Io amo tu ami/Come sinfonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Io amo tu ami/Come sinfonia
ArtistaMina
Tipo albumSingolo
Pubblicazionegennaio 1961
Album di provenienzaDue note
GenereMusica leggera
Pop
EtichettaItaldisc MH 79
Registrazionemono
Formati7"
Mina - cronologia

Io amo tu ami/Come sinfonia è il 36° singolo di Mina, pubblicato a gennaio del 1961 su vinile a 45 giri dall'etichetta Italdisc.[1][2][3]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Primo singolo pubblicato nel 1961, dopo due annate di intensa produzione con ben 17 45 giri editi nel 1959 e 16 nel 1960 (esclusi flexy-disc e EP).

Contiene due canzoni presentate al Festival di Sanremo 1961, la prima da Mina stessa e da Nelly Fioramonti, la seconda dall'autore Pino Donaggio e da Teddy Reno; accedono entrambe alla finale e si piazzano rispettivamente 4a e 6a.

La versione originale di Come sinfonia di Donaggio (all'esordio come cantante) arriverà al primo posto in hit parade rimanendovi per tre settimane e risulterà l'ottavo singolo per vendite durante quell'anno.[4] Ma è opinione comune fra gli osservatori che questa cover di Mina abbia contribuito a quel risultato e che se la cantante avesse interpretato di persona il brano al Festival, l'avrebbe sicuramente vinto.[5]

Al Festival delle sorprese invece, spopola Adriano Celentano, secondo con 24 mila baci (abbinata anche a Little Tony), vincono Betty Curtis e Luciano Tajoli con Al di là, mentre Mina, data vincente nei pronostici con Le mille bolle blu (cantata alla manifestazione anche da Jenny Luna), arriva solo quinta, battuta anche dalla sua Io amo tu ami.[6]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Le mille bolle blu/Che freddo.

I due brani di questo singolo e Le mille bolle blu si trovano nell'EP Le mille bolle blu/Che freddo/Io amo tu ami/Come sinfonia e nell'album Due note, pubblicati nel 1961, oltre che nella raccolta Ritratto: I singoli Vol. 2 (2010).[7]

In Come sinfonia Mina canta accompagnata dall'orchestra di Tony De Vita.

Questa canzone sarà usata durante l'anno per girare un carosello pubblicitario per l'Industria Italiana della Birra.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Io amo tu ami – 3:23 (testo: Enzo Bonagura – musica: Gino Redi; edizioni musicali Radiofilmusica)
Lato B
  1. Come sinfonia – 2:37 (Pino Donaggio; edizioni musicali Accordo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Discografia singoli, Mina Mazzini, sito ufficiale. URL consultato il 28 ottobre 2016.
  2. ^ Io amo tu ami/Come sinfonia, in Discografia Nazionale della Canzone Italiana, ICBSA. URL consultato il 28 ottobre 2016.
  3. ^ Link alla copertina ufficiale.
  4. ^ Classifica annuale vendite singoli 1961, Hit Parade Italia. URL consultato il 28 ottobre 2016.
  5. ^ Dizionario CurcioLe Canzoni, op. citata, Come sinfonia, p.115.
  6. ^ Mariangela, Le mille bolle blu, Hit Parade Italia. URL consultato il 28 ottobre 2016.
  7. ^ Dal 2012 tutte le raccolte NON fanno più parte della discografia ufficiale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]