MDNA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
MDNA
ArtistaMadonna
Tipo albumStudio
Pubblicazione26 marzo 2012
Durata50:52 (Esplicita)
45:26 (Clean)
69:08 (Deluxe)
Dischi1
2 (Deluxe)
Tracce12[1]
11 (Clean)
17 (Deluxe)
GenereElectronic dance music[2]
Pop[3]
EtichettaLive Nation, Interscope
ProduttoreMadonna, William Orbit, Martin Solveig, Benny Benassi, Alle Benassi, The Demolition Crew, Michael Malih, Indigo Muanza
Registrazione2011
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[4]
(vendite: 35 000+)
Austria Austria[5]
(vendite: 10 000+)
Belgio Belgio[6]
(vendite: 15 000+)
Danimarca Danimarca[7]
(vendite: 15 000+)
Finlandia Finlandia[8]
(vendite: 10 000+)
Germania Germania[9]
(vendite: 100 000+)
Giappone Giappone[10]
(vendite: 100 000+)
India India[11]
(vendite: 4 000+)
Messico Messico[12]
(vendite: 30 000+)
Regno Unito Regno Unito[13]
(vendite: 100 000+)
Rep. Ceca Rep. Ceca[7]
(vendite: 3 000+)
Portogallo Portogallo[14]
(vendite: 10 000+)
Spagna Spagna[15]
(vendite: 30 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[16]
(vendite: 500 000+)
Svezia Svezia[17]
(vendite: 20 000+)
Ungheria Ungheria[18]
(vendite: 2 000+)
Dischi di platinoBrasile Brasile (2)[19]
(vendite: 80 000+)
Colombia Colombia (2)[20]
(vendite: 20 000+)
Francia Francia[21]
(vendite: 100 000+)
Italia Italia (2)[22]
(vendite: 100 000+)
Polonia Polonia[23]
(vendite: 20 000+)
Russia Russia (7)[24]
(vendite: 70 000)
Turchia Turchia (3)[25]
(vendite: 30 000+)
Madonna - cronologia
Album precedente
(2010)
Logo
Logo del disco MDNA
Singoli
  1. Give Me All Your Luvin'
    Pubblicato: 3 febbraio 2012
  2. Girl Gone Wild
    Pubblicato: 2 marzo 2012
  3. Masterpiece
    Pubblicato: 3 aprile 2012 (UK)
  4. Turn Up the Radio
    Pubblicato: 5 agosto 2012

MDNA è il dodicesimo album in studio della cantautrice americana Madonna, pubblicato il 26 marzo 2012. Il primo singolo estratto, Give Me All Your Luvin', ha portato l'album alla prima posizione in 49 paesi in dodici ore, diventando l'album più venduto di iTunes in un solo giorno.[26][27] Si è inoltre piazzato alla posizione numero 2 in Giappone e alla 3 in Australia.[28] Nell'album è presente anche il brano Masterpiece, vincitore di un Golden Globe come Miglior canzone originale, colonna sonora del film W.E., diretto da Madonna.[29] L'album è disponibile su iTunes e in tutti i negozi dal giorno 26 marzo 2012. L'album ha venduto nella prima settimana nei soli Stati Uniti 359.000 copie, questo le ha permesso di debuttare alla prima posizione della Billboard 200.[30]

Madonna ha anche annunciato il 10 febbraio 2012 allo show radiofonico di Ryan Seacrest che il secondo singolo estratto dall'album sarà Girl Gone Wild, canzone prodotta dalla stessa cantante e dai cugini Benny Benassi e Alle Benassi. Il video della canzone è stato pubblicato il 22 marzo 2012. Il 3 marzo 2012 l'etichetta Polydor ha annunciato la pubblicazione di Masterpiece come singolo per il Regno Unito. La pubblicazione è prevista per il 2 aprile 2012.[31] Secondo la rivista Billboard, MDNA è dodicesimo album più venduto del 2012 in America con 477.000 copie vendute, terzo se si considerano solo album femminili.[32] L'album inoltre regala a Madonna un nuovo record, infatti, con i singoli Give me All Your Luvin', Girl Gone Wild e Turn Up the Radio la cantante arriva ad un totale di 43 canzoni alla numero uno della Hot Dance Club Play,[33][34]. Inoltre, sempre Give me All Your Luvin' fa raggiungere a Madonna il nuovo record che già deteneva, maggior numero di top 10 nella classifica americana: 38.[35] Al 31 dicembre 2016, l'album ha venduto oltre più di 2 milioni di copie in tutto il mondo[36]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

L'11 gennaio 2012 Madonna ha dichiarato, durante un'intervista al Graham Norton Show, che il titolo dell'album sarebbe stato MDNA.[37] Nello stesso mese, durante i Golden Globe Madonna ha definito il suo album "ad alta tensione". Ha inoltre commentato la collaborazione con William Orbit affermando che quest'ultimo "ha portato MDNA ad un livello superiore": «Abbiamo lavorato insieme per anni tanto da finire uno le frasi dell'altro. Conosce i miei gusti e ciò che mi piace. Quando entriamo in uno studio di registrazione insieme, accade la magia.»[38]

Il 4 luglio 2011, il manager di Madonna, Guy Oseary, ha annunciato via Twitter l'inizio della preparazione del nuovo album dell'artista: "È ufficiale, è il primo giorno di Madonna in sala di registrazione per il nuovo album".[39]

Il 15 dicembre dello stesso anno la popstar ha annunciato l'uscita dell'album prevista per il marzo 2012. Sarà il primo pubblicato dalla Interscope Records con la quale ha firmato un contratto che vedrà la collaborazione con l'etichetta per altri due album, dopo MDNA.[40] In un'intervista con V Music Australia Martin Solveig, uno dei produttori di MDNA, ha elogiato la partecipazione di Madonna nella produzione dell'album, sottolineando come la cantante abbia collaborato con lui ascoltando ogni pezzo che le venisse proposto.[41]

Titolo e copertina[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo MDNA le è stato suggerito da M.I.A. come abbreviazione del suo nome, come spiegato dal produttore Solveig: «Ci siamo divertiti con le iniziali, M.I.A. le disse, 'Dovresti chiamare il tuo album MDNA perché sarebbe un'ottima abbreviazione e spelling del tuo nome.' Dopo abbiamo compreso che ci sono molti modi per dare un significato a quelle iniziali - il più importante è che potrebbe essere il DNA di Madonna. Non c'è nessuna intenzione di promuovere le droghe. Eccetto per le droghe innocue ed eccitanti: come la musica.»[42] Questa particolare somiglianza con la droga MDMA (ecstasy), come accennato dal produttore, ha dato adito a diverse polemiche.[43] La copertina dell'album è stata lanciata attraverso la pagina Facebook della cantante il 31 gennaio 2012.[44] Jocelyn Vena di MTV ha commentato la copertina definendola "un cenno al suo amore per la disco, la cantante esprime in pieno se stessa in una fotografia glamour decostruita, piena di colori vibranti.[45]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Madonna al Super Bowl XLVI, insieme agli LMFAO

Il 5 febbraio 2012 Madonna si è esibita al Bridgestone Halftime Show del Superbowl americano registrando 111.3 milioni di ascoltatori con uno share del 71% e un rating del 47, ma il picco massimo si è avuto con l'esibizione di Madonna che ha catturato l'attenzione di ben 114 milioni di americani, superando anche i Black Eyed Peas che l'anno scorso erano arrivati a 110 milioni.[46]

Lo spettacolo è iniziato con l'apparizione di Madonna nelle sembianze della dea iside circondata da una schiera di centurioni romani, per poi cantare Vogue, seguito da Music in cui sono apparsi gli LMFAO con un medley di Party Rock Anthem e Sexy And I Know It. Dopodiché è stato la volta di Give Me All Your Luvin’ cantata insieme a Nicki Minaj e M.I.A.. Per terminare, lo spettacolo si è chiuso con Cee Lo Green con il brano Open Your Heart e con Like A Prayer accompagnato da un coro gospel.[47]

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti e Canada[modifica | modifica wikitesto]

MDNA ha debuttato alla prima posizione della Billboard 200 vendendo 359.000 copie nella prima settimana. Il debutto di MDNA risulta il più alto a livello di vendite di Madonna da quello di Music del 2000, che aveva registrato 420.000 copie nella sua prima settimana.[48] Nella sua seconda settimana nella classifica statunitense, l'album ha venduto solo 48.000 copie, le basse vendite hanno fatto crollare l'album all'ottava posizione, registrando un calo dell'86.7%.[49] L'album riesce a resistere per sole 9 settimane all'interno della Classifica Americana; esce definitivamente dalle prime 200 posizioni nella decima settimana di vendite. MDNA diventa quindi l'album di Madonna col minor numero di settimane di permanenza nella Billboard, seguito da American Life, il quale era rimasto per sole 14 settimane in classifica. L'album rientra però successivamente a settimane alterne nella classifica statunitense, grazie all'arrivo dell'MDNA Tour in USA, riuscendo così a diventare disco d'oro per aver superato le 500.000 copie nel paese.[16][50] Anche in Canada l'album ha debuttato alla vetta della classifica vendendo 32.000 copie, nonostante il buon piazzamento, l'album non ha né eguagliato né superato i due precedenti album in studio della cantante, Hard Candy (58.000 copie) e Confessions on a Dance Floor (74.000 copie).[51] Dopo sole due settimane dal debutto, MDNA si allontana dal podio, fermandosi alla decima posizione,[52] per poi uscire in modo definitivo dalla top ten nella settimana successiva.[53]

Europa ed Oceania[modifica | modifica wikitesto]

Nel Regno Unito MDNA ha avuto un buon debutto, vendendo 56.335 copie, aggiudicandosi così la vetta della classifica. Nonostante il buon piazzamento, nemmeno nella classifica inglese, l'album è riuscito ad eguagliare i precedenti Hard Candy e Confession on a Dance Floor che nella loro prima settimana avevano rispettivamente venduto 94.655 e 217.610 copie. MDNA in Regno Unito è il dodicesimo album della cantante a raggiungere la numero uno.[54] L'album nella UK Albums Chart sembra seguire l'andamento nella Billboard 200. Anche nella classifica inglese, infatti, l'album non riesce a mantenere la prima posizione nella seconda settimana, e con sole 17.574 copie, perde sei posizioni, fermandosi alla numero 7.[55] Nella terza settimana crolla ancora, scendendo fino alla 13a posizione. MDNA risulta così essere il primo album della cantante a non occupare la prima posizione nella terza settimana in classifica, dopo Like a Virgin che nel 1984 non debuttò in top ten, ma alla posizione 74, e raggiunse la prima posizione dopo quarantaquattro settimane.[56]

L'album ha riscontrato molto successo in Russia, dove ha debuttato alla prima posizione con oltre 26.000 copie vendute.[57] MDNA è il tredicesimo album straniero ad aver raggiunto la prima posizione in Russia in tre anni. È stato certificato cinque volte disco di platino dalla Universal Music Russia, dopo un solo mese dalla pubblicazione, ed ha superato il milione e mezzo di ascolti sul sito musicale di streaming Yandex.Music.[58]

In Australia l'album ha debuttato alla prima posizione ed è stato certificato disco d'oro per aver venduto oltre 35.000 copie.[4][59] MDNA è così divenuto il decimo album di Madonna a raggiungere la vetta della classifica australiana, e ciò la rende la terza artista con maggiori album alla numero uno e la cantante solista donna di maggior successo in Australia.[60] In Nuova Zelanda l'album ha debuttato alla terza posizione,[61] ed è rimasto in classifica per sole tre settimane, terminando la sua permanenza alla posizione numero 37.[62]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Madonna il 3 febbraio 2012 ha annunciato che per l'album sono state registrate 16 canzoni rivelando anche la copertina dell'album.[1] Il 6 febbraio ha inoltre aggiunto che dell'album saranno distribuite due versioni: una standard e una deluxe, rivelando anche la copertina della versione standard. La versione standard conterrà solo 12 tracce, mentre quella deluxe tutte e 16 più un remix di Give Me All Your Luvin'.[1] Alcuni brani non sono disponibili nella versione censurata del disco. Inoltre quando su iTunes è partito il preordine, e per i successivi tre giorni, è stato possibile acquistare una versione deluxe con 18 tracce comprendente anche la versione acustica di Love Spent.

  1. Girl Gone Wild – 3:42 (Madonna, Jenson Vaughan, Alle Benassi, Benny Benassi)
  2. Gang Bang – 5:26 (Madonna, William Orbit, Priscilla Hamilton, Keith Harris, Mika, Don Juan Demo Casanova, Stephen Kozmeniuk)Non presente nella versione censurata del disco
  3. I'm Addicted – 4:32 (Madonna, Alle Benassi, Benny Benassi)
  4. Turn Up the Radio – 3:46 (Madonna, Martin Solveig, Michael Tordjman, Jade Williams)
  5. Give Me All Your Luvin' (feat. Nicki Minaj e M.I.A.) – 3:22 (Madonna, Martin Solveig, Nicki Minaj, M.I.A., Michael Tordjman)
  6. Some Girls – 3:56 (Madonna, William Orbit, Klas Åhlund)
  7. Superstar – 3:55 (Madonna, Indiigo, Michael Malih)
  8. I Don't Give A (feat. Nicki Minaj) – 4:19 (Madonna, Martin Solveig, Nicki Minaj, Julien Jabre)
  9. I'm a Sinner – 4:54 (Madonna, William Orbit, Baptiste)
  10. Love Spent – 3:46 (Madonna, William Orbit, Baptiste, Priscilla Hamilton, Alaine Whyte, Ryan Buendia, Michael McHenry)
  11. Masterpiece – 3:58 (Madonna, Julie Frost, Jimmy Harry)
  12. Falling Free – 5:12 (Madonna, Laurie Mayer, William Orbit, Joe Henry)
Tracce bonus dell'edizione deluxe
  1. Beautiful Killer – 3:49 (Madonna, Martin Solveig, Michael Tordjman)
  2. I Fucked Up – 3:29 (Madonna, Martin Solveig, Julien Jabre)Non presente nella versione censurata del disco
  3. B-Day Song (feat. M.I.A.) – 3:34 (Madonna, M.I.A., Martin Solveig)
  4. Best Friend – 3:20 (Madonna, Alle Benassi, Benny Benassi)
  5. Give Me All Your Luvin' (feat. Nicki Minaj e LMFAO) – 4:02 (Madonna, Martin Solveig, Nicki Minaj, Maya Arulpragasam, Michael Tordjman)
Tracce bonus dell'edizione deluxe giapponese
  1. Girl Gone Wild (Justin Cognito Edit Remix) – 3:37 (Madonna, Jenson Vaughan, Alle Benassi, Benny Benassi)
Tracce bonus dell'edizione deluxe di iTunes
  1. Love Spent (Acoustic Version) – 4:26 (Madonna, William Orbit, Baptiste, Priscilla Hamilton, Alaine Whyte, Ryan Buendia, Michael McHenry)

Outtakes & demos[modifica | modifica wikitesto]

  • Baby (feat. M.I.A.)
  • Bang Bang Boom (Madonna, William Orbit, Priscilla Hamilton, Keith Harris, Jean-Baptiste, Mika) - demo, poi rielaborato, per la canzone "Gang Bang". La traccia contiene alcune parti del testo della versione definitiva, ma la composizione è completamente diversa e l'intonazione delle parti vocali è molto differente, con uno stile molto simile alle composizioni di Mika. Il brano è trapelato in rete nel maggio 2012.

Tour[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: MDNA Tour.

Il 6 febbraio 2012 Madonna ha annunciato il suo nono tour mondiale che è partito il 31 maggio da Israele.[63][64] Il tour, promosso dalla Live Nation Entertainment, toccherà 26 città europee tra cui Londra, Parigi, Milano, Firenze, Roma, Copenaghen, Amsterdam, Vienna, Dublino e Berlino; e 26 città americane durante il leg americano che inizierà il 28 agosto 2012.[65] Il tour risulta essere il tour di maggior successo del 2012 con 88 sold out su 88 ed un incasso di 305 milioni di dollari e due milioni e seicentomila spettatori totali. Nel 2013 Madonna è stata premiata per il suo MDNA tour da Billboard, essendo stato, il tour, il più proficuo del 2012.[66]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2012) Posizione
Argentina (edizione deluxe)[91] 12
Belgio (Fiandre)[92] 5
Belgio (Vallonia)[93] 23
Canada[94] 8
Danimarca[95] 12
Finlandia[96] 3
Francia[97] 4
Germania[98] 7
Giappone[99] 83
Italia[100] 1
Messico[101] 10
Paesi Bassi[102] 3
Russia[103] 1
Spagna[104] 23
Stati Uniti[105] 13
Svezia[106] 21
Svizzera[107] 13

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) MDNA - 12 Track Album Cover Revealed, madonna.com, 6 febbraio 2012. URL consultato l'11 febbraio 2012.
  2. ^ Stefano Fiori, Madonna - MDNA, Ondarock, 20 marzo 2012. URL consultato l'8 agosto 2017.
  3. ^ (EN) Matthew Perpetua, Madonna: MDNA, Pitchfork Media, 26 marzo 2012. URL consultato il 25 agosto 2017.
  4. ^ a b (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2012 Albums, ARIA. URL consultato il 1º aprile 2012.
  5. ^ IFPI Austria - Verband der Österreichischen Musikwirtschaft
  6. ^ MDNA good for gold in Belgium
  7. ^ a b MadonnaTribe Italia - Un flop che in due settimane è il secondo disco più venduto dell'anno
  8. ^ (FI) Tilastot - Madonna, Musiikkituottajat – IFPI Finland. URL consultato il 25 luglio 2012.
  9. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  10. ^ 一般社団法人 日本レコード協会|各種統計
  11. ^ Madonna's 'MDNA' gets Gold status in India - Indipress
  12. ^ Madonna enloquece a fans en México
  13. ^ BPI – archivio, British Phonographic Industry, 22 luglio 2013. URL consultato il 3 settembre 2013.
  14. ^ artistas-espectaculos.com - This website is for sale! - artistas-espectaculos Resources and Information
  15. ^ http://www.promusicae.es/files/listassemanales/albumes/top%20100%20albumes%20%28publicar%29_w13.2012.pdf
  16. ^ a b RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - July 19, 2014
  17. ^ Sverigetopplistan - Sveriges Officiella Topplista
  18. ^ (HU) Adatbázis, MAHASZ. URL consultato il 26 aprile 2012.
  19. ^ abpd.org.br, http://abpd.org.br/certificados_interna.asp?sArtista=Madonna&Ano=2012.
  20. ^ Madonna con doble disco de platino en Colombia | Actualidad | Los 40 Principales
  21. ^ webmail http://webmail.ovh.net
  22. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Benvenuto!
  23. ^ (PL) Platynowe CD, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 12 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2010).
  24. ^ lenta.ru, http://lenta.ru/articles/2012/09/14/chart/.
  25. ^ http://win.madonnatribe.com/italia/modules.php?name=News&file=article&sid=4870
  26. ^ (EN) Jessica Sager, Madonna's MDNA already a worldwide hit, popcrush, 4 febbraio 2012. URL consultato il 5 febbraio 2012.
  27. ^ Notizia prima posizione degli album più scaricati di iTunes
  28. ^ (FR) A la une : Madonna n°1 dans le monde avec "Give Me All Your Luvin'" (iTunes)[collegamento interrotto], yahoo, 4 febbraio 2012. URL consultato il 5 febbraio 2012.
  29. ^ (EN) Jocelyne Vena, Madonna's 'Masterpiece' Wins The Golden Globe - Song is featured in 'W.E.,' which Madge wrote and directed., mtv, 15 gennaio 2012. URL consultato il 5 febbraio 2012.
  30. ^ a b (EN) Keith Caulfield, Madonna Debuts at No. 1 on Billboard 200, Lionel Richie at No. 2, Billboard, 3 aprile 2012. URL consultato il 4 aprile 2012.
  31. ^ Record of the Week, su bbc.co.uk. URL consultato il 4 marzo 2012.
  32. ^ (EN) Ask Billboard: Is Madonna Ready to 'Turn Up the Radio'?, billboard.
  33. ^ Turn Up the Radio - Madonna | Billboard.com
  34. ^ http://www.billboard.com/song/madonna/turn-up-the-radio/28416922#/song/madonna/turn-up-the-radio/28416922
  35. ^ Madonna Scores Record-Extending 38th Hot 100 Top 10 | Billboard.com
  36. ^ http://www.vivendi.com/wp-content/uploads/2013/03/20130319_Document_de_reference_VIVENDI_2012_DRF_CL_V4.pdf
  37. ^ (EN) Madonna Confirms New Album Title 'M.D.N.A' - She made the announcement during an interview with Graham Norton, mtv, 11 gennaio 2012. URL consultato l'11 febbraio 2012.
  38. ^ (EN) Jennifer Still, Madonna: 'New album MDNA is high energy, action-packed', digitalspy, 27 gennaio 2012. URL consultato il 3 marzo 2012.
  39. ^ (EN) Jason Lipshutz, Madonna Starts Recording 12th Studio Album, Billboard, 5 luglio 2011. URL consultato il 5 febbraio 2012.
  40. ^ (EN) Madonna And Live Nation Confirm 3 Album Deal With Interscope Records, madonna.com, 15 dicembre 2011. URL consultato il 5 febbraio 2012.
  41. ^ (EN) Pip Cowley, Martin Solveig Q&A, V Music. URL consultato il 3 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 27 marzo 2012).
  42. ^ (EN) Mandy Stadtmiller, It's a madge, madge, madge world, New York Post, 4 febbraio 2012. URL consultato il 3 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2012).
  43. ^ (EN) Anti-drugs campaigners hit out at Madonna over 'MDNA' album title, nme, 12 gennaio 2012. URL consultato il 3 marzo 2012.
  44. ^ (EN) Josh Lipshutz, Madonna Unveils 'MDNA' Artwork, Promises 'No Nipples' At Super Bowl, Billboard, 31 gennaio 2012. URL consultato il 3 marzo 2012.
  45. ^ (EN) Jocelyn Vena, Madonna Unveils Colorful MDNA Cover Art, mtv, 31 gennaio 2012. URL consultato il 3 marzo 2012.
  46. ^ (EN) Marc Schneider, Madonna Rocks Super Bowl Halftime Show With Old Hits, New Friends, Billboard, 5 febbraio 2012. URL consultato il 12 febbraio 2012.
  47. ^ Magnifica esibizione di Madonna al Super Bowl, musicjam. URL consultato il 12 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 27 ottobre 2012).
  48. ^ (EN) Keith Caulfield, Madonna Debuts at No. 1 on Billboard 200, Lionel Richie at No. 2, Billboard, 3 aprile 2012. URL consultato il 12 aprile 2012.
  49. ^ (EN) Keith Caulfield, Nicki Minaj's 'Roman Reloaded' Debuts at No. 1 on Billboard 200, Billboard, 11 aprile 2012. URL consultato il 12 aprile 2012.
  50. ^ The Hot 100 : Page 1 | Billboard
  51. ^ (EN) John Williams, Madonna's 'MDNA' hits No. 1, Canoe, 4 aprile 2012. URL consultato il 12 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2012).
  52. ^ (EN) John Williams, Adele up, Minaj sinks on charts, Canoe, 18 aprile 2012. URL consultato il 10 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2012).
  53. ^ (EN) Canadian Almbus Chart Biggest Fall - Week of May 05, 2012, Billboard. URL consultato il 10 giugno 2012.
  54. ^ (EN) Alan Jones, Official Charts Analysis: Madonna sells 56k albums, Chris Brown shifts 84k singles, Music Week, 2 aprile 2012. URL consultato l'8 giugno 2012.
  55. ^ (EN) Alan Jones, Official Charts Analysis: Katy Perry album hits 1m sales, Nicki Minaj LP shifts 47k in debut week, Music Week, 9 aprile 2012. URL consultato l'8 giugno 2012.
  56. ^ (EN) Alan Jones, Official chart analysis: weekly album sales plummet to record 21st Century low, Adele back at No.1, Music Week, 16 aprile 2012. URL consultato l'8 giugno 2012.
  57. ^ (RU) Россия Топ 25. Альбомы., Lenta, 13 aprile 2012. URL consultato il 10 giugno 2012.
  58. ^ (RU) MоDNAя - Российские музыкальные чарты. Недели 15 и 16 - 2012, Lenta, 28 aprile 2012. URL consultato il 10 giugno 2012.
  59. ^ a b (EN) Andamento di MDNA nella classifica dell'Australia, australian-charts.com. URL consultato il 1º aprile 2012.
  60. ^ (EN) Madonna's MDNA tops the Australian music charts, Herald Sun, 3 aprile 2012. URL consultato il 10 giugno 2012.
  61. ^ (EN) Album Top 40 - 02/04/2012, charts.org. URL consultato il 10 giugno 2012.
  62. ^ (EN) Album Top 40 - 16/04/2012, charts.org. URL consultato il 10 giugno 2012.
  63. ^ 2012 World Tour - Official Press Release, su madonna.com, 6 febbraio 2012. URL consultato il 27 febbraio 2012.
  64. ^ Madonna World Tour 2012, comingsoon. URL consultato il 27 febbraio 2012.
  65. ^ (EN) Ray Waddell, Madonna Announces 2012 World Tour Dates -- Her Biggest Tour Yet, Billboard, 7 febbraio 2012. URL consultato il 27 febbraio 2012.
  66. ^ Top 25 Tours of 2012 | Billboard
  67. ^ (ES) "Los discos, películas y libros más vendidos del 26 de marzo al 1 de abril", Cámara Argentina de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 4 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2012).
  68. ^ (DE) Andamento di MDNA nella classifica dell'Austria, austriancharts.at. URL consultato il 9 aprile 2012.
  69. ^ (NL) Andamento di MDNA nella classifica delle Fiandre, Ultratop. URL consultato il 30 marzo 2012.
  70. ^ (FR) Andamento di MDNA nella classifica della Vallonia, Ultratop. URL consultato il 30 marzo 2012.
  71. ^ (EN) Madonna's 'MDNA' hits No. 1, JAM!. URL consultato l'8 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2012).
  72. ^ (EN) Andamento di MDNA nella classifica della Danimarca, danishcharts.com. URL consultato l'8 aprile 2012.
  73. ^ (EN) Andamento di MDNA nella classifica della Finlandia, finnishcharts.com. URL consultato il 9 aprile 2012.
  74. ^ (FR) Andamento di MDNA nella classifica della Francia, lescharts.com. URL consultato l'11 aprile 2012.
  75. ^ (DE) Andamento di MDNA nella classifica della Germania, charts.de. URL consultato il 9 aprile 2012.
  76. ^ (JA) 2012年03月26日のCDアルバムデイリーランキング[collegamento interrotto], Oricon. URL consultato il 29 marzo 2012.
  77. ^ Andamento di MDNA nella classifica della Grecia, IFPI. URL consultato il 20 aprile 2012.
  78. ^ (EN) TOP 75 ARTIST ALBUM, WEEK ENDING 29 March 2012, chart-track.co.uk. URL consultato il 30 marzo 2012.
  79. ^ Classifica FIMI del 26 marzo 2012, su fimi.it. URL consultato il 5 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2012).
  80. ^ (EN) Andamento di MDNA nella classifica della Norvegia, norwegiancharts.com. URL consultato il 2 aprile 2012.
  81. ^ (EN) Andamento di MDNA nella classifica della Nuova Zelanda, charts.org.nz. URL consultato il 3 aprile 2012.
  82. ^ (NL) Andamento di MDNA nella classifica dei Paesi Bassi, dutchcharts.nl. URL consultato il 30 marzo 2012.
  83. ^ (PL) sprzedaż w okresie 19.03.2012 - 25.03.2012, ZPAV. URL consultato il 9 aprile 2012.
  84. ^ (EN) Andamento di MDNA nella classifica del Portogallo, portuguesecharts.com. URL consultato il 9 aprile 2012.
  85. ^ (CS) Andamento di MDNA nella classifica della Repubblica Ceca, IFPI. URL consultato il 3 aprile 2012.
  86. ^ (EN) Andamento di MDNA nella classifica della Spagna, spanishcharts.com. URL consultato l'8 aprile 2012.
  87. ^ (EN) Andamento di MDNA nella classifica della Svezia, swedishcharts.com. URL consultato il 2 aprile 2012.
  88. ^ (DE) Andamento di MDNA nella classifica della Svizzera, hitparade.ch. URL consultato il 4 aprile 2012.
  89. ^ (FR) Andamento di MDNA nella classifica della Svizzera francofona, lescharts.ch. URL consultato il 21 marzo 2017.
  90. ^ (HU) Top 40 Album Archivium: 2012. 03. 19. - 2012. 03. 25, Mahasz. URL consultato il 29 marzo 2012.
  91. ^ (ES) El álbum más vendido durante 2012 en Argentina: 21 de Adele, Cámara Argentina de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 28 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2013).
  92. ^ (NL) JAAROVERZICHTEN 2012, su ultratop.be. URL consultato il 23 dicembre 2012.
  93. ^ (FR) RAPPORTS ANNUELS 2012, su ultratop.be. URL consultato il 23 dicembre 2012.
  94. ^ (EN) Best of 2012 Top Canadian Albums, Billboard. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  95. ^ (DA) Album Top-100 - 2012 (PDF), Hitlisten.nu. URL consultato il 2 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2013).
  96. ^ "2012 Year-End Top Finnish Albums Chart", su ifpi.fi. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  97. ^ (FR) 200 album più venduti in Francia nel 2012 (PDF), su proxy.siteo.com.s3.amazonaws.com. URL consultato il 28 gennaio 2013.
  98. ^ (DE) "VIVA Jahrescharts 2012 Album", su viva.tv. URL consultato il 5 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2013).
  99. ^ (JA) "2012年のCDアルバム年間ランキング(2012年度), su oricon.co.jp. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  100. ^ CLASSIFICHE ANNUALI 2012 FIMI GfK: DOMINA IL REPERTORIO ITALIANO., su fimi.it. URL consultato il 14 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2013).
  101. ^ (ES) "Los Más Vendidos 2012" (PDF), su amprofon.com.mx. URL consultato il 23 gennaio 2013.
  102. ^ (NL) JAAROVERZICHTEN - ALBUM 2012, su dutchcharts.nl. URL consultato il 22 dicembre 2012.
  103. ^ (RU) Classifica di fine anno russa, su lenta.ru. URL consultato il 29 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 31 dicembre 2012).
  104. ^ (ES) Top 100 Albumes 2012 - Lista anual de ventas 2012 (PDF), Productores de Música de España. URL consultato il 15 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2013).
  105. ^ (EN) Billboard 200, su billboard.com. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  106. ^ Årslista Album - År 2012, su hitlistan.se. URL consultato il 17 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2013).
  107. ^ (DE) SWISS YEAR-END CHARTS 2012, su swisscharts.com. URL consultato il 30 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]