The M+M's Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The M+M's Tour
Tour di Britney Spears
Inizio Stati Uniti San Diego
1º maggio 2007
Fine Stati Uniti Miami
20 maggio 2007
Tappe 1
Spettacoli
Cronologia dei tour di Britney Spears
The Onyx Hotel Tour
(2004)
The Circus: Starring Britney Spears
(2009)

The M+M's Tour (conosciuto anche come House of Blues Tour) è un mini tour promozionale della cantante statunitense Britney Spears. Il tour si è svolto circa tre anni dopo l'ultima tournée The Onyx Hotel Tour.

Tutti gli show, ad eccezione di quello di Miami, si sono svolti in dei locali di proprietà della House of Blues.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Gli show hanno avuto luogo in sei città statunitensi, e non sono state tappe ufficiali né sponsorizzate, infatti la Spears si celava sotto lo pseudonimo di "M+M's". Questo mini tour ha segnato il ritorno sulle scene della cantante che non si esibiva dal 2004 cioè dalla fine del suo world tour "The Onyx Hotel Tour" a causa di una frattura al ginocchio avvenuta sul set del video di Outrageous.

Durante il tour l'artista ha cantato in playback, cantando le sue più celebri hit ovvero ...Baby One More Time, I'm a Slave 4 U, Toxic, Do Somethin' e Breathe on Me, traccia contenuta nel suo quarto album "In The Zone". Lo pseudonimo di Britney Spears "M+M's" sta per M = mamma e Ms = MISS, visto che si era divorziata dal marito Kevin. La sua ultima esibizione era stata durante uno show a Dublino nel giugno 2004, dopo il quale si ferì al ginocchio durante le riprese per il video musicale di Outrageous, che forzò l'annullamento del video e del The Onyx Hotel Tour.[1]

Sinossi[modifica | modifica wikitesto]

Lo show, della durata di circa 12-16 minuti, inizia con Britney Spears che sale sul palco accompagnata da due ballerine, per eseguire ...Baby One More Time. Durante questa performance e per tutto il resto dello show, Britney indossava una parrucca bruna (bionda in alcune date) per coprire la testa che si era rasata due mesi prima del tour. Segue una breve versione di I'm a Slave 4 U. Durante Breathe on Me viene eseguita una coreografia che include l'uso di alcune sedie e, verso la fine, un fan maschio viene invitato sul palco per assistere ad una breve lap dance della cantante. Dopo un cambio d'abito, la Spears torna in scena per eseguire le hit Do Somethin' e Toxic. Al termine dei due brani, Britney saluta il pubblico e presenta i ballerini, per poi sparire dal palco e chiudere lo show.

Setlist[modifica | modifica wikitesto]

  1. ...Baby One More Time
  2. I'm a Slave 4 U
  3. Breathe on Me
  4. Do Somethin'
  5. Toxic

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Britney Spears cantava in playback e non live. Proprio per questo, nella data di San Diego, cominciò a masticare del chewing-gum durante lo show. Sempre in questa data, lo show è iniziato con due ore di ritardo.
  • Durante l'esibizione ad Orlando la cantante ha dovuto cantare Live per un problema audio con Do Somethin'.

Date e incassi[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Paese Sede Biglietti venduti/disponibili Incassi
Nord America
1º maggio 2007 San Diego Stati Uniti Stati Uniti House of Blues 900 / 900 $36,896
2 maggio 2007 Anaheim House of Blues 1,100/ 1,100 $38,500
3 maggio 2007 Los Angeles House of Blues 1,050/ 1,050 $36,750
6 maggio 2007 Las Vegas House of Blues 1,743 / 1,800 $104,580
19 maggio 2007 Orlando House of Blues 2,100 / 2,100 $73,500
20 maggio 2007 Miami Mansion Nightclub N.D. N.D.

Musicisti d'apertura[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ SignOnSanDiego.com > News > Features - Britney leaves 'em wanting more at House of Blues
  2. ^ James Hebert, Britney's famous 14 minutes (USA today), 1º maggio 2007. URL consultato il 25 febbraio 2008.
Britney Spears Portale Britney Spears: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Britney Spears