Brütal Legend

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brütal Legend
Sviluppo Double Fine Productions
Pubblicazione Electronic Arts
Ideazione Tim Schafer
Data di pubblicazione 16 ottobre 2009
Genere Azione, Strategia in tempo reale
Tema Fantasy, Heavy metal
Modalità di gioco Singolo giocatore, Multiplayer
Piattaforma PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows, Linux
Supporto Blu-ray Disc, DVD-ROM
Fascia di età ACB: MA15+
BBFC: 15
ESRB: M
OFLC (AU): MA15+
PEGI: 18
USK: 18
Periferiche di input Gamepad

Brütal Legend è un videogioco per PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows e Linux ideato da Tim Schafer.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Eddie Riggs è un roadie, che durante il concerto di una rock band che detesta, rimane schiacciato da un'impalcatura pericolante. Il sangue di Eddie cola fino alla fibbia della cintura del suo defunto padre, risvegliando un'enorme creatura fatta di metallo: Omagöden, la bestia ignea, che trasporta il corpo di Eddie indietro nel tempo, nell'era in cui il mondo era governato dalle leggi del metal e dagli stereotipi musicali. Eddie si risveglia nel tempio di Ormagöden ma è attaccato da dei druidi demoniaci, tuttavia si difende con un'enorme ascia, il Separatore, e con la sua chitarra Clementine. Facendosi strada tra druidi e Suore da battaglia Eddie conosce Ophelia, una ragazza che cerca anche lei l'ascia, della quale si innamora. Per farsi strada tra le orde di demoni Eddie usa la musica per costruire il Bolide (o Falciadruidi); tuttavia i guai non sono finiti: vicino al cancello di uscita c'è la tana di un enorme verme spinato. Eddie, usando il Bolide riesce a distrarlo mentre Ophelia riesce ad aprire il cancello, che Eddie, prontamente, lo riabbassa per uccidere il verme e scappano entrambi da quel luogo. Arrivano a Bladehenge, un enorme insediamento dove si trovano Lars e Lita Halford, che costituiscono una disperata resistenza allo schiacciante potere del generale Lionwhite, pedina del potente e malvagio imperatore dei demoni Dovicolus. Eddie, estasiato dal quel mondo che tanto rappresenta il suo spirito metallaro, decide di aiutare la resistenza. Per prima cosa devono reclutare un esercito e così, lui e Lars si dirigono al Baratro della Disperazione, dove sono tenuti gli Headbanger, costretti a distruggere la pietra con nient'altro che il proprio cranio. Eddie, vedendo quello spettacolo pietoso, si getta a capofitto nelle miniere, riesce a rianimare gli Headbanger con la musica Metal e li libera dal loro oppressore al soldo di Lionwhite. Tornato a Bladehenge con i nuovi soldati Eddie scopre lì vicino Ophelia ferita; Lars, vedendola, contro il parere della sorella (dato che ora Lionwhite sa della loro ribellione), decide di portarla dal Kill Master, un bassista-guaritore, grazie ai suoi ragni, che detesta Lionwhite. Tuttavia le sue corde non riescono a guarire Ophelia, così suggerisce di prendere le grandi corde della Metal Queen, divenuta però ultimamente aggressiva. Facendosi strada nel territorio dei ragni metallici, Eddie arriva a fronteggiare la Metal Queen, dalla quale ricava le corde per Kill Master; per fare il più in fretta possibile, con i rottami li intorno, fabbrica una Thunderhog, un enorme moto a tre ruote. Portate appena in tempo le corde Kill Master riesce a guarire Ophelia, e anche lui si unirà alla resistenza dove svolgerà il ruolo di guaritore sul campo con una Thunderhog. Ritornati a Bladehenge, Eddie, insieme a Kill Master, aiuta Ophelia ad armare con le carcasse dei cinghiali di fuoco le Ragazze Rasoio (che, dopo averle liberate, voleva subito armarle ma era rimasta ferita). L'esercito, chiamato Ironhead, viene completato appena in tempo che vengono a sapere che Lionwhite si sta dirigendo con il suo esercito verso di loro. Con l'aiuto del roadie del posto, Mangus, Eddie costruisce un palco in difesa di Bladehenge, e alla fine riescono a sbaragliate l'esercito di Lionwhite. Riaccesa la speranza nei loro cuori, Lars esorta tutti a marciare contro la Torre del Piacere di Lionwhite per far terminare la sua tirannia su di loro una volta per tutte; a questo proposito Eddie costruisce con Mangus un bus per loro. Arrivati nel territorio di Lionwhite vengono attaccati dai suoi soldati ma riescono a respingerli lo stesso; in questa battaglia Eddie fa comparire due enormi ali sulla sua schiena, usandole per dirigere la battaglia dall'alto. Lionwhite, vedendo i suoi scagnozzi inutili li abbandona, un'occasione buona per gli Ironhead di reclutare i Buttafuori tra le loro fila; inoltre si aggiungono anche i Roadie, invisibili grazie al loro colore nero, armati grazie ad Eddie di stereo che possono generare potenti onde watt. Grazie alla tenacia degli Ironhead la Torre del piacere viene distrutta. Nel tentativo di salvarsi da un enorme specchio Lionwhite utilizza il suo microfono per distruggerlo, invece lo specchio si frantuma e i cocci finiscono dritti su di lui. Finalmente liberi dall'oppressione di Lionwhite gli Ironhead si devono ora concentrare sul loro vero nemico: l'imperatore Doviculus. Questi arriva proprio in quel momento e (dato che non può vederli ma solo sentirli e annusarli) instilla in loro il dubbio che Ophelia sia una spia di nome Succoria (sia perché lui avverte il suo odore, sia perché lo sente anche da un pugnale di Ophelia trovato al tempio di Ormagöden) ed insulta anche i loro tentativi di resistenza contro di lui. Lars, per difendere l'onore del suo esercito e degli umani, si fa avanti per affrontarlo, ma Doviculus lo uccide sotto gli occhi di tutti e scatena i suoi demoni nella Torre del Piacere. Scampati in extremis, Eddie e Ophelia vengono fermati da Lita, la quale ritiene Ophelia la responsabile della morte del fratello. Ophelia, infatti, non fa parte del mondo di Lars e Lita, che l'hanno soltanto accolta dopo che ella si era separata dal regno del Mare di Lacrime Nere del quale faceva parte. Ripudiata anche da Eddie, l'unica persona che era riuscita ad amare, Ophelia cade in una grande disperazione. Tre mesi dopo il funerale di Lars gli Ironhead vengono attaccati dai Bevotori di Lacrime, conosciuti con il nome di Dannati Doom; vengono salvati grazie all'aiuto dei Baroni del Fuoco e del loro leader. Vedendo gli stemmi dei Bevitori Eddie capisce che lavorano per Ophelia; più avanti, infatti, la incontrano, diventata anch'ella una Bevitrice di Lacrime e che sa usare gli stessi trucchi di Eddie, come ad esempio distruggere il ponte sul quale si trovano. Per riparare il ponte e proseguire Eddie e Lita si recano a Bladehenge per prendere le impalcature: arrivati lì scoprono che durante la loro assenza i demoni, conosciuti come Spirali Infette, l'hanno conquistato. Riparato il ponte gli Ironhead entrano in una foresta, dove Eddie, grazie al Barone, cattura le Bestie Metalliche, considerate una risorsa importante per loro. Tuttavia vengono catturati da un gruppo di donne guerriere chiamate Zaulia cappeggiate dalla loro signora, Rima. Attivate delle reliquie nel loro tempio Eddie scopre che suo padre, Riggnarok, anni prima aveva riportato la pace in questo mondo; vedendolo come il figlio del loro precedente salvatore Rima e le Zaulia entrano a far parte degli Ironhead. Arrivati alla regione di Ghiaccio Secco rincontrano Ophelia che spiega come sia diventata una Bevitrice di Lacrime: tradita da tutti la sua disperazione l'aveva portata ad annegarsi nel Mare di Lacrime Nere, ma ne era risorta come regina e formò così i Dannati Doom. Eddie riesce a batterla e penetra sotto una cattedrale in rovina dove c'è il Mare di Lacrime Nere, dove riaffronta di nuovo Ophelia. All'interno di un'altra cattedrale Eddie scopre dai discorsi di Doviculus che suo padre si era poi congiunto con la potente regina Succoria, che non è Ophelia, avendo Eddie come figlio (che tra l'altro ha la maglietta e l'arma di sua madre, oltre al fatto che è un mezzosangue e riesce ad usare le ali). A questo punto Doviculus strappa il cuore di Ophelia e se lo mette nel petto, e grazie alla sua chitarra, Hydra, evoca con il Mare di Lacrime Nere e la cattedrale un gigantesco mostro. Eddie e gli Ironhead si battono contro Doviculus, e alla fine Eddie riesce a decapitarlo e a strappargli il suo cuore e quello di Ophelia, poi si getta nel mare per recuperare la vera Ophelia, essendo la precedente un'incarnazione del Mare grazie dalla disperazione della ragazza. La notte si celebrano i festeggiamenti per la vittoria e Eddie, da buon roadie che è, rimane dietro le quinte e nel corso dei giorni aiuterà i suoi amici.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

  • Eddie Riggs è il protagonista di un titolo d'azione e ha il volto, la voce e le movenze dell'attore statunitense Jack Black.
  • Il mondo di gioco è caratterizzato dalla razza umana sottomessa a dei demoni chiamati Spirali Infette, dove gli unici uomini che se la passano bene sono alcuni collaborazionisti di questi mostri, le cui caratteristiche si basano sul Glam rock.
  • Caratteristica importante del gioco è proprio il Metal, di cui il mondo è una realizzazione degli stereotipi, soprattutto di quelli epic metal e power metal. Inoltre nel gioco ci sono frequenti camei di personaggi storici del panorama Heavy Metal, come Rob Halford, Lemmy Kilmister, Lita Ford e, infine, Ozzy Osbourne, nei panni di "Guardiano del Metal".

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

Il gioco è un free-roaming, dove bisogna attraversare immense distese piene di riferimenti al metal. Il sistema di combattimento è in tempo reale, con il protagonista che esegue gli attacchi in mischia e le combo con un'ascia e le magie con una chitarra, che in questo mondo ha il potere di causare esplosioni ed evocare oggetti. Questi due oggetti possono essere potenziati nella Forgiamotori, delle officine, evocabili con la chitarra in luoghi prestabiliti, dove si può potenziare anche la Falciadruidi, il sistema di locomozione principale del gioco. Nel corso del gioco è possibile anche imparare degli assoli per la chitarra, trovando le Tavole delle Tablature, ognuno dei quali dona a Eddie un'abilità speciale, come quella di uccidere tutti i nemici circostanti sciogliendo loro la faccia o potenziare le truppe.

In certi frangenti, però, i combattimenti assumono uno stile di gioco strategico nei quali si comandano delle truppe di metallari e come risorse per richiamarli sul terreno di gioco si usano dei "serbatoi di fan" da sfruttare tramite la creazione di bancarelle del merchandising. Lo scopo di queste fasi, di solito, è quello di distruggere il palco dello schieramento avversario prima che questo accada al proprio. Eddie può anche volare per comandare le sue truppe dall'alto, e unirsi a loro in "giochi di squadra" che permettono di sfruttare un attacco speciale e di aumentare il potenziale delle varie unità.

Brutal Legend possiede anche una modalità multiplayer, nella quale possono competere fino a 8 giocatori in una battaglia tra palchi a due schieramenti.

Cast e personaggi[modifica | modifica sorgente]

Fazioni[modifica | modifica sorgente]

In Brütal Legend esistono tre fazioni: gli Ironhead guidati da Eddie Riggs, i Dannati Doom comandati da Ophelia, e le Spirali Infette comandate da Doviculus.

Ironhead[modifica | modifica sorgente]

Gli Ironhead sono guerrieri che uniscono forti abilità e devastanti attacchi fiammeggianti. Il loro stile si basa sull'Heavy Metal classico. Il loro stemma è la spada di Bladehenge.

  • Headbanger: gli Headbanger sono il cuore degli Ironhead (di fatto il nome della fazione prende spunto da loro), nonostante non siano molto forti riescono ad usare il loro robusto cranio per attaccare a corto raggio; giocando di squadra gli Headbanger circondano Eddie con un pogo mobile, prendendo a testate chiunque davanti a loro.
  • Ragazza rasoio: le Ragazze rasoio, armate con le zanne dei Cinghiali di fuoco, possono attaccare i nemici a distanza; giocando di squadra Eddie si carica una ragazza in spalla in modo da attaccare i nemici ancora più lontano.
  • Thunderhog: i Thunderhog, guidati da Kill Master, guidano sul campo di battaglia curando le truppe con la musica metal; giocando di squadra Eddie sale sulla moto e può scatenare un forte riverbero che stordirà tutti i nemici nelle vicinanze, inoltre la cura è potenziata.
  • Buttafuori: i potenti Buttafuori sono le squadre élite degli Ironhead, grazie ai loro poderosi pugni d'acciaio posso sbaragliare un intero squadrone; giocando di squadra Eddie solleva un Buttafuori e lo lascia cadere come un meteorite danneggiando i nemici circostanti.
  • Roadie: grazie al loro modo di vestirsi solo di nero i Roadie possono passare inosservati e grazie alle casse stereo che portano sulle loro schiene possono produrre dei potenti feedback in grado di distruggere anche le strutture; giocando di squadra Eddie salirà sul Roadie, diventando anch'egli invisibile, e scatenando una potentissima onda feedback.
  • Headsplitter: gli Headsplitter sono l'artiglieria mobile, in grado di distruggere sia i nemici che le strutture lanciando frecce impalatrici; giocando di squadra Eddie prende il controllo dell'Headsplitter e bersaglia i nemici con frecce molto più potenti e più ricalricabili.
  • Barone di fuoco: i Baroni di fuoco sono unità veloci grazie alle loro moto e bombardano i nemici con bottiglie di alcool infiammabile; giocando di squadra Eddie sale sulla moto del Barone e lascia una scia di fiamme dietro di sé permettendogli di intrappolare i nemici in cerchi fiammeggianti.
  • Bestia metallica: cavalcate dagli Zaulia, le Bestie metalliche sono la fanteria d'assalto degli Ironhead, in grado di distruggere corpo a corpo i nemici o incenerendoli con i loro getti di fiamme; le abilità sono le stesse nel gioco di squadra.
  • Spaccapietre: gli Spaccapietre sono l'artiglieria pesante degli Ironhead, in grado di ridurre in poltiglia i nemici grazie al loro rullo compressore; giocando di squadra Eddie suona l'assolo di Bladehenge per evocare un enorme spada che precipita al suolo danneggiando seriamente tanto i nemici quanto le strutture.

Dannati Doom[modifica | modifica sorgente]

I Dannati Doom sono i Bevitori di Lacrime Nere comandati da Ophelia. Nonostante alcuni loro membri sono deboli i Doom hanno a disposizione unità in grado di abbassare l'effetto delle abilità dei nemici. Il loro stile si basa sul Death Metal e sullo stile gothic. Il loro stemma è l'effigie sulla maglietta di Ophelia: un corvo bianco rivolto all'ingiù con un geroglifo egizio.

  • Becchino: i Becchini sono la fanteria principale dei Doom, da soli sono deboli ma in molti possono infliggere molti danni; giocando di squadra Ophelia cade nella buca scavata dal Becchino, spostandosi nel sottosuolo, per riemergere causando una grande esplosione.
  • Sposa: le Spose sono la prima fanteria di supporto per le altre unità: infatti oltre a colpire con i fulmini (quando vengono colpite) i nemici la loro nube rallenta la velocità di questi; giocando di squadra Ophelia danza con la sposa bersagliando i nemici con i fulmini.
  • Parruccona: le Parruccone, anche se sono unità da mischia, possono utilizzare i loro capelli-tentacoli come arma a lungo raggio; giocando di squadra Ophelia lancia la parruccona su un'unità nemica obbligandola ad attaccare gli alleati.
  • Ratgut: i Ratgut possono attaccare i nemici con i loro ratti; giocando di squadra Ophelia salta sullo stomaco del Ratgut e prende il controllo dei ratti che portano malattie ai nemici.
  • Sedia elettrica: le Sedie elettriche emettono potenti scariche elettriche che colpiscono i nemici; giocando di squadra Ophelia guida la Sedia elettrica elettrificando i nemici e caricando i colpi per sprigionare potenti fulmini.
  • Organista: gli Organisti sono le squadre élite dei Doom, sono carri lugubri che, con la loro musica malinconica, riducono drasticamente le abilità dei nemici; giocando di squadra Ophelia manda il fantasma dell'Organista su un bersaglio per prenderne il controllo.
  • Progenie: le Progenie sono carrozzine che trasportano feroci bambole assassine in grado di fare a pezzi i veicoli; giocando di squadra Ophelia trasforma la Progenie in un veicolo che lancia bambole assassine dappertutto.
  • Mietitore: i Mietitori sono la fanteria veloce dei Doom grazie ai loro Cavalli spettrali; giocando di squadra Ophelia salta sul Cavallo producendo un'aura che mette in fuga i nemici.
  • Dirigibile: i Dirigibili sono la forza aerea dei Doom, producono una spessa nebbia nera che riduce la difesa delle strutture; giocando di squadra Ophelia guida il Dirigibile che bombarda i nemici con urne cinerarie esplosive infliggendo danni nel tempo ai nemici, e al tempo stesso curare gli alleati.
  • Mortalbero: i Mortalbero sono la fanteria pesante dei Doom: infatti, anche se i loro pugni sono pericolosi non lo sono quanto gli stormi dei corvi appollaiati sopra di lui; giocando di squadra Ophelia sale sui rami del Mortalbero che crea potenti onde d'urto.

Spirali Infette[modifica | modifica sorgente]

Le Spirali Infette sono i demoni creati dai Titani, simili agli Antichi ma con la furia di Ormagöden, comandati da Doviculus. Il loro punto di forza sta nel creare alcune truppe sul campo di battaglia ma con alcune combinazione più potenti rispetto al normale. Il loro stile si basa sulla musica Hardcore e alcune unità con una gerarchia religiosa. Il loro stemma è il simbolo del virus che forma un teschio.

  • Suora da battaglia: le Suore da battaglia sono la principale fanteria d'assalto della gerarchia delle Spirali, possono curare i servi vicini; giocando di squadra con Doviculus possono evocare i Bacianime e le Spedizioni Punitive.
  • Bacianime: le Bacianime possono essere evocati dalle Suore da battaglia, sono la fanteria corpo a corpo più comune; giocando di squadra Doviculus afferra la Bacianime e la lancia contro il nemico facendola esplodere.
  • Spedizione punitiva (Dominatrici e Schiavi): la Spedizione punitiva comprende le Dominatrici, che scagliano frecce contro i nemici, e gli schiavi, che portano sulla loro schiena le frecce; giocando di squadra Doviculus salta sullo schiavo e lancia ripetutamente le frecce contro il nemico.
  • Motozecche: le motozecche sono la fanteria più veloce delle Spirali, e per questo sono usate per inseguire i nemici, attaccandoli con zecche di metallo.
  • Spaccateste: gli Spaccateste sono la fanteria élite delle Spirali, hanno un corpo enorme mentre la testa è una mazza chiodata collegata al collo con una catena; giocando di squadra Doviculus sale sullo Spaccateste, e usando la sua doppia ascia a mo' di asta lancia la testa.
  • Trabucco del dolore: il Trabucco del dolore è un veicolo d'assalto, in grado di lanciare le Sfere d'agonia causando danni nel tempo ai nemici; giocando di squadra Doviculus può usare sia le frecce che la sfera d'agonia.
  • Assassino di cuori: gli Assassini di cuori sono degli altari sacrificabili a quattro ruote guidati dai Druidi che quando traffiggono il cuore della vittima i carri impalano i bersagli vicini; giocando di squadra Doviculus offre il suo stesso cuore per il sacrificio, scatenando una pioggia di lame sui nemici.
  • Screamwagon: gli Screamwagon rafforzano le forze delle Spirali con la musica che emanano; giocando di squadra Doviculus sale sul Wagon e fa uscire dalla griglia punte mortali.
  • Cappellano: i Cappellani sono l'élite della gerarchia delle Spirali. Leggendo i loro Tomi sconsacrati scatenano poderosi attacchi a distanza, la loro presenza, inoltre, cura gradualmente gli alleati e anche loro stessi in presenza di questi; giocando di squadra con Doviculus possono evocare gli Screamwagon, i Trabucchi del dolore, gli Spaccateste e le Suore da battaglia di livello superiore.
  • Sacerdote: i Sacerdoti sono i capi supremi della gerarchia delle Spirali, possono curare se stessi e i sottoposti, come i Cappellani utilizzano potenti attacchi a distanza; giocando di squadra con Doviculus possono evocare gli Assassini di cuore, le Gabbie d'odio e i Cappellani.
  • Gabbia d'odio: le Gabbie d'odio sono la fanteria pesante delle Spirali che possono provocare ingenti quantità di danni ai nemici; giocando di squadra Doviculus sale sulla Gabbia per decimare e calpestare i nemici.
  • Morte di sangue: le Morti di sangue sono la fanteria d'assalto più forte delle Spirali, vengono lanciate a terra da un cannone ed escono dalla loro gabbia balistica per portare distruzione totale.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Essendo un gioco incentrato sul mondo dell'Heavy metal la colonna sonora non poteva che essere basata su questo insieme di generi musicali. Inoltre i vari brani vengono sbloccati a poco a poco, man mano che si completano le missioni primarie. Qua di seguito l'elenco dei brani che compongono l'intera colonna sonora del gioco:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi