Claudio Mattone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David di Donatello David di Donatello per il miglior musicista 1990

Claudio Mattone (Santa Maria a Vico, 28 febbraio 1943) è un compositore, paroliere ed editore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Si mette in luce, giovanissimo, come pianista jazz; successivamente, attratto dalla musica popolare, comincia a comporre musiche e testi di canzoni. Lasciata l'università all'ultimo anno di giurisprudenza, si trasferisce a Roma, dove inizia a frequentare l'RCA Italiana, debuttando come cantautore nel 1968 con È sera, che viene presentata anche ad Un disco per l'estate da Peppino di Capri.

Nello stesso periodo incontra Franco Migliacci con cui firmerà i primi successi: Ma che freddo fa, cantata da Nada appena quindicenne e da The Rokes, Il cuore è uno zingaro (presentata da Nada e da Nicola Di Bari e vincitrice del Festival di Sanremo 1971). Come autore ha scritto successi per Alberto Sordi ("E va, e va..."), Renato Carosone ("Na canzuncella doce doce"), Gigi Proietti, Enrico Montesano, Gianni Morandi (Ma chi se ne importa, canzone vincitrice di Canzonissima 1970)

Collabora con Renzo Arbore nella composizione di Ma la notte no, Il materasso, Il clarinetto, Cacao Meravigliao, Sì, la vita è tutt'un quiz, Vengo dopo il tiggì ed altre, e compone musiche e testi per il teatro, per la televisione e per il cinema.

Ha scoperto e lanciato molti giovani artisti, tra cui Eduardo De Crescenzo (per cui ha scritto Ancora, uno dei brani italiani più eseguiti negli ultimi trent'anni, Mani, L'infinità e altre), Mietta (per la quale ha scritto Sogno, il debutto dell'interprete a Sanremo 1988), Neri per caso (primi con Le ragazze al Festival di Sanremo "Giovani" 1995) e Syria (prima con Non ci sto al Festival di Sanremo "Giovani" 1996 e terza con Sei Tu l'anno successivo al Festival di Sanremo "Big").

Nel 1990 vince il David di Donatello per il miglior musicista per la colonna sonora del film Scugnizzi e il David di Donatello per la migliore canzone originale(con la regia di Nanni Loy);

A questo film si ispira nel 2002 per la scrittura e la messa in scena del musical C'era una volta...Scugnizzi (sceneggiatura scritta in collaborazione con Enrico Vaime), ambientato tra ragazzi a rischio di una periferia napoletana, con una compagnia di attori-cantanti giovanissimi, quasi tutti alla prima esperienza, un'impresa difficile che ottiene uno straordinario consenso di pubblico e di critica (sbanca il botteghino e vince l'Oscar del Teatro assegnato dall'Ente Teatrale Italiano), e in poco tempo diventa un "cult". Tra i brani più noti del musical è 'A città 'e Pullecenella, una serenata dolce e amara dedicata alla città di Napoli.

Scrive musiche e testi per alcuni spettacoli teatrali di Garinei e Giovannini, tra cui ricordiamo Beati voi e Gli uomini sono tutti bambini, nonché una lunga serie di sigle di programmi televisivi. Nella sua carriera ha collezionato vari riconoscimenti (David di Donatello, Nastro d'Argento, Globo d'Oro, Ciak d'Oro e numerose vittorie e premi della critica al Festival di Sanremo).

Animato da una grande passione per lo spettacolo e la comunicazione in genere, ha fondato a Roma un centro di produzione con sale d'incisione, due società editoriali, un'etichetta discografica e una società di produzione teatrale. Oggi la sua occupazione principale è il teatro e, sempre, la ricerca di talenti.

Claudio Mattone è legato sentimentalmente a Claudia Cortellesi, sorella di Paola. Paola Cortellesi ha iniziato la carriera a dodici anni cantando la canzone Cacao Meravigliao, scritta proprio da Mattone per lo spettacolo televisivo Indietro tutta.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

45 giri[modifica | modifica sorgente]

Le canzoni scritte da Claudio Mattone[modifica | modifica sorgente]

Anno Titolo Autori del testo Autori della musica Interpreti
1967 Quando un giorno Claudio Mattone Claudio Mattone Bruno Martino
1967 Mi domandi con gli occhi Claudio Mattone Claudio Mattone Dori Ghezzi
1968 È sera Claudio Mattone Claudio Mattone Peppino di Capri, Claudio Mattone
1969 Ma che freddo fa - (Festival di Sanremo) Franco Migliacci Claudio Mattone Nada, The Rokes
1969 Una rondine bianca Claudio Mattone Claudio Mattone Nada
1970 Ma chi se ne importa - (1a class. Canzonissima) Franco Migliacci Claudio Mattone Gianni Morandi
1970 Che male fa la gelosia Franco Migliacci Claudio Mattone Nada
1971 Il cuore è uno zingaro - (1a class. Festival di Sanremo) Franco Migliacci Claudio Mattone Nada, Nicola Di Bari
1971 Frennesia Franco Migliacci Claudio Mattone Peppino di Capri
1971 Alleria Franco Migliacci Claudio Mattone Gianni Nazzaro
1972 Credo Franco Migliacci Claudio Mattone Mia Martini
1972 Se non ci sei tu - (sigla TV "Il Commissario Maigret") Claudio Mattone Claudio Mattone Amanda
1972 Re di denari - (3a class. Festival di Sanremo) Franco Migliacci Claudio Mattone Nada
1972 Occhi chiari - (Festival di Sanremo) Franco Migliacci Claudio Mattone Nicola Di Bari
1973 Un grande amore e niente più - (1a class. Festival di Sanremo) Claudio Mattone e Franco Califano Claudio Mattone e Gianni Wright Peppino di Capri
1973 Mistero Claudio Mattone Claudio Mattone Gigliola Cinquetti
1974 Il matto del villaggio Franco Migliacci Claudio Mattone e Piero Pintucci Nicola Di Bari
1975 Un uomo da buttare via Franco Migliacci Claudio Mattone Claudio Mattone (incisa nel 1980 da Franco Califano)
1975 Sospetto Franco Migliacci Claudio Mattone Rita Forte
1976 Angelo prepotente - (sigla TV "A Tutto Gag") Claudio Mattone Claudio Mattone Sydne Rome
1981 Ancora - (Festival di Sanremo) Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1981 Al piano bar di Susy Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1981 Quando l'amore se ne va Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1981 Uomini semplici Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1981 Il treno Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1981 Chitarra mia Franco Migliacci e Claudio Mattone Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1981 Padre Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1981 E va... e va... Franco Migliacci Claudio Mattone Alberto Sordi
1982 Perzechè - (sigla TV "Sotto le stelle") Claudio Mattone Claudio Mattone Christian De Sica
1982 Speranzella Claudio Mattone Claudio Mattone Christian De Sica
1982 Amico che voli Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1982 L'infinità Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1982 Mani Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1982 I ragazzi della Ferrovia Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1982 Manchi tu Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1982 Camminando Franco Migliacci Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1982 Sole Franco Migliacci e Claudio Mattone Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1983 Io ce credo - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo Luna
1983 Quantu tiempo ce vo' - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo Sal Da Vinci Andrea Sannino
1983 Vancéllo a dì Claudio Mattone Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1983 'A malatia 'e ll'America Claudio Mattone Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1983 Chiàmmame - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo, Sal Da Vinci, Andrea Sannino
1984 Sud - (dal film "FFSS") Claudio Mattone Renzo Arbore e Luciano De Crescenzo Claudio Mattone Pietra Montecorvino
1985 Ma la notte no - (sigla TV "Quelli della notte") Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone e Renzo Arbore Renzo Arbore e altri
1985 Il materasso - (sigla TV "Quelli della notte") Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone e Renzo Arbore Renzo Arbore e altri
1985 Via con me Daniele Pace Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1985 Viva la vita Claudio Mattone e Marco Luberti Claudio Mattone e Marco Luberti Fiorella Mannoia
1985 Dove c'è il mare Guido Morra Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1985 Dove Guido Morra Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1985 Giorni difficili Guido Morra Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1985 La strada mia Guido Morra Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo
1985 Da lontano Guido Morra Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo, Syria 1997
1986 Il clarinetto - (2a class. Festival di Sanremo) Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone e Renzo Arbore Renzo Arbore
1986 Io faccio 'o show Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone e Renzo Arbore Renzo Arbore
1986 Una vecchia mattonella Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone e Renzo Arbore Renzo Arbore
1986 Canzone italiana - (Festival di Sanremo) Sergio Endrigo Claudio Mattone Sergio Endrigo
1987 Sì, la vita è tutt'un quiz - (sigla TV "Indietro tutta") Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone e Renzo Arbore Renzo Arbore
1987 Vengo dopo il tiggì - (sigla TV "Indietro tutta") Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone e Renzo Arbore Renzo Arbore
1987 Cacao meravigliao - (sigla TV "Indietro tutta") Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone e Renzo Arbore Paola Cortellesi
1987 Grazie dei fiori bis - ("Indietro tutta") Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone e Renzo Arbore Renzo Arbore e Nino Frassica
1988 Una carezza d'aiuto - (2a class. Sanremo giovani) Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone Stefano Palatresi
1988 Non è per abitudine Claudio Mattone Claudio Mattone Stefano Palatresi, Gigi Proietti
1988 Sogno Claudio Mattone Claudio Mattone Mietta
1988 Caro pigiama - (sigla TV "Fantastico 8") Claudio Mattone Claudio Mattone Enrico Montesano
1988 Buon appetito all'Italia che va - (sigla TV "Fantastico 8") Claudio Mattone Claudio Mattone Enrico Montesano
1989 Na canzuncella doce doce - (Festival di Sanremo) Claudio Mattone Claudio Mattone Renato Carosone
1989 Vatte a cuccà - (sigla TV "International Doc Club") Claudio Mattone e Renzo Arbore Claudio Mattone Guido Pistocchi
1989 Foto degli anni 50 Claudio Mattone Claudio Mattone Stefano Palatresi, Gigi Proietti
1991 Con un amico vicino - (3a class. Sanremo giovani) Claudio Mattone Claudio Mattone Andrea Mingardi e Alessandro Bono
1991 Ti ricordi il teatro - (sigla TV "Teatrotenda") Claudio Mattone Claudio Mattone Athina Cenci
1991 Beach on the beach - (sigla TV "Striscia la notizia estate") Claudio Mattone Claudio Mattone I Trettré
1991 La solita canzone - (dallo spettacolo "Leggero leggero") Claudio Mattone Claudio Mattone Gigi Proietti
1991 Per ammazzare il tempo - (sigla TV "Club 92") Claudio Mattone Claudio Mattone Gigi Proietti
1991 Siamo tutti marinai - (sigla TV "Club 92") Claudio Mattone Claudio Mattone Gigi Proietti
1992 'A città 'e Pulecenella - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone vari interpreti
1994 Sul Lungotevere ruffiano Claudio Mattone Claudio Mattone Gigi Proietti
1995 Le ragazze - (1a class. Sanremo giovani) Claudio Mattone Claudio Mattone Neri per Caso
1995 Sentimento pentimento Claudio Mattone Claudio Mattone Neri per Caso
1995 Ma che ne sai (se non hai fatto il pianobar) - (Festival di Sanremo) Claudio Mattone Claudio Mattone Gigi Proietti/Peppino di Capri/Stefano Palatresi
1996 Mai più sola - (Festival di Sanremo) Claudio Mattone Claudio Mattone Neri per Caso
1996 Non ci sto - (1a class. Sanremo giovani) Claudio Mattone Claudio Mattone Syria
1997 Sei tu - (3a class. Festival di Sanremo) Claudio Mattone e Alberto Salerno Claudio Mattone Syria
1997 Il fatto è - (dal film TV "L'Avvocato Porta") Claudio Mattone Claudio Mattone Gigi Proietti
1997 Ammazza come volano Claudio Mattone Claudio Mattone Gigi Proietti
1998 Volevo dirti addio Claudio Mattone Claudio Mattone Gigi Proietti
1998 Niente niente - (dal film "Dio ci ha creato gratis" e musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone Luna
2000 Cronaca - (premio della critica Festival di Sanremo) Claudio Mattone Claudio Mattone Luna
2002 Carcere 'e mare - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone Tosca, Andrea Sannino
2002 Arrangiàmmoce - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone vari interpreti
2002 Zoccole - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone vari interpreti
2002 Ajere - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone Eduardo De Crescenzo, Sal Da Vinci, Valentina Stella, Andrea Sannino
2002 Parlanno parlanno - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone vari interpreti
2002 Cumannà - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone Piero Pignatelli, Massimiliano Gallo, Pierluigi Iorio
2002 Magnifica gente - (musical "C'era una volta.. Scugnizzi") Claudio Mattone Claudio Mattone vari interpreti

Colonne sonore (parziale)[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]