Gran Premio del Belgio 1997

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Belgio Gran Premio del Belgio 1997
609º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 12 di 17 del Campionato 1997
Spa 1996.jpg
Data 24 agosto 1997
Circuito Circuito di Spa-Francorchamps
Percorso 6,968 km / 4,347 US mi
pista permanente
Distanza 44 giri, 306,592 km/ 191,261 US mi
Clima pioggia
Risultati
Pole position Giro più veloce
Canada Jacques Villeneuve Canada Jacques Villeneuve
Williams in 1'49"450 Williams in 1'52"692
(nel giro 43)
Podio
1. Germania Michael Schumacher
Ferrari
2. Italia Giancarlo Fisichella
Jordan
3. Germania Heinz-Harald Frentzen
Williams

Il Gran Premio del Belgio 1997 fu il dodicesimo appuntamento della stagione di Formula 1 1997 disputatosi il 28 agosto sul Circuito di Spa-Francorchamps.

Prima della gara[modifica | modifica sorgente]

  • Nei giorni precedenti il Gran Premio la McLaren conferma i propri piloti per la stagione 1998; questo pone fine alle insistenti voci di un passaggio del Campione in carica Damon Hill alla scuderia di Ron Dennis.
  • Con questa gara la Arrows festeggia la trecentesima partecipazione ad un Gran Premio di Formula 1; per la Minardi si tratta invece del centesimo Gran Premio.

Qualifiche[modifica | modifica sorgente]

Villeneuve conquista la settima pole position stagionale davanti ad Alesi, Michael Schumacher, Fisichella, Häkkinen e Ralf Schumacher.

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos No Pilota Costruttore Tempo Distacco
1 3 Canada Jacques Villeneuve Williams - Renault 1:49.450
2 7 Francia Jean Alesi Benetton - Renault 1:49.759 +0.309
3 5 Germania Michael Schumacher Ferrari 1:50.293 +0.843
4 12 Italia Giancarlo Fisichella Jordan - Peugeot 1:50.470 +1.020
5 9 Finlandia Mika Häkkinen McLaren - Mercedes 1:50.503 +1.053
6 11 Germania Ralf Schumacher Jordan - Peugeot 1:50.520 +1.070
7 4 Germania Heinz-Harald Frentzen Williams - Renault 1:50.656 +1.216
8 2 Brasile Pedro Diniz Arrows - Yamaha 1:50.853 +1.403
9 1 Regno Unito Damon Hill Arrows - Yamaha 1:50.970 +1.520
10 10 Regno Unito David Coulthard McLaren - Mercedes 1:51.410 +1.960
11 16 Regno Unito Johnny Herbert Sauber - Petronas 1:51.725 +2.275
12 22 Brasile Rubens Barrichello Stewart - Ford 1:51.916 +2.466
13 17 Italia Gianni Morbidelli Sauber - Petronas 1:52.094 +2.644
14 14 Italia Jarno Trulli Prost - Mugen-Honda 1:52.274 +2.824
15 8 Austria Gerhard Berger Benetton - Renault 1:52.391 +2.941
16 15 Giappone Shinji Nakano Prost - Mugen-Honda 1:52.749 +3.299
17 6 Regno Unito Eddie Irvine Ferrari 1:52.793 +3.343
18 23 Danimarca Jan Magnussen Stewart - Ford 1:52.886 +3.436
19 19 Finlandia Mika Salo Tyrrell - Ford 1:52.897 +3.447
20 20 Giappone Ukyo Katayama Minardi - Hart 1:53.544 +4.094
21 18 Paesi Bassi Jos Verstappen Tyrrell - Ford 1:53.725 +4.275
22 21 Brasile Tarso Marques Minardi - Hart 1:54.505 +5.055

Gara[modifica | modifica sorgente]

Venti minuti prima del via, si scatena un improvviso acquazzone; Ralf Schumacher esce di pista durante il giro di formazione, dovendo quindi prendere il via dalla pit lane, mentre i meccanici della Prost si dimenticano di chiudere il cofano della vettura di Trulli: la centralina della monoposto dell'italiano va in tilt e Trulli dovrà prendere il via con un giro di ritardo. La partenza avviene dietro la safety car, che si fa da parte al termine del quarto passaggio, quando l'intensità della pioggia diminuisce. Michael Schumacher sopravanza immediatamente Alesi al tornante della Source, passando poi Villeneuve alla curva Rivage e portandosi in testa. Anche Fisichella supera Alesi e Villeneuve, risalendo così al secondo posto.

La pista va asciugandosi man mano che ci si avvicina alla prima serie di soste ai box; Michael Schumacher tiene un ritmo inavvicinabile per tutti, ipotecando la vittoria. Al 25º passaggio, al termine della serie di rifornimenti, il ferrarista conduce davanti a Fisichella, Häkkinen, Alesi, Herbert, Villeneuve e Frentzen. Villeneuve cerca di recuperare ma riesce a passare solo Berger e Alesi, rallentato da una sosta supplementare ai box per la rottura del distanziale. Il canadese conclude solo sesto, alle spalle di Michael Schumacher, Fisichella, Häkkinen, Frentzen e Herbert. A fine gara, Häkkinen viene squalificato per uso di benzina non conforme; entra così in zona punti Berger.

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos N Pilota Costruttore Giri Tempo/Ritiro Griglia Punti
1 5 Germania Michael Schumacher Ferrari 44 1:33:46.717 3 10
2 12 Italia Giancarlo Fisichella Jordan - Peugeot 44 +26.753 4 6
3 4 Germania Heinz-Harald Frentzen Williams - Renault 44 +32.147 7 4
4 16 Regno Unito Johnny Herbert Sauber - Petronas 44 +39.025 11 3
5 3 Canada Jacques Villeneuve Williams - Renault 44 +42.103 1 2
6 8 Austria Gerhard Berger Benetton - Renault 44 +1:03.741 15 1
7 2 Brasile Pedro Diniz Arrows - Yamaha 44 +1:25.931 8
8 7 Francia Jean Alesi Benetton - Renault 44 +1:42.008 2
9 17 Italia Gianni Morbidelli Sauber - Petronas 44 +1:42.582 13
10 6 Regno Unito Eddie Irvine Ferrari 43 +1 giro 17
11 19 Finlandia Mika Salo Tyrrell - Ford 43 +1 giro 19
12 23 Danimarca Jan Magnussen Stewart - Ford 43 +1 giro 18
13 1 Regno Unito Damon Hill Arrows - Yamaha 42 +2 giri 9
14 20 Giappone Ukyo Katayama Minardi - Hart 42 +2 giri 20
15 14 Italia Jarno Trulli Prost - Mugen-Honda 42 +2 giri 14
Squalificato 9 Finlandia Mika Häkkinen McLaren - Mercedes 44 Squalificato 5
Ritirato 18 Paesi Bassi Jos Verstappen Tyrrell - Ford 25 Testacoda 21
Ritirato 11 Germania Ralf Schumacher Jordan - Peugeot 21 Testacoda 6
Ritirato 10 Regno Unito David Coulthard McLaren - Mercedes 19 Testacoda 10
Ritirato 21 Brasile Tarso Marques Minardi - Hart 18 Testacoda 22
Ritirato 22 Brasile Rubens Barrichello Stewart - Ford 8 Sterzo 12
Ritirato 15 Giappone Shinji Nakano Prost - Mugen-Honda 5 Problema elettrico 16

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Costruttori[modifica | modifica sorgente]

Pos. Team Punti
1 Italia Ferrari 84
2 Regno Unito Williams - Renault 78
3 Italia Benetton - Renault 47
4 Regno Unito McLaren - Mercedes 28
5 Irlanda Jordan - Peugeot 25
6 Francia Prost - Mugen-Honda 20
7 Svizzera Sauber - Petronas 15
8 Regno Unito Arrows - Yamaha 7
9 Regno Unito Stewart - Ford 6
10 Regno Unito Tyrrell - Ford 2

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Salvo indicazioni diverse le classifiche sono tratte da Sito di The Official Formula 1. URL consultato il 29 settembre 2008.

o da GPupdate.net. URL consultato il 9 aprile 2009.

Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1997
Flag of Australia.svg Flag of Brazil.svg Flag of Argentina.svg Flag of San Marino.svg Flag of Monaco.svg Flag of Spain.svg Flag of Canada.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Austria.svg Flag of Luxembourg.svg Flag of Japan.svg Flag of Europe.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1996
Gran Premio del Belgio
Edizione successiva:
1998
Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1