Focke-Wulf Ta 283

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Focke-Wulf Ta 283
FW TA-238 pic1.JPG
Descrizione
Tipo caccia intercettore
Equipaggio 1
Progettista Kurt Tank
Costruttore Germania Focke-Wulf
Esemplari 1 prototipo, mai completato
Dimensioni e pesi
Lunghezza 11,85 m
Apertura alare 8,00 m
Altezza 2,90 m
Superficie alare 19,00
Propulsione
Motore 2 ramjet Pabst più
un razzo HWK
Potenza 2 300 PS ciascuno più
Spinta 3 000 kgf
Armamento
Cannoni 2 MK 108 calibro 30 mm

i dati sono estratti da Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945 (Band 2)[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Focke-Wulf Ta 283 fu un caccia intercettore a getto ad ala bassa progettato dall'azienda aeronautica tedesca Focke-Wulf Flugzeugbau GmbH nella prima parte degli anni quaranta, nelle fasi finali della seconda guerra mondiale e rimasto alle prime fasi di sviluppo.

Il progetto, concepito dall'ingegnere Kurt Tank, venne sviluppato parallelamente al Focke-Wulf Super Lorin ma, a causa degli eventi che portarono alla sconfitta della Germania durante il conflitto, pur in avanzato stato di realizzazione rimase incompiuto.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Il velivolo montava un motore a razzo Hellmuth Walter Kommanditgesellschaft (HWK) per il decollo e due statoreattori per il volo. Gli statoreattori erano montati sui piani di coda e sarebbero serviti per il volo in crociera. Le ali erano a freccia con un angolo di 45 gradi ed era armato con due cannoncini da 30mm MK 108.[2]

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Germania Germania

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Jean-Denis G.G. Lepage, Aircraft of the Luftwaffe, 1935-1945: An Illustrated Guide, Jefferson, NC (USA), Mc Farland & Company, Inc., Publishers, 2009, ISBN 978-0-7864-3937-9.
  • (DE) Heinz J. Nowarra, Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945, Band 2, Koblenz, Bernard & Graeffe Verlag, 1993, pp. 117-118c, ISBN 3-7637-5466-0.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]