Festival di Sanremo 1985

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Festival di Sanremo 1985
Edizione XXXV
Periodo 7 - 9 febbraio
Sede Teatro Ariston di Sanremo
Presentatore Pippo Baudo con Patty Brard
Trasmesso da TV
(Rai Uno)
Radio
(Radio 1)
Partecipanti 38 (38 canzoni)
Vincitore Ricchi e Poveri
Premio della critica Matia Bazar
Cronologia
1984 1986

Il trentacinquesimo festival della canzone italiana si tenne a Sanremo dal 7 febbraio al 9 febbraio 1985.

Preannunciata la vittoria dei Ricchi e Poveri dopo le copiose vendite ottenute negli ultimi anni, quasi quanto il terzo posto di Gigliola Cinquetti, che torna sulla scena dopo anni di assenza: nel mezzo, il secondo posto dell'astro nascente Luis Miguel, prodotto da Toto Cutugno. Claudio Baglioni intervenne per ritirare il premio, decretato dal voto popolare della trasmissione televisiva Fantastico, (anch'essa condotta da Pippo Baudo), per la sua Questo piccolo grande amore, che risultò vincitrice del concorso "canzone del secolo".

Baglioni fu l'unico artista, in questa edizione dominata dal play-back, a esibirsi (con la stessa canzone premiata) dal vivo, accompagnandosi col solo pianoforte.[1] In gara c'è una bella rappresentanza di cantautori italiani (tra gli altri Eugenio Finardi, Ivan Graziani, Franco Simone e Mimmo Locasciulli). C'è anche Zucchero che, pur piazzandosi agli ultimi posti, inizia proprio con Donne la conquista di un successo che sarà inarrestabile.

Classifica, canzoni e cantanti[modifica | modifica sorgente]

Categoria Campioni[modifica | modifica sorgente]

Classifica finale dei Big fatta con i voti abbinati al concorso Totip

  1. Se m'innamoro (Dario Farina e Cristiano Minellono) Ricchi e Poveri – 1 506 812 voti
  2. Noi ragazzi di oggi (Toto Cutugno e Cristiano Minellono) Luis Miguel – 843 494 voti
  3. Chiamalo amore (Dario Farina e Paolo Amerigo Cassella) Gigliola Cinquetti – 788 772 voti
  4. Sulla buona strada (Maurizio Fabrizio e Vincenzo Spampinato) Riccardo Fogli – 770 188 voti
  5. Notte serena (Mario Balducci) Christian – 674 024 voti
  6. Una storia importante (Eros Ramazzotti, Piero Cassano e Adelio Cogliati) Eros Ramazzotti – 606 338 voti
  7. A lei (Roberto Vecchioni e Mauro Paoluzzi) Anna Oxa – 580 176 voti
  8. Il mio angelo (Luigi Albertelli ed Enzo Malepasso) Fiordaliso – 479 812 voti
  9. E mo' e mo' (Giuseppe Faiella, Depsa e Franco Fasano) Peppino di Capri – 409 954 voti
  10. Souvenir (Aldo Stellita, Carlo Marrale e Sergio Cossu) Matia Bazar – 380 410 voti
  11. Tu dimmi un cuore ce l'hai (Marco Armenise e Piero Armenise) Marco Armani – 258 884 voti
  12. Fammi volare (Silvio Negroni, Dorina Dato e Drupi) Drupi – 254 064 voti
  13. Ritratto (Massimo Colombo e Franco Simone) Franco Simone – 200 886 voti
  14. Via con me (Claudio Mattone e Daniele Pace) Eduardo De Crescenzo – 193 138 voti
  15. Grande Joe (Francesco Di Giacomo e Vittorio Nocenzi) Banco del Mutuo Soccorso – 164 246 voti
  16. Da quando non ci sei (Dario Baldan Bembo e Antonella Maggio) Dario Baldan Bembo – 161 172 voti
  17. Franca ti amo (Ivan Graziani) Ivan Graziani – 152 192 voti
  18. Vorrei svegliarti (Eugenio Finardi, Luca Madonia ed Eugenio Finardi) Eugenio Finardi – 115 678 voti
  19. Buona fortuna (Mimmo Locasciulli) Mimmo Locasciulli – 115 632 voti
  20. Faccia di cane (Fabrizio De André, Roberto Ferri, Vittorio De Scalzi, Gianni Belleno, Nico Di Palo e Ricky Belloni) New Trolls – 106 794 voti
  21. Donne (Zucchero Fornaciari e Alberto Salerno) Zucchero Fornaciari & Randy Jackson Band – 77 938 voti
  22. Cose veloci (Renato Abate) Garbo – 57 526 voti

Sezione Nuove Proposte[modifica | modifica sorgente]

  1. Niente di più (Cavaros e P. Mangini) Cinzia Corrado – 638 voti
  2. Me ne andrò (Miani e Piero Montanari) Miani – 637 voti
  3. Innamoratevi come me (Valerio Negrini e Roby Facchinetti) Lena Biolcati – 636 voti
  4. Bella più di me (Roberto Ferri, Cristiano De André e Franco Mussida) Cristiano De André – 627 voti
  5. Occhi neri (Rosalino Cellamare) Marco Rancati – 607 voti
  6. Se ti senti veramente un amico (Stefano Borgia) Stefano Borgia – 606 voti
  7. A goccia a goccia (Cashin, Marco Colucci, Lanfranco Carnacina, Daniele Pace e Silvio Testi) Lanfranco Carnacina – 551 voti
  8. Sul mare (Michele Vicino, Daniele Pace e Maurizio Fabrizio) Antonella Ruggiero[2] – 542 voti

Non finaliste[modifica | modifica sorgente]

Regolamento[modifica | modifica sorgente]

Una interpretazione per brano. Prima serata: 22 Big tutti in finale. Seconda serata: 16 Nuove Proposte di cui 8 in finale (gara separata).

Altri premi[modifica | modifica sorgente]

Premio della Critica Categoria Campioni Souvenir

Premio della Critica Categoria Nuove Proposte Il viaggio e Bella più di me

Piazzamenti in classifica dei singoli[3][modifica | modifica sorgente]

Artista Singolo Italia
(Massima posizione raggiunta)
Italia
(Posizione annuale)
Luis Miguel Noi ragazzi di oggi 1 7
Eros Ramazzotti Una storia importante 1 8
Ricchi e poveri Se m'innamoro 6 54
Matia Bazar Souvenir 8 72
Gigliola Cinquetti Chiamalo amore 11 89
Anna Oxa A lei 13 93
Christian Notte serena 15 64
Fiordaliso Il mio angelo 19 -
Peppino di Capri E mo' e mo' 29 -
Zucchero Donne 29 -
Marco Armani Tu dimmi un cuore ce l'hai 31 -
Franco Simone Ritratto 33 -
Eduardo De Crescenzo Via con me 43 -
Banco del Mutuo soccorso Grande Joe 45 -
Drupi Fammi volare 47 -
Eugenio Finardi Vorrei svegliarti 49 -
  • N.B.: Per visualizzare la tabella ordinata secondo la posizione in classifica, cliccare sul simbolo accanto a "Massima posizione raggiunta" o a "Posizione annuale".

Orchestra[modifica | modifica sorgente]

Non c'è. Gli artisti cantano in playback.

Sigla[modifica | modifica sorgente]

Le Mele Verdi di Mitzi Amoroso - L'amore è un topolino (versione strumentale)

Ospiti cantanti[modifica | modifica sorgente]

Duran Duran, Sade, Bronski Beat, Katia Ricciarelli e Amedeo Minghi, Claudio Baglioni, Pia Zadora, Gino Vannelli, José Luis Moreno, Claudia Mori, Frankie Goes to Hollywood, Village People, Spandau Ballet, Chaka Khan, Talk Talk, Claudio Villa.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Durante la presenza a Sanremo dei Duran Duran accaddero scene di isteria collettiva e svenimenti che non si vedevano, in Italia, dai tempi dei Beatles.[4]

Organizzazione e direzione artistica[modifica | modifica sorgente]

PUBLISPEI di Gianni Ravera

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ di Daniele Rubboli, Canzoni Italiane, Fabbri, 1994, Volume 4, pagina 107
  2. ^ Nata nel 1969, in seguito prese il nome "Dionira"
  3. ^ Hit Parade Italia - Classifiche dischi, charts, canzoni, testi, musica leggera, box office italia, classifica film, discografie, festival sanremo
  4. ^ [1] Duran Duran è proprio una mania, Repubblica, 10 febbraio 1985
Festival di Sanremo Portale Festival di Sanremo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Festival di Sanremo