Vespa Vermiglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vespa Vermiglia
Nome orig.Red Wasp, Vespa Vermelha
Lingua orig.Inglese
Alter egosconosciuto
Autori
EditoreThe Walt Disney Company
1ª app.1967
1ª app. inWalt Disney's Comics and Stories N.317
app. it.1967
app. it. inAlmanacco Topolino N.130
SpecieUmana
SessoMaschio

Vespa Vermiglia, o Vespa Rossa, è un personaggio immaginario dei fumetti Disney. Appare per la prima volta nella storia The Red Wasp Mystery, scritta da Cecil Beard, disegnata da Paul Murry e pubblicata per la prima volta su Walt Disney's Comics and Stories N.317 nel 1967 (pubblicata in Italia per la prima volta sull'Almanacco Topolino N.130 dello stesso anno, con il titolo Topolino e il mistero di Vespa Rossa).

Il suo nome originale è Red Wasp, che in inglese indica un insetto del genere Polistes (non ha niente a che fare con il personaggio di Wasp della Marvel Comics).

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Vespa è un supereroe che opera nella fittizia città di Topolinia. Indossa una calzamaglia rossa e un cappuccio dello stesso colore che lascia scoperta solo metà del viso, inoltre sulla schiena il costume presenta due ali da insetto. A differenza della maggior parte dei personaggi disneyani, è disegnato come un vero e proprio uomo, non come animale antropomorfo.

Dopo la prima storia, il personaggio viene abbandonato dagli autori statunitensi per essere poi riportato in auge negli anni settanta da quelli brasiliani. Nelle storie create in Brasile, dove è noto come Vespa Vermelha, è il presidente del Club dei supereroi, nel quale si distingue in quanto molto più intelligente e meno pasticcione degli altri membri.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]