Club dei supereroi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Club dei supereroi
fumetto
Titolo orig.Clube dos Heróis
Lingua orig.brasile
PaeseBrasile
TestiGérson L. B. Teixeira, Arthur Faria Jr.
DisegniRoberto O. Fukue, Irineu Soares Rodrigues, Euclides K. Miyaura, Verci de Mello, Carlos Edgard Herrero
EditoreThe Walt Disney Company
Collana 1ª ed.Edição Extra
1ª edizione1986 – 1987
Periodicitàvariabile
Editore it.The Walt Disney Company Italia
Collana 1ª ed. it.Topolino, Almanacco Topolino (non tutte le storie sono apparse anche in Italia, e non nello stesso ordine di pubblicazione in Brasile)
1ª edizione it.1986 – 1995
Generesupereroi, commedia

Il Club dei supereroi è un'associazione immaginaria che appare nei fumetti Disney, creata dagli autori brasiliani nel 1986.

È un supergruppo, ovvero un gruppo di supereroi, sulla falsariga di altre associazioni di eroi quali la JSA e la JLA dei fumetti DC Comics (anche se, per il tono umoristico delle storie, ricorda di più la serie I Superamici - versione a cartoni animati della JLA - prodotta dalla Hanna-Barbera).

Le storie che appartengono alla "saga" del Club si svolgono in una città non ben definita, che ospita personaggi che negli altri fumetti vivono in altri luoghi immaginari disneyani come Paperopoli e Topolinia.

Fondazione[modifica | modifica wikitesto]

Nella storia "O Clube dos Heróis", pubblicata per la prima volta in Brasile su "Edição Extra N.166" (e pubblicata in Italia per la prima volta su Topolino N.1661 dello stesso anno, con il titolo "A tu per tu con gli inarrivabili"), vengono poste le basi per la creazione di un'organizzazione che comprenda tutti i supereroi dei fumetti disneyani.

Scopo dell'associazione, fortemente voluta da Basettoni, è convincere i supereroi a far fronte comune nel difendere la città dalle terribili minacce che la insidiano, appianando le tradizionali rivalità che tenderebbero a dividere i personaggi (ad esempio le rivalità Paperinik-Paperinika, Paper Bat-Paperfly e Paper Bat-Bat Carioca).

Nella storia successiva, "A Sede do Clube dos Heróis" ("La sede del club dei supereroi"), si svolgono le elezioni del presidente del Club, e viene eletto per questo ruolo Vespa Vermiglia, per il quale hanno votato quasi tutti: Vespa infatti non ha votato per sé, ma per Basettoni (che, anche se fosse stato eletto, si sarebbe rifiutato perché secondo lui il presidente doveva essere un vero supereroe), mentre si sospetta che Paper Bat abbia votato per se stesso.

Membri[modifica | modifica wikitesto]

I membri del Club sono i seguenti (tra parentesi sono indicate le loro vere identità):

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]