Luiz Gustavo Dias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luiz Gustavo
Luis Gustavo Dias.jpg
Dati biografici
Nome Luiz Gustavo Dias
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 188 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista difensivo
Squadra Wolfsburg Wolfsburg
Carriera
Giovanili
Corinthians-AL Corinthians-AL
Squadre di club1
2007-2008 Corinthians-AL Corinthians-AL 21 (2)
2007 CRB CRB 14 (1)
2007-2011 Hoffenheim Hoffenheim 99 (2)
2011-2013 Bayern Monaco Bayern Monaco 64 (6)
2013- Wolfsburg Wolfsburg 21 (4)
Nazionale
2011- Brasile Brasile 14 (1)
Palmarès
FIFA Confederations Cup.svg  Confederations Cup
Oro Brasile 2013
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 ottobre 2013

Luiz Gustavo Dias (Pindamonhangaba, 23 luglio 1987) è un calciatore brasiliano, centrocampista del Wolfsburg e della nazionale brasiliana.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Calcisticamente cresciuto in Brasile, nell'agosto 2007 viene portato in Europa dell'Hoffenheim, club che acquisisce il suo cartellino con la formula del prestito. Visto l'ottimo rendimento del giocatore, il club tedesco decide di acquistarlo a titolo definitivo.[1]

Nel gennaio 2011, passa al Bayern Monaco per una cifra vicina ai 15 milioni[2] firmando un contratto che lo lega al club bavarese fino al 30 giugno 2015.

Il 23 febbraio 2011 esordisce in Champions League a San Siro contro i campioni in carica dell'Inter.

Il 15 gennaio 2011 fa il suo debutto in campionato con la nuova maglia subentrando al centrocampista ucraino Anatolij Tymoščuk nel corso della partita giocata dal Bayern Monaco contro il VfL Wolfsburg, mentre il suo primo gol arriva nel corso di Bayern Monaco-Borussia Dortmund, fissando temporaneamente il risultato sull'1-1[3].

Il 6 aprile 2013 vince la sua prima Bundesliga (il ventitreesimo titolo dei bavaresi) con sei giornate di anticipo rispetto alla fine del campionato.[4] Il 25 maggio 2013 vince per la prima volta la Champions League, grazie alla vittoria per 2-1 nella finale contro il Borussia Dortmund.[5] Il 1º giugno 2013 vince anche la sua prima Coppa di Germania, ottenendo il treble con la compagine bavarese.

Il 16 agosto 2013 lascia il Bayern e si trasferisce al Wolfsburg, con cui firma un contratto quinquennale. Il giorno seguente, il 17 agosto, esordisce con la maglia, nella vittoria interna per 4-0 sullo Schalke 04.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Luiz Gustavo esordisce con i colori verdeoro nel 2011.

Il 30 giugno 2013 vince la Confederations Cup, sconfiggendo in finale per 3-0 i campioni del mondo della Spagna.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Bayern Monaco: 2012-2013
Bayern Monaco: 2012-2013
Bayern Monaco: 2012

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Bayern Monaco: 2012-2013

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Brasile 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ UFFICIALE: Gustavo all'Hoffenheim, www.tuttomercatoweb.com.
  2. ^ UFFICIALE: Luiz Gustavo al Bayern Monaco, www.tuttomercatoweb.com.
  3. ^ Bundesliga, il Bayern crolla in casa col Borussia Dortmund, www.tuttomercatoweb.com.
  4. ^ Bayern campione di Germania con 6 turni d'anticipo: è il trionfo numero 23.
  5. ^ Borussia-Bayern 1-2, festa con Robben sul filo di lana gazzetta.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]