McLaren MP4-17

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
McLaren MP4-17
Raikkonen.jpg
Kimi Räikkönen sulla McLaren MP4-17
Descrizione generale
Costruttore bandiera  McLaren
Categoria Formula 1
Squadra West McLaren Mercedes
Progettata da Adrian Newey
Sostituisce McLaren MP4-16
Sostituita da McLaren MP4-17D
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca in fibra di carbonio
Motore Mercedes-Benz V10 da 2997cc
Trasmissione Trazione posteriore
Dimensioni e pesi
Lunghezza non divulgata mm
Larghezza non divulgata mm
Peso 600 kg kg
Altro
Carburante Mobil 1
Pneumatici Michelin
Avversarie Ferrari F2002, Jordan EJ12, Arrows A23, Williams FW24, Minardi PS02, BAR 004, Toyota TF102, Jaguar R3, Renault R202, Sauber C21
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio d'Australia del 2002
Piloti 3. David Coulthard
4. Kimi Raikkonen
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
17 1 0 2
Campionati costruttori 0
Campionati piloti 0

La McLaren MP4-17 è una monoposto da Formula 1, schierata dalla scuderia McLaren nella stagione 2002. La vettura è stata affidata a David Coulthard (numero 3) ed a Kimi Räikkönen (numero 4). L'unica vittoria è stata ottenuta al Gran Premio di Montecarlo da Coulthard. La McLaren si è classificata al terzo posto nella classifica costruttori, con 65 punti. Nel mondiale piloti, Coulthard si è classificato quinto a 41 punti e Räikkönen sesto a 24 punti. La vettura si rivelò poco affidabile, soprattutto per quanto riguarda il motore. Infatti il solo Kimi Räikkönen fu costretto al ritiro per ben 11 volte su 17 gare.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]