Consiglio Legislativo Palestinese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Consiglio Legislativo Palestinese
Coat of arms of Palestine.svg
Presidente Aziz Duwaik (Hamas)
Palestinian Parliament.svg
Gruppi politici   Hamas (74)
  Fatah (45)
  PFLP (3)
  Partito Popolare Palestinese (1)
  Fronte Democratico per la Liberazione della Palestina (1)
  Iniziativa Nazionale Palestinese (2)
  La Terza Via (2)
 Indipendenti (4)
Sede Ramallah

Il Consiglio Legislativo Palestinese è l'organo legislativo istituito dall'Autorità Nazionale Palestinese, ovvero è il Parlamento Palestinese ed è anche così chiamato.

Formalmente è l'organo con i più alti poteri politici nei vertici statuali dell'ANP. È costituito da un'unica camera eletta su base nazionale, ha sede ufficiale a Ramallah in un moderno edificio appositamente costruito.

Si compone di 132 membri eletti in 16 circoscrizioni elettorali in Cisgiordania e Gaza con alcune rappresentanze aggiunte. La nuova legge elettorale, varata nel 2005, ha ampliato il numero dei membri portandolo dagli originari 88 agli attuali 132. Metà dei membri viene eletto con un sistema di liste proporzionale, l'altra metà è eletta con meccanismi territoriali associativi diversi, ciò in parte può mostrare, simbolicamente, la rappresentatività di un altissimo numero di profughi che sono privi di ogni cittadinanza e politicamente invisibili. L'assemblea dell'attuale legislatura si è insediata in seguito alle ultime elezioni del 25 gennaio 2006. Le prossime elezioni dovrebbero svolgersi meno di sei mesi dopo aprile 2014.[1]

Argomenti correlati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Palestinian unity government sworn in by Mahmoud Abbas, BBC, 2 giugno 2014. URL consultato il 5 giugno 2014.