Denver

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Denver (disambigua).
Denver
city
City and County of Denver
Denver – Stemma Denver – Bandiera
Denver – Veduta
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Colorado.svg Colorado
Contea Denver
Amministrazione
Sindaco Michael Hancock (D)
Territorio
Coordinate 40°01′10″N 105°06′34″W / 40.019444°N 105.109444°W40.019444; -105.109444 (Denver)Coordinate: 40°01′10″N 105°06′34″W / 40.019444°N 105.109444°W40.019444; -105.109444 (Denver)
Altitudine 1609 m s.l.m.
Superficie 401,3 km²
Abitanti 634 265 (2012)
Densità 1 580,53 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 80012, 80014, 80022, 80033, 80123, 80127, 80201-80299
Prefisso 303, 720
Fuso orario UTC-7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Denver
Denver – Mappa
Sito istituzionale

Denver è una città degli Stati Uniti d'America, capitale e principale città dello stato del Colorado.

Sorge nelle pianure, appena ad Est delle Montagne Rocciose, che offrono una visione di grande bellezza a chi, dalla città, guardi verso Occidente. Il distretto centrale è sulla riva est del fiume South Platte, vicino alla confluenza di quest'ultimo con il Cherry Creek.

Denver è sia una città sia una contea. I confini dei due enti collimano e le autorità municipali svolgono sia le funzioni cittadine che quelle di contea. Da qui il nome ufficiale di City and County of Denver, riportato anche sullo stemma cittadino.

Secondo le ultime stime ufficiali disponibili (del 2006), la popolazione cittadina ammonta a 588.349 abitanti. Denver è, così, la venticinquesima città degli Stati Uniti e la sesta capitale di stato USA per popolazione. La città è il cuore dell'area metropolitana Denver - Aurora, la cui popolazione, nel 2005, è stata stimata in 2.685.466 persone.

È conosciuta come Mile-High City, perché la sua altitudine ufficiale sul livello del mare, misurata sul quindicesimo gradino del Colorado State Capitol, ammonta a 1609 metri (5.280 piedi), ossia ad un miglio. Una fila di sedili sugli spalti del Coors Stadum, dove gioca la squadra di Baseball dei Colorado Rockies, è dipinta di viola (uno dei colori del team), per indicare che quel punto ha un'altitudine sopra il livello del mare di un miglio. Inoltre, lo stadio dove giocano i Denver Broncos in NFL è popolarmente chiamato Mile High. All'Aeroporto Internazionale di Denver l'altitudine misurata è, peraltro, di 1655 metri.

Storicamente è stata anche conosciuta come Queen City of the Plains, stante la sua importanza nell'economia agricola delle regioni circostanti.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La città di Denver è stata fondata nel novembre del 1858 in veste di città mineraria, durante la Pike Peak Gold Rush nella parte occidentale del Kansas Territory, una corsa all'oro verso la costa occidentale degli Stati Uniti. [ 16] Il primo insediamento, tuttavia, risale all'estate dello stesso anno, quando un gruppo di cercatori d'oro da Lawrence (Kansas), giunse in prossimità del luogo e stabilì Montana City lungo le rive del South Platte River. Questo è stato il primo insediamento di quella che sarebbe poi diventata la città di Denver. Il sito svanì rapidamente, tuttavia , ed entro l'estate del 1859 fu abbandonato in favore di Auraria (dal nome della città mineraria dell'oro di Auraria, Georgia) e St. Charles City.

Il 22 novembre 1858, il generale William Larimer, uno speculatore di terreni proveniente dal Kansas Territory, piazzò dei tronchi di pioppo per rivendicare una quota sul promontorio che domina la confluenza del South Platte River e Cherry Creek, attraverso il torrente dall'insediamento minerario di Auraria e sul sito di St. Charles City. Larimer chiamò il primo nucleo urbano Denver City, per ingraziarsi James W. Denver, il governatore del Kansas. [ 17 ] Larimer sperava che il nome della città avrebbe potuto contribuire a rendere il capoluogo della contea di Arapaho County, ma a sua insaputa il governatore Denver aveva già rassegnato le dimissioni dalla carica. Il luogo era accessibile ai sentieri preesistenti e fu attraverso il South Platte River dal sito di accampamenti stagionali di Cheyenne e Arapaho. Il luogo di queste prime città è oggi sede di Confluence Park nel centro di Denver. Larimer, insieme con i soci della St. Charles City Land Company, vendette degli appezzamenti di terreno a mercanti e minatori, con l'intenzione di creare una grande città che potesse soddisfare i nuovi emigranti. Denver City divenne una città di frontiera, con un'economia basata sulla fornire ai minatori locali gioco d'azzardo, saloon, bestiame e merci di scambio. Nei primi anni, gli appezzamenti erano spesso scambiati per grubstakes (sussidi forniti ai minatori in cambio di una parte dei minerali scoperti). [ 17 ] Nel maggio del 1859, i residenti di Denver Città donarono 53 lotti al Leavenworth & Pike Peak espresso , al fine di garantire la prima rotta carro terra della regione. Offrendo un servizio giornaliero per "passeggeri, posta, merci e oro", l'Express raggiungeva Denver su un sentiero che tagliava il tempo di viaggio verso ovest da dodici giorni a sei. Nel 1863, la Western Union favorì la supremazia di Denver sulla regione, scegliendola come capolinea locale.

Il Colorado Territory fu creato il 28 febbraio 1861, [18 ] Arapahoe County fu costituita il 1º novembre 1861 e Denver City fu costituita il 7 novembre 1861, mentre nel 1867 divenne la capitale territoriale. Con la sua ritrovata importanza, Denver City accorciò ben presto il suo nome a Denver. [ 20 ] Il 1 ° agosto 1876, il Colorado - e dunque anche Denver - fu riconosciuto uno degli Stati Uniti.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Il centro finanziario di Denver
Carta dei quartieri di Denver
Municipio di Denver (1941)

L'economia di Denver è, in un certo qual modo, dipendente dalla sua posizione geografica e dai collegamenti con il sistema dei trasporti statunitense. È diventata, infatti, il centro naturale per lo stoccaggio dei beni e la fornitura dei servizi diretti ai Mountain States. Inoltre, è più o meno a metà strada tra le città del Midwest, come Chicago e St. Louis, e quelle della West Coast, con un evidente vantaggio per la logistica ed il movimento merci.

La posizione ha reso Denver un centro privilegiato anche per i servizi dell'Amministrazione Federale (l'area metropolitana di Denver ha, dopo quella di Washington, il tasso più alto di dipendenti federali). A questi si aggiungono sia coloro che hanno un impiego nell'industria aerospaziale e della difesa, in aziende come la Lockheed Martin, nonché le persone che lavorano negli uffici dello Stato.

Il Distretto Tecnologico di Denver (Denver Tech Center, DTC) rappresenta uno dei più evoluti degli Stati Uniti, dopo quelli tradizionali e ben noti della Silicon Valley in California e di Seattle.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Denver è rappresentata in tutte le principali leghe professionistiche statunitensi:

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Denver è gemellata con le seguenti città[1]:

Persone legate a Denver[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Denver Sister Cities International, denvergov.org. URL consultato il 28 dicembre 2009.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America