Symptom of the Universe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(EN)
« Take me through the centuries to supersonic years! »
(IT)
« Portami per i secoli verso anni supersonici! »
(Black Sabbath, Symptom of the Universe)
Symptom of the Universe
Artista Black Sabbath
Autore/i Ozzy Osbourne
Tony Iommi
Bill Ward
Geezer Butler[1]
Genere Heavy metal
Edito da Vertigo Records Regno Unito
Warner Bros. Stati Uniti
Pubblicazione
Incisione Sabotage
Data 28 luglio 1975
Durata 6 min: 29 sec

Symptom of the Universe è un brano musicale heavy metal del gruppo inglese Black Sabbath. È la terza traccia del loro sesto album in studio, pubblicato nel 1975.

La canzone è tra le più apprezzate dei Black Sabbath, ed è anche ritenuta tra le prime canzoni thrash metal della storia della musica[senza fonte].

Symptom of the Universe è divisa in due parti: la prima parte più pesante e puramente heavy metal e la seconda parte più melodica ed acustica. Il testo della canzone è stato scritto dal bassista, Geezer Butler, ispirandosi ad un sogno che aveva fatto, con riferimenti e citazioni sulla cosmogonia, su Dio e sulle creature mitologiche.

Questo brano è stato usato nella colonna sonora del videogioco Brütal Legend ed è stato anche reinterpretato dai Sepultura. Una parte del brano è stata inoltre suonata dai Candlemass nel loro Black Sabbath Medley, un medley tra varie canzoni dei Black Sabbath.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Autore del testo
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal