blanco: art direction
  • Guy Oseary: management

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2008) Posizione
Australia[30] 47
Austria[31] 16
Belgio Fiandre[32] 25
Belgio Vallonia[32] 21
Danimarca[33] 16
Germania[34] 14
Grecia[35] 12
Grecia internazionale[36] 2
Italia[37] 12
Messico[38] 6
Stati Uniti[39] 53
Svizzera[40] 8
Ungheria[41] 5

Hard Candy Promo Tour[modifica | modifica wikitesto]

Hard Candy Promo Tour
Tour di Madonna
Album Hard Candy
Inizio Stati Uniti New York
30 aprile 2008
Fine Regno Unito Maidstone
10 maggio 2008
Spettacoli
Cronologia dei tour di Madonna
Hung Up Promo Tour
(2005)

Per promuovere il disco Madonna ha fatto un mini tour di tre tappe .I concerti duravano poco più di 30 minuti. La cantante esegui' quattro canzoni tratte da Hard Candy e due tratte dagli album precedenti.

Sinossi[modifica | modifica wikitesto]

Il concerto iniziava con un breve filmato e, in seguito ,Madonna appariva sul palco seduta su un trono come una regina ed eseguiva Candy Shop. In seguito eseguiva Miles Away e 4 Minutes. Solo nel concerto di New York Madonna ha duettato con Justin Timberlake in questo brano. In seguito eseguiva una versione rock di Hung Up e Give It 2 Me. Il concerto finiva con un remix di Music.

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

  1. Candy Shop
  2. Miles Away
  3. 4 Minutes
  4. Hung Up (Rock Version)
  5. Give It 2 Me
  6. Music (Fedde Le Grand Mix)

Date[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Paese Luogo
Nord America
30 aprile 2008 New York Stati Uniti Stati Uniti Roseland Ballroom
Europa
6 maggio 2008 Parigi Francia Francia Paris Olympia
10 maggio 2008 Maidstone Regno Unito Regno Unito Mote Park as a part of Radio 1's Big Weekend

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Thomas Hauner, Madonna - Hard Candy, PopMatters, 9 giugno 2008. URL consultato il 10 agosto 2017.
  2. ^ (EN) Peter Murphy, Hard Candy, Hot Press, 8 maggio 2008. URL consultato il 10 agosto 2017.
  3. ^ Musiikkituottajat - Tilastot - Kulta- ja platinalevyt
  4. ^ AFP - Associação Fonográfica Portuguesa
  5. ^ https://www.bpi.co.uk/bpi-awards/
  6. ^ Copia archiviata (PDF), su promusicae.es. URL consultato il 14 novembre 2010 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2011).
  7. ^ Copia archiviata (PDF), su ifpi.se. URL consultato il 15 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2012).
  8. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  9. ^ Adatbázis - Arany- és platinalemezek - MAHASZ - Magyar Hangfelvétel-kiadók Szövetsége
  10. ^ http://www.aria.com.au/pages/httpwww.aria.com.aupagesARIACharts-Accreditations-2008Albums.htm
  11. ^ IFPI Austria - Verband der Österreichischen Musikwirtschaft
  12. ^ ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS
  13. ^ Canadian Recording Industry Association (CRIA): Gold & Platinum - January 2005 Archiviato il 10 marzo 2013 in WebCite
  14. ^ Guld og platin i august | ifpi.dk
  15. ^ IFPI Platinum Europe Awards - 2008
  16. ^ InfoDisc : Les Certifications (Albums) du SNEP (Bilan par Artiste)
  17. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  18. ^ http://translate.google.com/translate?hl=en&sl=ja&tl=en&u=http%3A%2F%2Fwww.riaj.or.jp%2Fdata%2Fothers%2Fgold%2F200805.html
  19. ^ Ελληνικό Chart
  20. ^ The Irish Charts - All there is to know
  21. ^ Hard Candy di Madonna certificato doppio disco di platino in Italia (PDF), su musicaedischi.it.
  22. ^ Certificaciones
  23. ^ Oficjalna lista sprzedaży :: OLIS - Official Retail Sales Chart
  24. ^ The Official Swiss Charts and Music Community
  25. ^ √ Chi ha guadagnato di più nel 2008? Madonna con 242 milioni di dollari - Rockol
  26. ^ http://www.gufetto.it/cms/index.php?option=com_content&task=view&id=3558&Itemid=26
  27. ^ Nella versione iTunes Store Deluxe di alcuni Paesi (Nord America, Australia, Germania, Francia, Grecia, Italia, Austria, Portogallo e Svizzera) la prima traccia è nell'edizione Peter Saves New York Edit.
  28. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q (EN) Madonna - Hard Candy, Ultratop.be. URL consultato il 9 maggio 2013.
  29. ^ a b c d Hard Candy su acharts.us, su acharts.us. URL consultato il 21 novembre 2010.
  30. ^ ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 100 Albums 2008, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 3 maggio 2010.
  31. ^ (NL) Alben Annuale 2008, IFPI Austria. URL consultato il 6 settembre 2013.
  32. ^ a b Rapports Annuel 2008, Ultratop. URL consultato il 3 maggio 2010.
  33. ^ Bagom Hitlisten Top 2008, Tracklisten. URL consultato il 3 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 19 luglio 2011).
  34. ^ (DE) Album Jahrescharts 2008, in MTV, MTV Networks, 16 dicembre 2008. URL consultato il 30 luglio 2010.
  35. ^ (EL) Annual Chart - Year 2008 Top 50 Ελληνικών και Ξένων Aλμπουμ, IFPI Greece. URL consultato il 1º luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 31 luglio 2010).
  36. ^ (EL) Annual Chart - Year 2008 Top 50 Ξένων Aλμπουμ, IFPI Greece. URL consultato il 1º luglio 2010.
  37. ^ Hit Parade Italia - ALBUM 2008
  38. ^ Top 100 Musica – Albums (PDF), Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas, 2008. URL consultato il 3 aprile 2010.
  39. ^ 2008 Year-End Billboard 200 Albums, in Billboard, Nielsen Business Media. URL consultato il 5 ottobre 2010.
  40. ^ Swiss End of Year Charts 2008, Swiss Music Charts. Hung Medien. URL consultato il 3 maggio 2010.
  41. ^ Összesített album- és válogatáslemez-lista, Mahasz. URL consultato il 19 maggio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Madonna Portale Madonna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Madonna