Air Vallée

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Air Vallée
Air Vallee logo.jpg
Compagnia aerea regionale
Codice IATA DO
Codice ICAO RVL
Identificativo di chiamata AIR VALLEE
Descrizione
Flotta 1
Azienda
Tipo azienda società per azioni
Fondazione 1987 a Aosta
Stato Italia Italia
Sede Rimini
Persone chiave
Slogan Volate in buona compagnia
Sito web www.airvallee.com/
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Air Vallée S.p.A. è una compagnia aerea regionale, nata nel 1987 ad Aosta ma con sede a Rimini.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Air Vallée è stata fondata nel 1987 dal gruppo Ergom automotive diretto da Francesco Cimminelli, acquisito dal gruppo Fiat nel 2007. È stata nuovamente ceduta ad un gruppo genovese (Europam) nel luglio 2008.[1] L'azienda controlla anche una società di noleggio elicotteri, la Helops - Air Vallée Helicopter Operations & Services Srl.

Durante la prima fase, Air Vallée è stata basata all'aeroporto Corrado Gex della Valle d'Aosta, e finanziata principalmente dall'amministrazione regionale.

Nel 2009, a causa di problematiche finanziarie ed operative, la compagnia aerea è stata privata della licenza di trasporto aereo da parte dell'ENAC.[2][3] Il 15 gennaio 2010, dopo aver esaminato il piano di ristrutturazione finanziaria presentato dalla Società, ENAC ha rilasciato alla Compagnia una nuova licenza provvisoria.[4] Il 25 giugno 2010, Air Vallée, spostandosi a Rimini, ha ricominciato a volare con l'inaugurazione della tratta per Napoli.[5]

A fine 2010, la società è tornata a servire l'aeroporto Corrado Gex della Valle d'Aosta, offrendo come unica tratta l'Aosta-Angers ( Francia ), ma con l'orario estivo 2011 la compagnia ha tuttavia abbandonato l'aeroporto a causa della scarsità di passeggeri.[6]

A fine 2011 Air Vallée ha spostato la propria sede dall'Aeroporto di Rimini all'Aeroporto di Parma, e tra gennaio e settembre 2012 ha gestito il volo Parma-Catania.[7]

A seguito di diverse cancellazioni e ritardi nell'avvio di voli annunciati da parte di Air Vallée, l'ENAC, nell'esercizio delle funzioni di ente di vigilanza e controllo, ha indetto per il 18 aprile 2012 una riunione con i vertici della compagnia nella quale ha sollecitato la compagnia, la quale si è ritrovata con un'improvvisa indisponibilità di aeromobili, a riportare chiaramente l'operativo voli.[8][9]

Dal 24 aprile 2013, ENAC ha sospeso la licenza di esercizio di trasporto aereo della compagnia.[10] L' 8 gennaio 2014 tutti i dipendenti Air vallée S.p.A. vengono licenziati.

Il 3 marzo 2014 muore in seguito ad un incidente stradale Michele Costantino, presidente ed amministratore delegato della Società.[11] Il controllo del gruppo è quindi passato al padre, Mario Costantino.[12]

Il Fokker F50 coinvolto nell'incidente del 30 aprile 2016.

A maggio 2014 AirVallée ha ripreso la sua attività.

Dal 15 luglio 2014, ENAC ha riattivato la licenza di esercizio di trasporto aereo della compagnia.

Nel 2015 ha ripreso l'attività con voli regolari da Rimini, Pescara, Bari, Brindisi, Catania e Tirana.

L'8 aprile 2016 l'imprenditore abruzzese Gianluca Pellino rileva il 99% delle quote della compagnia aerea.[13]

Il 30 aprile 2016 l'unico aereo in flotta (un Fokker F50, marche SE-LEZ) effettua un atterraggio di emergenza a Catania, dovuto alla mancata fuoriuscita del carrello anteriore, rimanendo danneggiato.[14]

A partire da giugno 2016 erano previsti 2 nuovi collegamenti tra gli aeroporti di Rimini e Pescara all'aeroporto di Olbia, ma il 1º giugno Air Vallèe annuncia sul proprio sito la sospensione dei voli fino al 30 novembre per difficoltà tecniche. Contestualmente, l'ENAC sospende di nuovo la licenza di esercizio di trasporto aereo della compagnia.[15]

Il 14 settembre 2016, il Fokker (unico aereo in flotta) ritorna al lessor Amapola.[16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L' Air Vallée passa alla ligure Europam, su AostaSera.it. URL consultato il 20/10/2014.
  2. ^ ENAC, Sospensione della licenza di volo ad Air Vallée, enac-italia.it. URL consultato il 10 ottobre 2011.
  3. ^ ENAC, Rimane sospesa la Licenza di trasporto aereo della compagnia Air Vallée, enac-italia.it. URL consultato il 10 ottobre 2011.
  4. ^ ENAC, ENAC rilascia alla Compagnia Air Vallée la licenza provvisoria di trasporto aereo, 195.103.234.163. URL consultato il 10 ottobre 2011.
  5. ^ Decollato il primo volo Air Vallée, altarimini.it, 25/06/2010. URL consultato il 10 ottobre 2011.
  6. ^ Quell'aeroporto chiuderà, aostasera.it. URL consultato il 10 maggio 2011.
  7. ^ Verdi, addio ad AirVallée Ryanair la fa da padrona - Parma - Repubblica.it.
  8. ^ Ansa, Trasporti: ENAC convoca Air Vallée dopo cancellazione voli, passeggeri riprotetti da altre compagnie, disservizi a utenti, regione.vda.it, 17 aprile 2012. URL consultato il 18 aprile 2012.
  9. ^ ENAC incontra i vertici di Air Vallée, naviganti.org, 19 aprile 2012. URL consultato il 19 aprile 2012.
  10. ^ ENAC - Elenco compagnie aeree, enac.gov.it. URL consultato il 21 giugno 2013.
  11. ^ Un incidente stradale provoca la morte di Michele Costantino, presidente e ad di "Air Vallée", in 12vda, 4 marzo 2014.
  12. ^ Costantino: “La Regione vuole chiudere l’aeroporto Gex”, in La Stampa, 8 gennaio 2015.
  13. ^ Air Vallée arriva al capolinea. I soci? Tra Panama e i Caraibi, Corriere della Sera, 5 giugno 2016.
  14. ^ Atterraggio di emergenza Air Vallée a Catania - www.airvallee.it
  15. ^ Enac lascia a piedi Air Vallée, voli cancellati, Il Resto del Carlino, 3 giugno 2016. URL consultato il 3 giugno 2016.
  16. ^ Fokker 50 - MSN 20128 - SE-LEZ, airfleets.net.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]