Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi
Logo ospedale circolo varese.PNG
Stato Italia Italia
Località Varese
Indirizzo Viale Luigi Borri, 57
Fondazione 1173
Dir. generale Callisto Bravi
Dir. sanitario Gianluca Avanzi
Dir. amministrativo Maria Grazia Colombo
Sito web
Mappa di localizzazione

Coordinate: 45°48′26.68″N 8°50′28.68″E / 45.80741°N 8.841299°E45.80741; 8.841299

L'Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi è il più grande ospedale di Varese.

Dal 1995 è una struttura ospedaliera di rilievo nazionale e alta specializzazione.

Nel 1975 ha ospitato la seconda facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Pavia, in seguito inglobata nella nuova Università degli Studi dell'Insubria.

Comprende anche l'omonima Azienda Ospedaliera.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Ospedale di Circolo esiste da 800 anni: il primo insediamento ospedaliero risale al 1173 sulle colline di Bosto per opera di una comunità religiosa dedita all'assistenza di poveri e malati mentali. Nel '400 fu creato il lazzaretto e in seguito lo Spedale di San Giovanni Evangelista. Nel '500 nacque l'Ospedale dei Poveri, al centro del borgo, ampliatosi poi in Civico o Luoghi Pii uniti, fino al 1848, quando Varese poté ottenere 93 posti letto per degenza. Dall'800, Varese divenne luogo d'incontri e di studi per scienziati e illustri clinici: Sacco, Bizzozero, Riva Rocci e Golgi. Nel 1929 l'ospedale si insediò nella sua attuale posizione: il parco della villa del tenore Francesco Tamagno.

L'ospedale oggi[modifica | modifica wikitesto]

L'ospedale è una struttura ospedaliera riconosciuta di rilievo nazionale e ad alta specializzazione nel 1995. Dal 1998 l'Ospedale è sede del triennio clinico e della Microbiologia e Biochimica clinica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi dell'Insubria istituita in quell'anno. Nel marzo 2007 è stato inaugurato il nuovo monoblocco. Inoltre, è sede del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale - DMCS dell'Università degli Studi dell'Insubria.

L'azienda Ospedaliera[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda ospedaliera gestisce:[1]

Nome Città
Presidio di Varese Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Varese
Ospedale Filippo del Ponte Varese
Ospedale di Cuasso al Monte Cuasso al Monte
Presidio del Verbano Ospedale Causa Pia Luvini Cittiglio
Ospedale Luini Confalonieri Luino
Sistema Ambulatoriale 8 poliambulatori Arcisate, Gavirate, Varese
7 ambulatori specialistici territoriali Azzate, Comerio, Gazzada Schianno, Lavena Ponte Tresa, Varese, Viggiù

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito ufficiale, ospedalivarese.net.
Controllo di autorità VIAF: (EN150292062 · ISNI: (EN0000 0001 0672 0349 · BNF: (FRcb14531311x (data)