SW Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
SW Italia
SW Italia, I-SWIA, Boeing 747-4R7 F (19505247358).jpg
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione2015 a Milano
Chiusuraottobre 2019
Sede principaleVizzola Ticino
Gruppo
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Sito webwww.switalia.eu/
Compagnia aerea cargo
Codice IATAIU
Codice ICAOCSW
Indicativo di chiamataSILKITALIA
Primo vologennaio 2015
HubAeroporto di Milano-Malpensa
Flotta1 (nel 2019)
Destinazioni6
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

SW Italia è stata una compagnia aerea cargo italiana fondata nel gennaio 2015.[1] La sua base operativa era presso l'aeroporto di Milano-Malpensa e operava servizi cargo normalmente fra Europa e Asia.[2] Con l'introduzione in flotta di un secondo Boeing 747-400F[3] avvenuta nel Febbraio 2017, la compagnia ha raddoppiato la sua capacità di trasporto. In data 10 novembre 2018 il secondo aeromobile, I-SWIB, è stato riconsegnato alla compagnia Silk Way West Airlines[4] , riportando la flotta ad un unico velivolo.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Ad aprile 2019 la flotta di SW Italia era composta da un solo velivolo.[5]

Aereo In servizio In ordine Marche
Boeing 747-400F 1 - I-SWIA
Totale 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) News Italian freight start-up, SW Italia, secures its AOC, su ch-aviation.com. URL consultato il 12 maggio 2016.
  2. ^ Pronta a volare la nuova aereo cargo SW Italia, su trasportoeuropa.it, 2 febbraio 2015. URL consultato l'11 maggio 2016.
  3. ^ Silk Way Italia amplia i suoi orizzonti. Consegnato nei giorni scorsi un nuovo aereo B-747/400F, in avionews.com, 1º febbraio 2017. URL consultato il 26 luglio 2018.
  4. ^ planespotters.net, https://www.planespotters.net/airframe/Boeing/747/4K-SW888-Silk-Way-West-Airlines/2OkAh332. URL consultato il 10 aprile 2019.
  5. ^ planespotters.net, https://www.planespotters.net/airline/SW-Italia. URL consultato il 10 aprile 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]