Circus (singolo Britney Spears)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Circus
BritneyCircusVideo.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Britney Spears
Tipo album Singolo
Pubblicazione 2 dicembre 2008
Durata 3:12
Album di provenienza Circus
Genere Dance pop
Elettropop
Etichetta Jive
Produttore Dr. Luke, Benny Blanco
Registrazione 2008
Formati CD Singolo, Download Digitale
Note Autori: Claude Kelly, Lukasz Gottwald, Benjamin Levin
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 210 000+)
Dischi d'oro Danimarca Danimarca[2]
(vendite: 15 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[3]
(vendite: 7 500+)
Dischi di platino Australia Australia[4]
(vendite: 70 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (3)[5]
(vendite: 3 054 994+)
Britney Spears - cronologia
Singolo precedente
(2008)
Singolo successivo
(2009)

Circus (in italiano: Circo) è un singolo della cantante pop statunitense Britney Spears, estratto come secondo singolo dall'omonimo album Circus il 2 dicembre 2008 dall'etichetta discografica Jive. È stata scritta e prodotta da Dr. Luke e co-prodotta da Benny Blanco.

Circus è stato annunciato come secondo singolo dal sito ufficiale della Spears il 31 ottobre 2008[6] ed è stato pubblicato il 2 dicembre 2008, giorno del ventisettesimo compleanno dell'artista.[7] "Circus" è divenuto il decimo miglior singolo del 2009 vendendo 5,5 milioni di copie in tutto il mondo.[8]

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Stando a quanto rilevato dal sito Mtv.com, il video del brano, che dura 3:34 min., sarebbe stato trasmesso per la prima volta durante la settimana dell'uscita statunitense dell'album Circus, ossia nella settimana del 2 dicembre. Tuttavia, l'uscita ufficiale del video è stata rimandata al 14 dicembre 2008 su Music Box. La première del video è avvenuta il 12 dicembre su TRL. Alcune scene del backstage, con alcuni momenti delle riprese, sono state inserite nel promo per il documentario Britney: For the Record, in onda per la prima volta negli Stati Uniti il 30 novembre 2008.

Il regista del video è Francis Lawrence, che ha già lavorato con la popstar Britney per il video di I'm a Slave 4 U. Nel video, la cantante si trova in un circo (come da titolo della canzone) dove interpreta se stessa, in ambienti e luoghi differenti, supportata da molti ballerini con i suoni della musica fin dalla prima scena.

Il video presenta l'artista in veste di direttrice d'un circo, seguita da un corpo di ballerini o circondata da luci soffuse. Inizia con la Spears che si profuma e si mette una collana e due orecchini di Bulgari, per poi alzarsi e dirigersi in un corridoio illuminato da due ali di luci invadenti. Mentre si avvia, un'altra Britney canta davanti ad un tendone color rosso rubino con un enorme faro davanti, e un cappello con cui esegue delle movenze. La Britney iniziale si mette fra i ballerini ed inizia la sua parte, e si avvia verso una piattaforma da dove, coordinata dagli astanti, eseguirà il primo ritornello vestita d'una giacca nera da domatore e un cappello nero. Se ne va e continua con pose ammiccanti su un palco di show, con un vestito trasparente ed una frusta, eseguendo anche il "bridge" della canzone con un vestito dorato, i capelli biondi e ondulati, sotto una pioggia dorata di scintille. Il secondo ritornello la vede ballare con il vestito trasparente con dei ballerini al seguito, dove Britney fa da vertice, e dietro le persone ci sono dei fuochi che divampano. Intanto, lei asseconda e seduce gli stessi ballerini per poi trovarsi, nell'ultimo challiance, vestita con la giacca nera dell'inizio insieme agli uomini del circo, sulla piattaforma iniziale. Eleganti, mangiatori di fuoco si muoveranno in modo intermittente, mentre la giovane prende un bastone e lo pianta sul terreno. L'ultima scena ritrae Britney davanti al tendone, che sorride mentre abbassa il cappello.

Il video è stato certificato da VEVO il 2 settembre 2014 per aver raggiunto le 100 000 000 di visualizzazioni.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • CD Single 1 (Australian/European Basic Single/Korean CD)[9]
  1. "Circus" (Main Version) — 3:12
  2. "Womanizer" (Mike Rizzo Funk Generation Edit) — 3:51
  • CD Single 2 (European Maxi Single/Taiwan Remix Single)[10]
  1. "Circus" (Main Version) — 3:12
  2. "Circus" (Tom Neville's Ringleader Remix) — 7:52
  3. "Circus" (Diplo Circus Remix) — 4:24
  4. "Circus" (Junior Vasquez Club Circus) — 9:01
  5. "Circus" (Video)
  1. "Circus" (Main Version) — 3:12
  2. "Circus" (Tom Neville's Ringleader Remix) — 7:52
  • Digital EP — The Remixes[12]
  1. "Circus" (Diplo Circus Remix) — 4:24
  2. "Circus" (Tom Neville's Ringleader Remix) — 7:52
  3. "Circus" (Villains Remix) — 5:17
  4. "Circus" (Linus Love Remix) — 4:39
  5. "Circus" (Junior Vasquez Electric Circus) — 9:02

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2009) Posizione
massima
Australia[13] 6
Austria[14] 14
Belgio (Fiandre)[15] 37
Belgio (Vallonia)[15] 27
Canada[16] 2
Danimarca[17] 9
Finlandia[18] 15
Francia[19] 19
Germania[20] 11
Irlanda[15] 12
Giappone[21] 38
Nuova Zelanda[22] 4
Norvegia[15] 15
Paesi Bassi[23] 41
Svezia[24] 6
Svizzera[15] 19
Turchia[25] 1
Regno Unito[26] 13
Stati Uniti[27] 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Circus disco d'argento in UK, heybritney.com.
  2. ^ Circus disco d'oro in Danimarca, hitlisterne.dk.
  3. ^ Chart: Circus gold certification, in Recording Industry Association of New Zealand. URL consultato il 4 gennaio 2010.
  4. ^ http://www.aria.com.au/pages/httpwww.aria.com.aupageshttpwww.aria.com.aupagesARIACharts-Accreditations-2009Singles.htm
  5. ^ Circus 3 dischi di platino in America, RIAA.
  6. ^ Copia archiviata, britneyspears.com. URL consultato il 9 novembre 2010 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2008).
  7. ^ Britney Spears Unveils Circus Cover And Tracks [collegamento interrotto]
  8. ^ IFPI Digital Music Report 2010 (PDF), in International Federation of the Phonographic Industry, ifpi.org, 2010. URL consultato il 22 gennaio 2010.
  9. ^ CD Single - Circus, in HMV.com, hmv. URL consultato il 5 gennaio 2010.
  10. ^ Maxi Single - Circus, in Amazon.com. URL consultato il 5 gennaio 2010.
  11. ^ Circus Digital Download from Dada, dada.it. URL consultato il 31 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2012).
  12. ^ Circus: The Remixes (On Sale Now!), Britney.com. URL consultato il 5 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2012).
  13. ^ (EN) Australian Recording Industry Association, Australian ARIA Singles Chart, australian-charts.com. URL consultato il 22 gennaio 2010.
  14. ^ (DE) Britney Spears - Circus - Austrian Charts, austriancharts.at, 27 marzo 2009. URL consultato il 22 gennaio 2010.
  15. ^ a b c d e (EN) Circus on world charts
  16. ^ (EN) Billboard, Canadian Hot 100, acharts.us, 20 dicembre 2008. URL consultato il 22 gennaio 2010.
  17. ^ (EN) Tracklisten, Britney Spears - Circus - Danish Charts, danishcharts.com, 19 dicembre 2008. URL consultato il 22 gennaio 2010.
  18. ^ (EN) Mitä hittiä, Finland Singles Chart, acharts.us, 18 marzo 2009. URL consultato il 22 gennaio 2010.
  19. ^ Les charts français, lescharts.com. URL consultato il 5 gennaio 2010.
  20. ^ (DE) Media Control Charts, Britney Spears - Circus - German Charts, musicline.de, 16 marzo 2009. URL consultato il 22 gennaio 2010.
  21. ^ Japan Hot 100
  22. ^ (EN) Recording Industry Association of New Zealand, New Zealand Singles Chart, charts.org.nz. URL consultato il 22 gennaio 2010.
  23. ^ australian-charts.com - Britney Spears - Circus
  24. ^ Swedish sigles chart
  25. ^ Turkey Top 20 Archiviato il 5 marzo 2009 in Internet Archive. Retrieved on 2009-01-05
  26. ^ UK Singles Chart
  27. ^ (EN) Billboard, Billboard Hot 100, acharts.us, 20 dicembre 2008. URL consultato il 22 gennaio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]