06

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

06 è il prefisso telefonico del distretto di Roma[1], appartenente al compartimento omonimo.

Il distretto comprende la parte centro-meridionale della Città metropolitana di Roma Capitale, alcuni comuni della provincia di Latina e il comune di Oriolo Romano (VT). Comprende inoltre la Città del Vaticano. Confina con i distretti di Civitavecchia (0766), di Viterbo (0761), di Poggio Mirteto (0765) e di Tivoli (0774) a nord, di Frosinone (0775) a est e di Latina (0773) a sud.

Aree locali e comuni[modifica | modifica wikitesto]

Il distretto di Roma comprende 72 comuni (Vaticano escluso) inclusi nelle 12 aree locali di Albano Laziale, Anzio, Bracciano, Castelnuovo di Porto, Colleferro, Frascati, Ladispoli, Monterotondo, Palestrina, Pomezia, Roma e Velletri, e nelle 18 Reti Urbane di Albano Laziale, Anzio, Aprilia, Bracciano, Carpineto Romano, Castelnuovo di Porto, Cisterna di Latina (LT), Colleferro, Cori (LT), Frascati, Ladispoli, Monterotondo, Olevano Romano, Palestrina, Pomezia, Roma, Valmontone e Velletri. I comuni compresi nel distretto sono: Albano Laziale, Anguillara Sabazia, Anzio, Aprilia (LT), Ardea, Ariccia, Artena, Bellegra, Bracciano, Campagnano di Roma, Canale Monterano, Capena, Capranica Prenestina, Carpineto Romano, Castel Gandolfo, Castel San Pietro Romano, Castelnuovo di Porto, Cave, Cerveteri, Ciampino, Cisterna di Latina (LT), Città del Vaticano (SCV), Colleferro, Colonna, Cori (LT), Fiumicino, Fonte Nuova, Formello, Frascati, Gallicano nel Lazio, Gavignano, Genazzano, Genzano di Roma, Gorga, Grottaferrata, Labico, Ladispoli, Lanuvio, Lariano, Magliano Romano, Manziana, Marino, Mazzano Romano, Mentana, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Montelanico, Monterotondo, Morlupo, Nemi, Nettuno, Olevano Romano, Oriolo Romano (VT), Palestrina, Pisoniano, Poli, Pomezia, Riano, Rocca di Cave, Rocca di Papa, Rocca Massima (LT), Rocca Priora, Rocca Santo Stefano, Roiate, Roma, Sacrofano, San Cesareo, San Vito Romano, Segni, Trevignano Romano, Valmontone, Velletri e Zagarolo[2].

AREE LOCALI E RETI URBANE[3].

Area Locale di Albano Laziale

Comprende le Reti Urbane di Albano Laziale e Aprilia.

Rete Urbana di Albano Laziale

Comprende i Comuni di: Albano Laziale, Ariccia, Castel Gandolfo, Genzano di Roma, Lanuvio, Marino e Nemi.

Rete Urbana di Aprilia

Comprende il solo Comune di Aprilia (LT).

Area Locale di Anzio

Comprende la sola Rete Urbana di Anzio.

Rete Urbana di Anzio

Comprende i soli due Comuni di Anzio e Nettuno.

Area Locale di Bracciano

Comprende la sola Rete Urbana di Bracciano.

Rete Urbana di Bracciano

Comprende, oltre la Frazione del Comune di Roma di Martignano, i Comuni di: Anguillara Sabazia, Bracciano, Canale Monterano, Manziana, Oriolo Romano (VT) e Trevignano Romano.

Area Locale di Castelnuovo di Porto

Comprende la sola Rete Urbana di Castelnuovo di Porto.

Rete Urbana di Castelnuovo di Porto

Comprende i Comuni di: Campagnano di Roma, Capena, Castelnuovo di Porto, Formello, Magliano Romano, Mazzano Romano, Morlupo, Riano e Sacrofano.

Area Locale di Colleferro

Comprende le sole due Reti Urbane di Carpineto Romano e Colleferro.

Rete Urbana di Carpineto Romano

Comprende il solo Comune di Carpineto Romano.

Rete Urbana di Colleferro

Comprende i Comuni di: Colleferro, Gavignano, Gorga, Montelanico e Segni.

Area Locale di Frascati

Comprende la sola Rete Urbana di Frascati.

Rete Urbana di Frascati

Comprende i Comuni di Colonna, Frascati, Grottaferrata, Monte Compatri, Monte Porzio Catone, Rocca di Papa e Rocca Priora.

Area Locale di Ladispoli

Comprende la sola Rete Urbana di Ladispoli.

Rete Urbana di Ladispoli

Comprende i soli Comuni di Cerveteri e Ladispoli.

Area Locale di Monterotondo

Comprende la sola Rete Urbana di Monterotondo.

Rete Urbana di Monterotondo

Comprende i Comuni di Fonte Nuova, Mentana e Monterotondo.

Area Locale di Palestrina

Comprende le Reti Urbane di Olevano Romano, Palestrina e Valmontone.

Rete Urbana di Olevano Romano

Comprende i Comuni di: Bellegra, Olevano Romano, Rocca Santo Stefano e Roiate.

Rete Urbana di Palestrina

Comprende i Comuni di: Capranica Prenestina, Castel San Pietro Romano, Cave, Gallicano nel Lazio, Genazzano, Palestrina, Pisoniano, Poli, Rocca di Cave, San Cesareo, San Vito Romano e Zagarolo.

Rete Urbana di Valmontone

Comprende i Comuni di: Artena, Labico e Valmontone.

Area Locale di Pomezia

Comprende la sola Rete Urbana di Pomezia.

Rete Urbana di Pomezia

Comprende i soli due Comuni di Ardea e Pomezia.

Area Locale di Roma

Comprende la sola Rete Urbana di Roma.

Rete Urbana di Roma

Comprende, oltre allo Stato della Città del Vaticano, i Comuni di: Ciampino, Fiumicino e Roma (eccetto la Frazione di Martignano).

Area Locale di Velletri

Comprende le Reti Urbane di Cisterna di Latina, Cori e Velletri.

Rete Urbana di Cisterna di Latina

Comprende il solo Comune di Cisterna di Latina (LT).

Rete Urbana di Cori

Comprende i Comuni di Cori (LT) e Rocca Massima (LT).

Rete Urbana di Velletri

Comprende i soli due Comuni di Lariano e Velletri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Delibera n. 8/01/CIR
  2. ^ Elenco sulle Pagine Bianche, su paginebianche.it.
  3. ^ Elenchi degli Abbonati al Telefono Telecom Italia Roma Rete Urbana e Roma Reti Minori
Telefonia Portale Telefonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di telefonia