McLaren MP4/6

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
McLaren MP4/6
Ayrton Senna 1991 Monaco.jpg
Descrizione generale
Costruttore bandiera  McLaren
Categoria Formula 1
Squadra McLaren
Progettata da Neil Oatley
Sostituisce McLaren MP4/5B
Sostituita da McLaren MP4/7
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio degli Stati Uniti 1991
Piloti Ayrton Senna
Gerhard Berger
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
18 8 10 5

La McLaren MP4/6 fu la vettura del team McLaren di Formula 1 che prese parte al Campionato del Mondo 1991, guidata dal campione del mondo in carica Ayrton Senna e da Gerhard Berger.

La MP4/6, progettata da Neil Oatley, presentata solo pochi giorni prima dell'inizio della stagione, montava il nuovo motore Honda 12 cilindri, che sostituiva il V10 utilizzato dalla McLaren nelle due stagioni precedenti. Il cambio era ancora un manuale a 6 marce, a differenza di Ferrari e Williams che avevano il cambio semiautomatico; anche l'aerodinamica era piuttosto convenzionale: a differenza di altre vetture come la Williams FW14 o la Tyrrell 020, la MP4/6 non aveva il muso rialzato.

La MP4/6 vinse otto gare su sedici (7 con Senna, tra cui le prime 4, e una con Berger) e si aggiudicò il titolo costruttori; Senna la portò alla vittoria nel mondiale piloti. Fu la vettura migliore del lotto 1991 per affidabilità e buone prestazioni, ma non la più veloce. La Williams FW14 si dimostrò infatti superiore in prestazioni ma l'inaffidabilità nella parte iniziale della stagione consentì alla McLaren di dominare incontrastata le prime gare, grazie anche allo stato di grazia di Senna. Quando la FW14 ingranò la MP4/6 mostro tutti i suoi limiti rispetto al progetto dei rivali, la freddezza di Senna e alcuni errori del team Williams permisero alla squadra capitanata da Ron Dennis di ripetersi comunque nella vittoria mondiale. Grande esclusa dai giochi la Ferrari, incapace di ripetere le eccellenti prestazioni dell'anno precedente a causa di progetti sbagliati e di un clima all'interno della Scuderia sempre più tirato.

La MP4/6 venne riutilizzata, in versione aggiornata, per le prime due gare della stagione 1992; ormai surclassata dalle Williams, ottenne solo un podio (con Senna) e due piazzamenti (con Berger), prima di lasciare il posto alla MP4/7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1