Salomè (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Salomè
Salomè Mina 1981.jpg
ArtistaMina
Tipo albumStudio
Pubblicazionenovembre 1981
Durata36:26 (Disco 1)
41:25 (Disco 2)
Dischi2
Tracce18 (8+10)
GenereFolk
Pop
EtichettaPDU
Registrazione2 novembre, studi "La Basilica" a Milano
FormatiLP, MC, CD
Mina - cronologia
Album successivo
(1982)
Singoli
  1. Una canzone
    Quando l'amore ti tocca

    Pubblicato: primavera 1981

Salomè è il trentaquatresimo album in studio della cantante italiana Mina, pubblicato nel novembre 1981 dalla PDU con distribuzione EMI Italiana.[1][2]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

MinaSalomè2.jpg

Classico album doppio autunnale dell'artista, pubblicato inizialmente con i due dischi riuniti in un'unica confezione, e soltanto in seguito a volumi separati, mantenendo sempre l'ordine originale di tracce e facciate.

Alterna bilanciandoli inediti in lingua italiana e spagnola, così come brani originali e cover, queste ultime presenti prevalentemente sul primo disco.

Distribuito fin dal 1981 su Long playing (PDU PLD 7026 e 7017) e musicassetta (PMA 726 e 727), poi ristampato su Compact disc (PDU CDP 7906962 e 7906972) e rimasterizzato con tecniche digitali del 2001 (EMI 5354472 e 5354482). Nelle edizioni su CD i due volumi sono sempre stati commercializzati separatamente.

La versione originale conteneva anche un poster quadrato (cm.56,2) con una fotografia dell'artista. TV Sorrisi e Canzoni pubblicò altri scatti del servizio fotografico di Mauro Balletti. Uno di essi fu utilizzato per il singolo Devi dirmi di sì/La controsamba, realizzando due copertine, in una delle quali è possibile riconoscere la sagoma del fotografo riflesso negli occhiali indossati dalla cantante.

L'album è stato anticipato dal singolo Una canzone/Quando l'amore ti tocca, realizzato anche con i questi brani tradotti in francese per il mercato d'oltralpe.

Durante il 1982 arriva al secondo posto nella classifica settimanale degli LP, a fine anno chiude in 29a posizione di quella generale.[3]

I brani[modifica | modifica wikitesto]

  • Tu sarai la mia voce
Cover in italiano di Put the Weight on My Shoulders, brano pubblicato dal cantautore italo-canadese Gino Vannelli nel suo album Nightwalker dello stesso anno.
  • Tres palabras
Una nuova versione, incisa da Mina nel 2001 e mai pubblicata su CD, è reperibile sul famoso DVD Mina in studio (ritorno in video dell'immagine della cantante dopo oltre 20 anni d'assenza) e disponibile per il download in formato digitale su iTunes.
Cover del brano di grandissimo successo, pubblicato la prima volta nel 1964 da Dionne Warwick.
  • No
Rifacimento di una vecchia canzone in spagnolo con lo stesso titolo, del 1965 di Armando Manzanero; qui con il testo in italiano di Andrea Lo Vecchio.
  • Contigo en la distancia
Duetto di Mina con Angel "Pato" Garcia che suona (come nella traccia precedente) anche la chitarra; la prima versione è stata interpretata da Fernando Fernández nel 1948.
  • Verde luna
L'originale in inglese, cantato da Rita Hayworth (che suona anche la chitarra), fa parte della colonna sonora del famoso film Sangue e arena del 1941. Qui Mina la esegue in spagnolo (testo di Vincente Gomez), accompagnata da Angel "Pato" Garcia alla chitarra.
  • Uh uh
Come Una canzone vede la collaborazione vocale dei New Trolls (Mina si limita ad eseguire i cori) e con il brano Liza (cantato da Mina e con Ricky Belloni alle chitarre) fa parte delle tre pezzi dell'album scritti dai componenti del gruppo genovese.
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Una canzone/Quando l'amore ti tocca.
  • Esperame en el cielo
Inserita da Pedro Almodóvar nel film Matador del 1986. Come Tres palabras, ne esiste una nuova versione sul DVD Mina in studio del 2001.
  • E va bene ti voglio e Squarciagola
Sono le due canzoni scritte e arrangiate da Massimiliano Pani per questo album della madre.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Disco 1 - Lato A
  1. Tu sarai la mia voce (Put the Weight on My Shoulders) – 4:55 (testo: Vittorio De Scalzi – musica: Gino Vannelli; edizioni musicali Chappell)
  2. Miele su miele – 5:30 (Paolo Conte; edizioni musicali PDU/RCA)
  3. Tres palabras – 3:23 (Osvaldo Farrés; edizioni musicali Southern)
  4. Sono sola sempre – 4:20 (testo: Bruno Lauzi – musica: Beppe Cantarelli; edizioni musicali PDU/La Galére)
Lato B
  1. Walk On By – 8:25 (testo: Hal David – musica: Burt Bacharach; edizioni musicali D.R.)
  2. No – 3:15 (testo: Andrea Lo Vecchio – musica: Armando Manzanero; edizioni musicali Southern)
  3. Contigo en la distancia (feat. Angel "Pato" Garcia) – 3:08 (César Portillo De La Luz; edizioni musicali Southern)
  4. Così – 3:30 (testo: Edoardo De Angelis – musica: Aldo Donati; edizioni musicali PDU/RCA)
Disco 2 - Lato A
  1. E va bene, ti voglio – 5:23 (testo: Vito Pallavicini – musica: Piero Cassano; edizioni musicali PDU/Ariston)
  2. Una canzone (feat. New Trolls) – 4:05 (testo: Nico Di Palo, Vittorio De Scalzi – musica: Gianni Belleno, Ricky Belloni; edizioni musicali PDU/Sensazioni/Usignolo)
  3. Verde luna – 2:37 (Vicente Gomez; edizioni musicali Diesis)
  4. Liza – 3:25 (testo: Bruno Lauzi, Nico Di Palo, Vittorio De Scalzi – musica: Gianni Belleno, Ricky Belloni; edizioni musicali PDU/Sensazioni/Usignolo)
  5. Boy – 5:05 (Maurizio Piccoli; edizioni musicali PDU/Intersong)
Lato B
  1. Uh uh (feat. New Trolls) – 3:50 (testo: Vittorio De Scalzi – musica: Gianni Belleno, Ricky Belloni, Nico Di Palo; edizioni musicali PDU/Sensazioni/Usignolo)
  2. E tu, chi sei? – 4:25 (testo: Vito Pallavicini – musica: Michele Vasseur, Gianni Guarnieri; edizioni musicali PDU/Settenote)
  3. Esperame en el cielo – 3:18 (Paquito López Vidal; edizioni musicali Southern)
  4. Quando l'amore ti tocca – 3:15 (testo: Renato Di Bitonto "Dibì" – musica: Carmelo "Ninni" Carucci; edizioni musicali PDU)
  5. Squarciagola – 6:02 (testo: Massimiliano Pani, Valentino Alfano – musica: Massimiliano Pani; edizioni musicali PDU)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Discografia album, Mina Mazzini, sito ufficiale. URL consultato il 4 aprile 2018.
  2. ^ Salomè, in Discografia Nazionale della Canzone Italiana, ICBSA. URL consultato il 4 aprile 2018.
  3. ^ Classifica annuale vendite album 1982, Hit Parade Italia. URL consultato il 4 aprile 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Beppe Novara, 1981 Salomé, in Mina 1958-2011 - Post n° 181, 25 novembre 2007. URL consultato il 4 aprile 2018.
  • (EN) Salomè, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 4 aprile 2018.
  • (EN) Salomè, su MusicBrainz, MetaBrainz Foundation.