Caramella (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caramella
Caramella (album mina).jpg
ArtistaMina
Tipo albumStudio
Pubblicazione25 maggio 2010
Dischi1
Tracce14
GenerePop
EtichettaPDU/GSU. Distr. Sony
Certificazioni
Dischi d'oro1
Italia Italia[1]
(Vendite: +30.000)
Mina - cronologia
Album precedente
(2009)
Album successivo
(2011)

« Dove non ho più parole inizi tu »

(Amoreunicoamore)

Caramella è un album della cantante italiana Mina, pubblicato il 25 maggio 2010 dall'etichetta discografica PDU.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicato dopo meno di sette mesi dal precedente album, è un disco di atmosfere, suoni, stili e autori diversi per ogni brano. L'album ha debuttato alla terza posizione della classifica ufficiale italiana FIMI, e superando le 30.000 copie vendute si aggiudica un disco d'oro.

È composto da quattordici brani (dodici inediti) e una traccia nascosta.

La prima traccia del disco è You Get Me, brano uscito come singolo di lancio e distribuito alle radio e nei negozi digitali il 29 aprile dello stesso anno. Come già avvenuto per Vida Loca di Francisco Cespedes, You Get Me è stata scoperta per caso da Axel Pani, nipote della cantante, navigando sul sito di video YouTube.[senza fonte] L'autrice del testo di questo brano è Pam Sheyne, di origini neozelandesi, mentre l'interprete originale del brano è il danese Teitur Lassen, originario delle Isole Fær Øer, anche compositore della parte musicale.[2].

Questo brano è stato inciso in duetto con l'anglonigeriano Seal, cantante britannico noto per successi pop come Kiss from a Rose, Fly Like an Eagle o Crazy, quest'ultima ripresa anche da Alanis Morissette, che nell'interpretazione di questa canzone riesce a caricare di particolari sfumature la sua voce.[3].

Io e te è frutto di una delle incursioni nel rock alternativo italiano che è diventata una caratteristica della produzione di Mina degli ultimi anni. Il brano è tratto dal disco di debutto di Paolo Benvegnù, ex solista degli Scisma, scritta con Andrea Franchi e Gionni Dall'Orto.

Con Il povero e il re prosegue la collaborazione artistica con Axel Pani, iniziata con il brano Per poco che sia dell'album Bau del 2006, quindi con i brani Il frutto che vuoi e Con o senza te in Facile del 2009.

Il duetto con Giorgia, Poche parole, è stato pubblicato nell'album della cantautrice romana dal titolo Stonata del 2007. Il brano è anche uscito come quarto singolo nell'agosto 2008. È il primo duetto di Mina con una cantante italiana, in precedenza c'era stato quello con la cantante spagnola, Mónica Naranjo (2000), seguirà quello con Ornella Vanoni nel 2008.

Con Lucio Dalla Mina canta Amore disperato, brano tratto dal rifacimento in chiave moderna della celebre opera di Giacomo Puccini Tosca di cui Dalla ha scritto la musica. Il brano è stato pubblicato anche nell'album di Dalla Lucio del 2003.

Così così, composto da Massimo Moriconi, bassista tra i più apprezzati in Italia e all'estero, in collaborazione con Samuele Cerri, è stato pubblicato nell'album di Moriconi D'improvviso del 2001 con il titolo di "Così".

Altro brano preso dall'ambiente del rock italiano contemporaneo è Solo se sai rispondere di Massimiliano Casacci, chitarrista e cofondatore dei Subsonica. «Non ho mai scritto niente per nessun altro», confessa Max Casacci, riconoscendo a Mina il primato di interprete e un carisma unico. «Ho saputo che cercava canzoni e ho composto Solo se sai rispondere pensando al suo personaggio. Quando l'ha scelta, ho chiesto di poterla arrangiare. È stato un bellissimo incontro».[3].

Come se io fossi qui è un brano di Mauro Santoro, autore di canzoni per Mina da molti anni, tra cui Noi (1994) e E mi manchi (1999).

La clessidra è invece una collaborazione con Davide Dileo noto come Boosta, tastierista e anche lui fondatore dei Subsonica, che ha scritto i due brani, Solo se sai rispondere e Io e te, .[4].

Andrea Mingardi e Maurizio Tirelli, compositori di gran parte dei brani dell'album Bau (2006), sono gli autori di Accendi questa luce e del brano conclusivo Mi piacerebbe andare al mare.

Gli autori di Amoreunicoamore sono Fabrizio Berlincioni, già collaboratore di Mina e autore di brani quali Ti accompagnerò (1993) e Con te sarà diverso (1997), e Silvio Amato, debuttante alla corte di Mina, ma autore e musicista di lungo corso, attivissimo nell'ambito delle sigle (come Game Boat, TG4, La sai l'ultima?, ma anche sigle di cartoni animati di Cristina D'Avena) e delle musiche per il cinema, per il teatro e per il balletto.

Maurizio Morante, è l'autore del brano in napoletano Ma comme faje, città e lingua che Mina ha sempre amato cantare,[senza fonte] non solo nel repertorio tradizionale ma anche in canzoni nuove di giovani autori tra cui appunto Morante, autore di brani come Lacreme e voce (1999) e O cuntrario 'e l'ammore del (2003). Morante è anche l'autore di Inutile sperare insieme a Mauro Culotta, anche lui già autore per Mina: Ti accompagnerò (1993).

La ghost track, ormai un classico nei dischi di Mina da quando è stata introdotta per la prima volta in Leggera (1997), è il brano d'apertura You Get Me cantato integralmente da Mina senza Seal.

Copertina alternativa.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. You Get Me - (con Seal) - 4:53 - (Pam Sheyne-Teitur Lassen)
  2. Io e te - 4:57 - (Paolo Benvegnù-Andrea Franchi-Gionni Dall'Orto)
  3. Il povero e il re - 4:35 - (Axel Pani)
  4. Poche parole - (con Giorgia) - 4:08 - (Giorgia-Emanuel Lo)
  5. Amore disperato - (con Lucio Dalla) - 4:28 - (Lucio Dalla)
  6. Così così - 5:19 - (Samuele Cerri-Massimo Moriconi)
  7. Solo se sai rispondere - 4:00 - (Massimiliano Casacci)
  8. Come se io fossi lì - 3:47 - (Mauro Santoro)
  9. La clessidra - 4:24 - (Davide Dileo)
  10. Accendi questa luce - 4:34 - (Andrea Mingardi-Maurizio Tirelli)
  11. Amoreunicoamore - 4:03 - (Fabrizio Berlincioni-Silvio Amato)
  12. Ma comme faje - 4:18 - (Maurizio Morante)
  13. Inutile sperare - 4:31 - (Maurizio Morante-Mauro Culotta)
  14. Mi piacerebbe andare al mare - 4:30 - (Andrea Mingardi-Maurizio Tirelli)
    You Get Me (solo version - Mina's ghost track) - 4:53 - (Pam Sheyne-Teitur Lassen)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifica italiana (FIMI)[modifica | modifica wikitesto]

Information.svg
Dalla 21ª settimana in poi, l'album è stato venduto in un unico cofanetto natalizio insieme al cd Piccola strenna.
Italia[5][6]
Settimana 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 - - - - - - - 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 - 32 33 34
Posizione
3
8
10
18
20
22
19
23
24
22
21
23
29
26
26
39
43
26
35
51
-
-
-
-
-
-
-
61
63
47
39
38
36
64
87
60
59
66
-
85
53
93

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificazioni ARTISTI - Dalla settimana 1 del 2009 alla settimana 5 del 2011 (PDF), FIMI. URL consultato il 15 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2011).
  2. ^ Loris Biazzetti, "Quel vulcano di Axel", www.minafanclub.it del 1º maggio 2010
  3. ^ a b Paolo Gallori, "Mina, un duetto con Seal anticipa il nuovo album", La Repubblica del 29 aprile 2010
  4. ^ "Torna Mina e racchiude la musica in una 'Caramella' multigusto", Adnkronos del 25 aprile 2010
  5. ^ Andamento nella classifica FIMI 2010, su fimi.it (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2012).
  6. ^ Andamento nella classifica FIMI 2011, su fimi.it (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]