112 (numero unico di emergenza)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Il simbolo del NUE 112
Il logo adottato in Italia
Il numero di emergenza riportato su un mezzo dei vigili del fuoco di Stoccarda, in Germania
La centrale unica di emergenza 112 di Cracovia, uno dei diciassette centri operativi in Polonia

L'112 (AFI: /ˈuno ˈuno ˈdue/)[1][2] o centododici,[3] ufficialmente numero unico di emergenza europeo (NUE), è il numero telefonico per contattare i servizi di emergenza all'interno dell'Unione europea[4], attivo (almeno parzialmente) in tutti gli Stati dell'UE.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In Europa l'uso del numero 112 era già raccomandato nel 1976 dal CEPT[5], mentre la decisione di istituire definitivamente un numero unico per tutta l'UE risale al 1991 e ora è stata implementata dalla quasi totalità degli Stati membri[6]. La promozione della conoscenza e di un impiego efficiente del numero 112 in Europa è l'obiettivo primario dell'EENA (European Emergency Number Association), un'associazione non-profit con sede in Belgio.[7][8]

Nel 2004, l'Unione europea ha deciso che, entro il 2008, il NUE 112 avrebbe dovuto essere esteso a tutti i Paesi membri dell'UE. Diversi paesi a decisione comunitaria approvata (2004) si sono adeguati praticamente subito alla normativa; altri invece, al contrario, non si sono adeguati alla direttiva dell'Unione europea nei tempi previsti e per questo motivo sono stati sanzionati dall'UE.

Anche l'Italia non si è adeguata, quindi la Commissione europea nel 2007 ha presentato ricorso; il 15 gennaio 2009 ha ottenuto la condanna dalla Corte di giustizia dell'Unione europea; i giudici europei hanno infatti riconosciuto l'inconsistenza delle misure sperimentali adottate dall'Italia. La buona volontà del Governo della Repubblica Italiana aveva comunque permesso la sospensione delle sanzioni, ma nel dicembre successivo, dato che l'Italia non aveva ancora manifestato segnali, né positivi, né negativi, l'UE l'ha richiamato nuovamente, minacciando sanzioni onerosissime.[9]

Nel 2008 solo il 22% della popolazione europea sapeva del largo utilizzo in Europa del numero unico di emergenza.[10] Allo scopo di aumentare la consapevolezza sull'112, nel 2009 la Commissione europea, il Parlamento europeo e il Consiglio dell'Unione europea hanno firmato una risoluzione che ha istituito l'11 febbraio (data che si scrive 11/2, quindi in modo simile al numero di emergenza) quale "Giornata europea del 112".

Nel 2013 il 27% dei cittadini europei conosceva l'uso diffuso del 112, mentre in Italia la percentuale era del 5%[11].

Funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: Centrale unica di risposta.

Lo standard GSM (di origini europee) ha anch'esso designato il 112. Tale numero è così riconosciuto da tutte le reti GSM e può essere contattato anche da telefoni sprovvisti di carta SIM (sono possibili eccezioni). Tutte le chiamate al 112 vengono indirizzate alla centrale unica di emergenza 112.

Si tratta di una comodità notevole per chi viaggia, dato che in questo modo non si devono conoscere i numeri di diversi Paesi. Nel caso in cui il Paese in cui ci si trova preveda un numero di emergenza diverso dall'112, la chiamata è automaticamente reindirizzata.

L'uso improprio del numero 112, nella maggior parte dei Paesi, è passibile di sanzione, così come l'abuso di un qualsiasi altro numero per le emergenze nel mondo.

Speciali condizioni del 112 per le chiamate dal cellulare[modifica | modifica wikitesto]

In caso di mancata ricezione dell'operatore telefonico, i moderni telefoni cellulari indicano che sono possibili solo chiamate di emergenza e la chiamata viene trasferita al primo operatore disponibile. La maggior parte delle chiamate di emergenza possono essere effettuate anche nel caso in cui altre chiamate non siano possibili, per esempio quando il credito disponibile sul cellulare è esaurito. Per comporre e chiamare l'112, inoltre, non è necessario sbloccare il cellulare, inserire il codice PIN o avere una sim card inserita. Allo scopo di evitare abusi, in alcuni Stati come Belgio, Bulgaria, Croazia, Francia, Germania, Regno Unito, Romania, Slovenia, Svizzera il numero di emergenza 112 non può essere contattato da un cellulare sprovvisto di una SIM Card operativa.

Non solo gli smartphone ma anche i tablet con alloggiamento per la SIM sono interessati da questo aspetto.

L'eCall[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: eCall.

A partire dal 31 marzo 2018 i modelli con nuova omologazione (tecnicamente i nuovi "tipi") di tutte le case automobilistiche devono installare, di serie, sulle autovetture destinate alla commercializzazione nell'UE, un dispositivo finalizzato ad inviare una chiamata d'emergenza all'112 in caso di incidente. È stato stimato che tale provvedimento potrà salvare, all'incirca, 1500 vite l'anno, dimezzando il tempo utilizzato dalle autorità competenti per intervenire.[12]

Situazione nell'UE[modifica | modifica wikitesto]

L'112 su un'ambulanza della Croce Rossa tedesca
L'112 su un'ambulanza in Toscana

Il NUE 112 è attivo in tutti gli stati membri dell'Unione europea[13]: in ciascuno dei 27 Paesi dell'Unione, così come anche in molti altri Stati di tutto il mondo (Albania, Russia, Svizzera, Ucraina, Islanda, Norvegia, Regno Unito), componendo l'112 si viene messi in contatto con il sistema di emergenza.

In alcuni paesi, tuttavia, il servizio non è ancora completamente attivo come numero unico.

  • Bandiera dell'Austria Austria: reindirizza al 133 della polizia; gli altri numeri di emergenza nazionali sono attivi[14]
  • Bandiera del Belgio Belgio: attivo per soccorso sanitario e servizio antincendio, reindirizza al 100; per la polizia è attivo il 101[15]
  • Bandiera della Bulgaria Bulgaria: attivo insieme agli altri numeri nazionali[15]
  • Bandiera di Cipro Cipro: attivo, insieme al numero unico locale 199
  • Bandiera della Croazia Croazia: attivo insieme agli altri numeri nazionali
  • Bandiera della Danimarca Danimarca: è il numero unico su tutto il territorio nazionale[16]
  • Bandiera dell'Estonia Estonia: è il numero unico su tutto il territorio nazionale
  • Bandiera della Finlandia Finlandia: è il numero unico su tutto il territorio nazionale
  • Bandiera della Francia Francia: attivo insieme agli altri numeri nazionali
  • Bandiera della Germania Germania: è il numero del soccorso sanitario e del servizio antincendio; quest'ultimo svolge tuttavia il ruolo di centrale unica per tutti i servizi. Il numero 110 della polizia rimane comunque attivo[17]
  • Bandiera della Grecia Grecia: attivo insieme agli altri numeri nazionali (polizia ellenica)
  • Bandiera dell'Irlanda Irlanda: attivo insieme al numero unico locale 999
  • Bandiera dell'Italia Italia: è il numero unico in Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Lazio, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna; nelle altre zone è il numero di pronto intervento dei Carabinieri, affiancato dagli altri numeri nazionali
  • Bandiera della Lettonia Lettonia: attivo insieme agli altri numeri nazionali
  • Bandiera della Lituania Lituania: attivo insieme agli altri numeri nazionali
  • Bandiera del Lussemburgo Lussemburgo: attivo per tutti i servizi; rimane comunque attivo il 113 della polizia
  • Bandiera di Malta Malta: è il numero unico su tutto il territorio nazionale
  • Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi: è il numero unico su tutto il territorio nazionale
  • Bandiera della Polonia Polonia: attivo insieme agli altri numeri nazionali
  • Bandiera del Portogallo Portogallo: è il numero unico su tutto il territorio nazionale
  • Bandiera della Rep. Ceca Rep. Ceca: attivo insieme agli altri numeri nazionali
  • Bandiera della Romania Romania: è il numero unico su tutto il territorio nazionale
  • Bandiera della Slovacchia Slovacchia: attivo insieme agli altri numeri nazionali
  • Bandiera della Slovenia Slovenia: attivo per tutti i servizi; rimane comunque attivo il 113 della polizia
  • Bandiera della Spagna Spagna: attivo insieme agli altri numeri nazionali
  • Bandiera della Svezia Svezia: è il numero unico su tutto il territorio nazionale
  • Bandiera dell'Ungheria Ungheria: attivo insieme agli altri numeri nazionali

In molti Stati il centralino dell'112 è in grado di rispondere alle chiamate in diverse lingue.

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

Il modello scelto dall'Italia è quello di PSAP di I livello (dall'inglese Public-Safety Answering Point, cioè Punto di risposta all'emergenza pubblica), che risponde a tutte le chiamate dirette al 112, indirizzandole dopo la localizzazione del chiamante ed una breve intervista, al PSAP di II livello più adatto alla situazione (pubblica sicurezza, vigili del fuoco oppure soccorso sanitario). In questo modo, componendo qualsiasi numero di emergenza (112, 113, 115, 118 e anche il nordamericano 911[18]) il cittadino entra in contatto con l'operatore della centrale unica di emergenza 112.

L'Italia ha deciso di adeguarsi alle direttive europee istituendo dapprima un numero unico di emergenza in alcune province della regione Lombardia: l'Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU) della Lombardia è stata individuata come l'ente incaricato di garantire l'operatività del NUE 112, finalizzato a ricevere le chiamate indirizzate ai numeri d'emergenza.

Dal 2009 fu attivato il modello "NEU 2009 integrato" nelle province di Biella, Brindisi, Modena, Pistoia, Rimini e Salerno. Questo modello, nato dall'esperienza di Salerno, prevede l'instradamento delle chiamate al 50% tra le centrali operative di Carabinieri e Polizia di Stato (instradamento gestibile anche per competenze territoriali dei due corpi di polizia), con la localizzazione del chiamante in modalità "Pull" e il trasferimento delle chiamate del soccorso tecnico e sanitario alle competenti centrali operative dei Vigili del Fuoco e del Soccorso Sanitario, le quali hanno accesso al sistema di localizzazione delle chiamate anche per le telefonate ricevute sulle linee 115 e 118.

Successivamente, nel 2010, un modello diverso di NUE è stato introdotto a Varese, come pilota per il resto d'Italia. Il modello prevede una centrale unica di risposta (CUR) che raccoglie chiamate di emergenza di pertinenza a tutte le discipline, le localizza, le qualifica e le inoltra alla Centrale di emergenza più competente in termini di posizione geografica e tipo di emergenza. Questo modello ha preso piede in tutto il Paese e le Regioni stanno lavorando per equipaggiarsi dello stesso modello lanciato dal pilota di Varese. Il 21 giugno 2010 il NUE 112 è stato attivato, in via sperimentale, nella provincia di Varese con la creazione di una "centrale operativa NUE 112 Varese" presso la Centrale operativa Emergenza-Urgenza 118 di Varese che serviva circa 1 100 000 persone. La centrale operativa NUE 112 Varese gestisce le province di Varese, Monza e Brianza, Bergamo, Como e Lecco servendo un'utenza di circa 3 750 000 persone. Dal 3 dicembre 2013 il NUE 112 è stato esteso anche alla città metropolitana di Milano: la centrale operativa NUE 112 Milano copre circa 3 120 000 persone[19]. Il 19 maggio 2015[20] il servizio NUE 112 è entrato in funzione anche nelle restanti province lombarde di Brescia, Sondrio, Mantova, Cremona, Lodi e Pavia con l'apertura di una nuova centrale operativa NUE 112 a Brescia[21].

Con l'avvento del Giubileo del 2015-2016 anche per la città metropolitana di Roma Capitale è stata disposta l'attivazione del Numero Unico, dotata di 34 postazioni che raddoppiano in casi di emergenza, su cui lavorano circa 80 dipendenti della regione Lazio. Le lingue a disposizione sono 16. Gli utenti coperti dal servizio si aggirano intorno ai 3,5 milioni a cui vanno aggiunte le presenze giornaliere fatte di turisti, pendolari, ecc. e, una volta attivata la seconda sede, si andrà a coprire l'intero territorio regionale per un totale di 6 milioni di cittadini.[senza fonte]

Il 20 gennaio 2016 il consiglio dei ministri ha approvato il decreto attuativo per l'introduzione in Italia del numero unico per le emergenze "112"[22].

Elenco centrali uniche di risposta[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono elencate le centrali uniche di risposte e le relative zone d'Italia in cui è stato attivato il NUE, con data di attivazione del servizio.

C.U.R. Sede centrale operativa Area di competenza Zona di competenza Data di attivazione
Grugliasco (TO) Sede regionale
Via Sabaudia n. 164
Piemonte e Valle d'Aosta città metropolitana di Torino 21 marzo 2017
Valle d'Aosta (sede remota presso Centrale Unica del Soccorso di Aosta) 21 marzo 2017[23]
Saluzzo (CN) Sede regionale
Via Volontari del Soccorso n. 2
Piemonte provincia di Cuneo 31 gennaio 2017
province di Alessandria e di Asti 9 maggio 2017[24]
province di Vercelli e del Verbano-Cusio-Ossola 30 maggio 2017[25]
province di Biella e di Novara 13 giugno 2017[26][27]
Genova Ospedale San Martino
Largo Rosanna Benzi n. 10
Liguria città metropolitana di Genova 14 febbraio 2017[28]
provincia di Savona 7 marzo 2017[29]
provincia della Spezia 28 marzo 2017[30]
provincia di Imperia 19 aprile 2017[31]
Varese Ospedale di Circolo (sede AREU)
Via Luigi Borri n. 57
Lombardia province di Bergamo, Como e Lecco, Monza e Brianza, Varese 21 giugno 2010
Milano Sede regionale (sede AREU)
Via Alfredo Campanini n. 6
Lombardia Città metropolitana di Milano 3 dicembre 2013
Brescia Spedali Civili (sede AREU)
Piazza San Padre Pio da Pietralcina
Lombardia province di Brescia, Sondrio, Mantova, Cremona, Lodi e Pavia 19 maggio 2015
Trento Sede provinciale
Via Vannetti n. 41
Trentino-Alto Adige provincia di Trento 6 giugno 2017[32]
Bolzano Sede provinciale
Viale Druso
Trentino-Alto Adige provincia di Bolzano 17 ottobre 2017[33]
Palmanova (UD) Sede regionale
Via Natisone n. 43
Friuli Venezia Giulia province di Udine e di Gorizia 29 marzo 2017[34]
province di Pordenone e di Trieste 4 aprile 2017[35]
Firenze Ospedale Piero Palagi
Via Michelangelo n. 41
Toscana città metropolitana di Firenze (prefisso telefonico 055) e provincia di Prato 9 dicembre 2020[36]
provincia di Arezzo 9 febbraio 2021[37]
città metropolitana di Firenze (prefisso telefonico 0571) e provincia di Pistoia 2 marzo 2021
province di Lucca e Massa Carrara 23 marzo 2021[38]
province di Grosseto e Siena 20 aprile 2021[39]
province di Livorno e Pisa 27 aprile 2021[40]
Ancona Sede regionale
Via Raffaello Sanzio n. 85
Marche e Umbria provincia di Ancona 10 dicembre 2020[41]
province di Perugia (prefisso telefonico 075) e Terni (prefisso telefonico 0763) 19 gennaio 2021[42]
province di Perugia (prefissi telefonici 0742 e 0743) e Terni (prefisso telefonico 0744) 26 gennaio 2021
provincia di Macerata 16 febbraio 2021[43]
province di Ascoli Piceno e Fermo 9 marzo 2021[44]
provincia di Pesaro-Urbino 30 marzo 2021[45]
Roma 1 Sede regionale
Via Laurentina n. 760
Lazio città metropolitana di Roma (prefisso telefonico 06) 1º dicembre 2015[46][47]
città metropolitana di Roma (prefisso telefonico 0774) 26 maggio 2020[48]
Roma 2 Sede regionale
Via del Serafico n. 107
Lazio province di Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo e città metropolitana di Roma (prefisso telefonico 0766) 28 settembre 2021[49]
L'Aquila Sede regionale
Via Salaria Antica Est n. 27
Abruzzo province di Chieti e Pescara 12 marzo 2024[50]
province dell'Aquila e Teramo 26 marzo 2024[51]
Catanzaro Palazzo degli Itali
Viale Europa, loc. Germaneto
Calabria provincia di Catanzaro 5 dicembre 2023
provincia di Cosenza (prefissi telefonici 0981, 0982 e 0985) 6 febbraio 2023[52]
provincia di Cosenza (prefissi telefonici 0983 e 0984) 20 febbraio 2023
città metropolitana di Reggio Calabria e provincia di Vibo Valentia 5 marzo 2024[53][54]
Palermo Ospedale Giovanni Di Cristina
Via Carmelo Lazzaro
Sicilia libero consorzio comunale di Agrigento 21 maggio 2019[55]
libero consorzio comunale di Trapani 24 settembre 2019[56]
città metropolitana di Palermo 8 ottobre 2019[57]
Catania Ospedale Cannizzaro
Via Messina n. 829
Sicilia città metropolitana di Città metropolitana di Catania 20 giugno 2017[58]
liberi consorzi comunali di Ragusa e Siracusa 18 luglio 2017[59]
città metropolitana di Messina 27 settembre 2017[60]
libero consorzio comunale di Enna 10 aprile 2018[61]
libero consorzio comunale di Caltanissetta 26 giugno 2018[62]
Sassari Complesso sanitario
Via Rizzeddu n. 21/B
Sardegna provincia di Sassari (prefisso telefonico 0789) 29 novembre 2023[63]
province di Sassari (prefisso telefonico 079) e Nuoro (prefisso telefonico 0785) 31 gennaio 2023[52]
province di Nuoro (prefissi telefonici 0782 e 0784) e Oristano 14 febbraio 2023[64]
Cagliari Cittadella della Salute
Via dei Valenzani
Sardegna province di Cagliari e del Sulcis-Iglesiente 28 febbraio 2023[65]
Modugno (BA) Via delle Magnolie, 68 Puglia Città metropolitana di Bari e Provincia di Brindisi 16 aprile 2024[66]
Foggia Puglia provincia di Foggia (prefissi telefonici 0881 e 0882) 30 aprile 2024[67]
Campi Salentina (LE) Puglia province di Lecce e Taranto 14 maggio 2024[68]

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 maggio 2023 il SAP della Polizia Di Stato, di concerto con il SIM dell'Arma Dei Carabinieri, ha lanciato un comunicato affinché si prenda in seria considerazione la rimodulazione del NUE 112. A tal proposito il segretario generale del Sap ha altresì dichiarato, in merito alla revisione del numero unico di emergenza: «Torniamo a ribadire quello che abbiamo sempre sostenuto. Il numero del Nue 112 non è funzionale rispetto alle esigenze di sicurezza poiché essendo una struttura ulteriore rispetto alle sale operative si frappone tra queste, creando dei tempi maggiori e causando rallentamenti rispetto alle necessità di intervento».

Ulteriori dichiarazioni in tal senso sono state fatte anche dal segretario generale del SIM dell'Arma dei Carabinieri, affermando: «L’esperienza vissuta in questi anni ci dimostra che per dare un servizio serio ed efficiente bisogna tornare a poter contattare la sala operativa competente in modo diretto e senza intermediazioni. La velocità di intervento a volte è fondamentale non solo per la buona riuscita dello stesso ma anche della sicurezza degli operatori e dei cittadini che hanno bisogno di soccorso».[69]

Il 25 gennaio 2024 Mario Balzanelli, Presidente Nazionale Società Italiana Sistema 118, a proposito del NUE, ha dichiarato: «In primis, rivedere drasticamente il modello di implementazione del 112 in Italia, mantenendo l’accesso diretto al 118 da parte di chiunque si trovi all’improvviso in pericolo di perdere la vita, come peraltro chiaramente consentito dalla legislazione europea, e come fortemente raccomandato da European Resuscitation Council nel 2016 e nel 2021, al fine di evitare perdite di tempo potenzialmente catastrofiche, in grado di favorire eventi avversi, dovute al "doppio passaggio" della richiesta di soccorso tra Centrali Operative».[70]

Il numero di emergenza in America e in Oceania[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti d'America e in Canada le chiamate d'emergenza indirizzate all'112 vengono trasferite automaticamente al 911; lo stesso avviene anche in alcuni Paesi dell'America Latina, come Costa Rica e Messico[71], e in alcune regioni dell'Oceano Pacifico, per esempio Vanuatu e Nuova Zelanda.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IL SERVIZIO DALL'INIZIO AD OGGI [collegamento interrotto], su 112.gov.it.
  2. ^ Fratellanza Grassina, Perchè l'1-1-2 e non il 112?, su Fratellanza Popolare Grassina, 9 dicembre 2020. URL consultato il 4 novembre 2023.
  3. ^ 112, il numerale che ti salva la vita, su Treccani. URL consultato il 4 novembre 2023.
  4. ^ (ITEN) European Commission - PRESS RELEASES - Press release - 112: La Commissione auspica una gestione multilingue del numero unico di emergenza dell'UE, su europa.eu. URL consultato il 13 agosto 2023 (archiviato dall'url originale l'11 luglio 2015).
  5. ^ Raccomandazione T/SF1 del 1976, citata nella Decisione del Consiglio d'Europa del 29 luglio 1991 sull'introduzione di un numero unico europeo per chiamate di emergenza. URL consultato il 13 agosto 2023 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2014).
  6. ^ Decisione del Consiglio d'Europa del 29 luglio 1991 sull'introduzione di un numero unico europeo per chiamate di emergenza. URL consultato il 13 agosto 2023 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2014).
  7. ^ www.eena.it. URL consultato il 29 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2012).
  8. ^ Per un elenco aggiornato dei paesi si veda www.eena.it. URL consultato il 15 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2006).
  9. ^ Copia archiviata, su nue112.eu. URL consultato il 13 agosto 2023 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014). NUE112: la situazione italiana
  10. ^ (EN) Flash Eurobarometer Nr. 228, The European Emergency Number 112 - Summary 2008 (PDF), su ec.europa.eu, THE GALLUP ORGANIZATION. URL consultato il 13 agosto 2023 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2017).
  11. ^ Flash Eurobarometer Nr. 368, The European Emergency Number 112 - Summary 2013, su ec.europa.eu. URL consultato il 14 gennaio 2019 (archiviato il 4 marzo 2016).
  12. ^ Vincenzo Borgomeo, eCall per tutti, 1500 vite salvate ogni anno in Europa, la rivoluzione è iniziata, in la Repubblica, 1º aprile 2018. URL consultato il 3 aprile 2018 (archiviato il 3 aprile 2018).
  13. ^ 112 in your country, su ec.europa.eu. URL consultato il 23 aprile 2014 (archiviato il 22 aprile 2014).
  14. ^ (DE) Niederösterreicher Zivilschutzverband, Notrufe zum Herbeiholen von Hilfe, su noezsv.at. URL consultato il 29 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2016).
  15. ^ a b anduir, 112 in Belgium, su Digital Single Market - European Commission, 8 maggio 2013. URL consultato l'11 aprile 2019.
  16. ^ anduir, 112 in Denmark, su Digital Single Market - European Commission, 11 febbraio 2013. URL consultato l'11 aprile 2019.
  17. ^ anduir, 112 in Germany, su Digital Single Market - European Commission, 11 febbraio 2013. URL consultato l'11 aprile 2019.
  18. ^ Copia archiviata, su rep.repubblica.it. URL consultato il 20 marzo 2018 (archiviato il 20 marzo 2018).
  19. ^ Dal 3/12 a Milano numero unico emergenza, in ANSA, 3 novembre 2013 (archiviato il 27 dicembre 2013).
  20. ^ PSAP di Brescia completamente operativo (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2015).
  21. ^ Nue 112, buona la prima con ...scivolone in Maddalena - Giornale di Brescia, su giornaledibrescia.it. URL consultato il 10 giugno 2015 (archiviato il 10 giugno 2015).
  22. ^ www.governo.it, su governo.it. URL consultato il 23 giugno 2017 (archiviato il 30 novembre 2016).
  23. ^ www.regione.vda.it, su regione.vda.it. URL consultato il 22 agosto 2017 (archiviato il 22 agosto 2017).
  24. ^ Copia archiviata, su nue112.it. URL consultato il 20 marzo 2018 (archiviato il 20 marzo 2018).
  25. ^ www.tgvercelli.it, su tgvercelli.it. URL consultato il 6 maggio 2020 (archiviato l'11 agosto 2017).
  26. ^ www.newsbiella.it, su newsbiella.it. URL consultato il 23 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2017).
  27. ^ Copia archiviata, su lastampa.it. URL consultato il 20 marzo 2018 (archiviato il 20 marzo 2018).
  28. ^ www.ilsecoloxix.it (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2017).
  29. ^ Copia archiviata, su ivg.it. URL consultato il 20 marzo 2018 (archiviato il 20 marzo 2018).
  30. ^ giunta - Anche in Provincia di Savona attivo il NUE, numero unico europeo di emergenza 112 - Regione Liguria.
  31. ^ www.sanremonews.it, su sanremonews.it. URL consultato il 23 giugno 2017 (archiviato il 27 giugno 2017).
  32. ^ Copia archiviata, su cueit.provincia.tn.it. URL consultato il 20 marzo 2018 (archiviato il 20 marzo 2018).
  33. ^ Numero unico emergenza, da oggi 112 attivo in Alto Adige, su provincia.bz.it. URL consultato il 16 marzo 2018 (archiviato il 17 marzo 2018).
  34. ^ Emergenza, avviato in Friuli il numero unico 112 - Cronaca - Messaggero Veneto, in Messaggero Veneto, 29 marzo 2017. URL consultato il 30 marzo 2017 (archiviato il 30 marzo 2017).
  35. ^ Emergenza 112, un sos ogni 45 secondi. Pizzicati i disturbatori seriali - Cronaca - Messaggero Veneto, in Messaggero Veneto, 4 aprile 2017. URL consultato il 5 aprile 2017 (archiviato il 6 aprile 2017).
  36. ^ ATTIVAZIONE NUE TOSCANA, su met.cittametropolitana.fi.it.
  37. ^ lanazione.it, https://www.lanazione.it/arezzo/cronaca/emergenza-da-oggi-c-%C3%A8-un-numero-solo-112-per-chiedere-aiuto-1.6003662.
  38. ^ uslnordovest.toscana.it, https://www.uslnordovest.toscana.it/notizie/6876-nue-112-regione-toscana-da-oggi-un-unico-numero-di-emergenza-anche-in-provincia-di-lucca-e-massa-carrara-gia-prese-in-carico-oltre-200-mila-chiamate/.
  39. ^ lanazione.it, https://www.lanazione.it/cronaca/112-numero-unico-1.6268386.
  40. ^ gonews.it, https://www.gonews.it/2021/04/27/il-numero-unico-di-emergenza-112-e-attivo-in-tutta-la-toscana//.
  41. ^ ATTIVAZIONE NUE MARCHE-UMBRIA, su ilrestodelcarlino.it.
  42. ^ perugiatoday.it, https://www.perugiatoday.it/cronaca/19-gennaio-scatta-a-perugia-e-poi-i-tutta-l-umbria-il-numero-unico-e-solo-per-l-emergenza-il-112.html.
  43. ^ cronachemaceratesi.it, https://www.cronachemaceratesi.it/2021/02/16/un-numero-per-tutte-le-emergenze-attivo-da-oggi-il-112-video/1497264/.
  44. ^ adriaeco.eu, https://www.adriaeco.eu/2021/03/09/l112-attivo-anche-nelle-province-ascoli-piceno-fermo/.
  45. ^ regione.marche.it, https://www.regione.marche.it/News-ed-Eventi/Post/73730/Numero-unico-europeo-Nue-112-da-marted%C3%AC-30-marzo-operativo-anche-nella-provincia-di-Pesaro-e-Urbino-Saltamartini-Completata-la-copertura-di-tutte-le-Marche.
  46. ^ https://www.invitalia.it/chi-siamo/area-media/notizie-e-comunicati-stampa/inaugurata-a-roma-la-centrale-del-numero-unico-europeo-per-le-emergenze.
  47. ^ https://www.romatoday.it/politica/112-numero-unico-emergenze-regione-lazio.html.
  48. ^ SERVIZIO NUE 112 ESTESO A PREFISSO TELEFONICO 0774, su regione.lazio.it. URL consultato il 30 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2020).
  49. ^ regione.lazio.it, https://www.regione.lazio.it/notizie/Inaugurata-nuova-sala-numero-unico-emergenza-112//.
  50. ^ ilcentro.it, https://www.ilcentro.it/abruzzo/in-mezzo-abruzzo-%C3%A8-il-giorno-del-numero-unico-delle-emergenze-112-1.3264321.
  51. ^ terremarsicane.it, https://www.terremarsicane.it/attivo-nelle-provincie-di-teramo-e-laquila-il-numero-unico-europeo-di-emergenza-nue-112/.
  52. ^ a b quicosenza.it, https://www.quicosenza.it/news/calabria/numero-unico-emergenze-112-dal-5-marzo-sara-coperta-tutta-la-calabria.
  53. ^ Operativo a Reggio Calabria il Numero unico europeo per le emergenze, su interno.gov.it.
  54. ^ lacnews24.it, https://www.lacnews24.it/cronaca/numero-unico-112-5-marzo-sara-attivo-tutta-calabria-ma-catanzaro-fermi-lavori-nuova-centrale-118_185865/.
  55. ^ Copia archiviata, su agrigentooggi.it. URL consultato il 9 ottobre 2019 (archiviato il 9 ottobre 2019).
  56. ^ Copia archiviata, su trapanisi.it. URL consultato il 9 ottobre 2019 (archiviato il 7 dicembre 2019).
  57. ^ Copia archiviata, su prefettura.it. URL consultato il 9 ottobre 2019 (archiviato il 9 ottobre 2019).
  58. ^ www.insanitas.it, su insanitas.it. URL consultato il 20 giugno 2017 (archiviato l'11 agosto 2017).
  59. ^ Insanitas, su insanitas.it. URL consultato il 18 luglio 2017 (archiviato l'11 agosto 2017).
  60. ^ Insanitas, su insanitas.it. URL consultato il 27 settembre 2017 (archiviato il 27 settembre 2017).
  61. ^ Attivazione del NUE 112 “Numero Unico d’emergenza Europeo” a Enna, su ennapress.it, 6 aprile 2018. URL consultato il 13 agosto 2023 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2019).
  62. ^ Copia archiviata, su seguonews.it. URL consultato il 9 ottobre 2019 (archiviato il 9 ottobre 2019).
  63. ^ ansa.it, https://www.ansa.it/sardegna/notizie/2022/11/29/anche-in-sardegna-il-numero-unico-ue-per-le-emergenze-112_02e639cf-61ca-489c-b0b4-0f7efe4a1829.html//.
  64. ^ youtg.net, https://www.youtg.net/top-news/51440-il-numero-unico-112-per-le-emergenze-da-oggi-attivo-anche-a-nuoro-e-oristano-presto-a-cagliari.
  65. ^ Calendario attivazioni, su Regione Autonoma della Sardegna. URL consultato il 9 agosto 2023.
  66. ^ ansa.it, https://www.ansa.it/puglia/notizie/2024/04/14/da-martedi-chiamate-di-emergenza-al-nue-il-numero-unico-112_93e0e362-eb94-4eba-b04e-4adfefc568c4.html.
  67. ^ foggiatoday.it, https://www.foggiatoday.it/cronaca/nue-attivazione-foggia-san-severo-30-aprile-2024.html.
  68. ^ cronachetarantine.it, https://www.cronachetarantine.it/index.php/attualita/5563-debutta-il-numero-unico-europeo-per-le-emergenze-occorrera-chiamare-l1-1-2.
  69. ^ SAP E SIM CARABINIERI: IL NUE 112 (NUMERO UNICO EMERGENZA) NON È SICURO. È ORA DI CAMBIARE
  70. ^ Sistema di Emergenza Territoriale 118. Balzanelli (Sis118): “La riforma legislativa salvavita non è più rinviabile” - Quotidiano Sanità, su www.quotidianosanita.it. URL consultato il 1º febbraio 2024.
  71. ^ 911 Emergencias, su gob.mx. URL consultato l'11 novembre 2018 (archiviato l'11 novembre 2018).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]