Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi
Logo ospedale circolo varese.PNG
StatoItalia Italia
LocalitàVarese
IndirizzoViale Luigi Borri, 57
Fondazione1173
Dir. generaleCallisto Bravi
Dir. sanitarioGianluca Avanzi
Dir. amministrativoMaria Grazia Colombo
Sito web
Mappa di localizzazione

Coordinate: 45°48′26.68″N 8°50′28.68″E / 45.80741°N 8.841299°E45.80741; 8.841299

L'ospedale di Circolo e Fondazione Macchi è il più grande ospedale di Varese. Dal 1995 è una struttura ospedaliera di rilievo nazionale e alta specializzazione e comprende anche l'omonima azienda ospedaliera.

Nel 1975 ha ospitato la seconda facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Pavia, in seguito inglobata nella nuova Università degli Studi dell'Insubria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'ospedale di Circolo esiste da 800 anni: il primo insediamento ospedaliero risale al 1173 sulle colline di Bosto per opera di una comunità religiosa dedita all'assistenza di poveri e malati mentali. Nel '400 fu creato il lazzaretto e in seguito lo spedale di San Giovanni Evangelista. Nel '500 nacque l'ospedale dei Poveri, al centro del borgo, ampliatosi poi in Civico o Luoghi Pii uniti, fino al 1848, quando Varese poté ottenere 93 posti letto per degenza. Dall'800, Varese divenne luogo d'incontri e di studi per scienziati e illustri clinici: Sacco, Bizzozero, Riva Rocci e Golgi. Nel 1929 l'ospedale si insediò nella sua attuale posizione: il parco della villa del tenore Francesco Tamagno.

L'ospedale oggi[modifica | modifica wikitesto]

L'ospedale è una struttura ospedaliera riconosciuta di rilievo nazionale e ad alta specializzazione nel 1995. Dal 1998 l'ospedale è sede del triennio clinico e della Microbiologia e Biochimica clinica della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi dell'Insubria istituita in quell'anno. Nel marzo 2007 è stato inaugurato il nuovo monoblocco. Inoltre, è sede del dipartimento di Medicina clinica e sperimentale - DMCS dell'Università degli Studi dell'Insubria.

L'azienda ospedaliera[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda ospedaliera gestisce:[1]

Nome Città
Presidio di Varese Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Varese
Ospedale Filippo del Ponte Varese
Ospedale di Cuasso al Monte Cuasso al Monte
Presidio del Verbano Ospedale Causa Pia Luvini Cittiglio
Ospedale Luini Confalonieri Luino
Sistema Ambulatoriale 8 poliambulatori Arcisate, Gavirate, Varese
7 ambulatori specialistici territoriali Azzate, Comerio, Gazzada Schianno, Lavena Ponte Tresa, Varese, Viggiù

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito ufficiale, su ospedalivarese.net.
Controllo di autoritàVIAF (EN150292062 · ISNI (EN0000 0001 0672 0349 · BNF (FRcb14531311x (data)