McLaren MP4/12

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
McLaren MP4/12
McLaren Mercedes MP4-12 1997.jpg
Descrizione generale
Costruttore bandiera  McLaren
Categoria Formula 1
Squadra West McLaren Mercedes
Progettata da Neil Oatley
Sostituisce McLaren MP4/11
Sostituita da McLaren MP4/13
Descrizione tecnica
Meccanica
Motore V10 Mercedes-Benz FO110E (75°) e FO110F (72°)
Trasmissione McLaren longitudinale semiautomatico a sei marce + retro
Dimensioni e pesi
Passo 3015 mm
Altro
Carburante Mobil
Pneumatici Goodyear
Avversarie Benetton B197
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio d'Australia 1997
Piloti 9. Mika Hakkinen
10. David Coulthard
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
17 3 1 2

La McLaren MP4/12 fu la vettura di Formula 1 con la quale la McLaren partecipò al campionato del 1997. Come già nei due anni precedenti, la vettura era azionata dai motori Mercedes-Benz. I piloti furono Mika Häkkinen e David Coulthard, entrambi confermati dall'anno precedente. Le gomme erano fornite da Goodyear.

Il contesto[modifica | modifica sorgente]

La novità più appariscente fu conseguenza del cambio di sponsor: terminato dopo 23 anni il sodalizio con la Marlboro, la vettura cambiò i tradizionali colori bianco-rossi in favore di una livrea color argento in omaggio ad un'altra industria del tabacco, la West.

Inoltre presentava un muso dall'andamento molto basso, confrontato con quello delle vetture concorrenti che, invece, era decisamente più alto.

La Stagione[modifica | modifica sorgente]

La nuova monoposto consentì alla McLaren di tornare alla vittoria che mancava dal 1993, quando alla guida c'era Ayrton Senna. Nel corso della stagione tre furono i successi: due con Coulthard (in Australia, prima gara della stagione, e a Monza) e uno con Häkkinen (al Gran Premio d'Europa, ultima gara della stagione, con Coulthard secondo). Altre vittorie non giunsero per problemi di affidabilità che costrinsero numerose volte le vetture al ritiro.

Nel corso della stagione la McLaren MP4/12 salì 7 volte sul podio (3 vittorie, 2 secondi e 2 terzi posti), ottenendo inoltre una pole position e due giri più veloci, per un totale di 63 punti che gli valsero il quarto posto nella classifica del campionato costruttori.

Scheda tecnica[modifica | modifica sorgente]

Passo: 3015 mm

Carreggiata ant.: 1690 mm

Carreggiata post.: 1605 mm

Larghezza: 1995 mm

Lunghezza: 4400 mm

Altezza: 1000 mm

Peso: 600 kg con pilota

Telaio: materiali compositi, a nido d'ape con fibre di carbonio

Serbatoio: 95 litri circa

Cambio: 6 marce + retro a comando automatico

Freni: a disco autoventilanti in carbonio

Gomme: Bridgestone

Cerchi: 13"

Motore: Mercedes Benz FO110E V10/Mercedes Benz FO110F, 10 cilindri 2997cc

Potenza max: 760 CV circa

Vittorie[modifica | modifica sorgente]

#9 Mika Hakkinen: Gp Europa.

#10 David Coulthard: Gp Australia, GP Italia.

Risultati Completi[modifica | modifica sorgente]

(I risultati in Grassetto indicano la pole position, in Corsivo il Giro più Veloce in Gara)

Anno Squadra Motore Gomme Piloti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 Punti CC
1997 McLaren Mercedes V10 G AUS BRA ARG SMR MON SPA CAN FRA GBR GER UNG BEL ITA AUT LUX JAP EUR 63 4^
Mika Häkkinen 3 4 5 6 Rit 7 Rit Rit Rit 3 Rit SQ 9 Rit Rit 4 1
David Coulthard 1 10 Rit Rit Rit 6 7 7 4 Rit Rit Rit 1 2 Rit 10 2

McLaren MP4-12C[modifica | modifica sorgente]

Proprio a questa vettura, fu dedicata, nel 2011, la McLaren MP4-12C, in onore al fatto che la vettura del 1997, è colei che ha riportato la squadra inglese alla vittoria in F1.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1