The Book of Souls World Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Book of Souls World Tour
Tour dei Iron Maiden
Album The Book of Souls
Inizio Fort Lauderdale
24 febbraio 2016
Fine Brooklyn
22 luglio 2017
Spettacoli 117
Cronologia dei tour dei Iron Maiden
Maiden England World Tour
(2013/14)
Legacy of the Beast World Tour
(2018/19)

The Book of Souls World Tour è un tour del gruppo musicale heavy metal Iron Maiden intrapreso nel 2016 e nel 2017 per promuovere il loro sedicesimo album in studio The Book of Souls.[1]

Notizie generali[modifica | modifica wikitesto]

Il tour ha avuto inizio il 24 febbraio 2016 negli Stati Uniti d'America con la prima data a Fort Lauderdale. Il tour ha toccato tutti i continenti, grazie anche al fatto che il gruppo si è spostato, nel 2016, a bordo del nuovo Ed Force One, un Boeing 747-400 modificato per il trasporto di passeggeri e attrezzature. La tournée ha visto gli Iron Maiden ritornare in Giappone a cinque anni dall'annullamento dei precedenti concerti durante il The Final Frontier World Tour a causa del Terremoto e maremoto del Tōhoku del 2011, in questo tour inoltre la formazione si è esibita per la prima volta in El Salvador e in Cina.[2] In Europa il gruppo ha fatto tappa inoltre per la prima volta in Lituania, con un concerto tenutosi presso la Zalgirio Arena il 23 giugno 2016. La band ha continuato il tour nel 2017 con una serie di date in Europa e nel Nord America.

Il 20 settembre 2017 gli Iron Maiden hanno annunciato la pubblicazione dell'album dal vivo The Book of Souls: Live Chapter, registrato in diverse città toccate durante il tour mondiale.

Gruppi di supporto[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2016 gli Iron Maiden sono stati supportati dai The Raven Age in tutte le date ad eccezione di alcuni festival. Altri ospiti d'eccezione sono stati Anthrax, Ghost, Saxon, Opeth, Sabaton, Amon Amarth e Stratovarius. Nel 2017 il gruppo è stato supportato in tutte le date europee dagli Shinedown e negli spettacoli nordamericani dai Ghost.

Date e tappe[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Paese Luogo
America
24 febbraio 2016 Fort Lauderdale Stati Uniti Stati Uniti BB&T Center
26 febbraio 2016 Tulsa BOK Center
28 febbraio 2016 Las Vegas Mandalay Bay Events Center
1º marzo 2016 Monterrey Messico Messico Teatro Banamex
3 marzo 2016 Città del Messico Sports Palace
4 marzo 2016
6 marzo 2016 San Salvador El Salvador El Salvador Estadio Jorge Magico Gonzalez
8 marzo 2016 San José Costa Rica Costa Rica Estadio Ricardo Saprissa Aymá
11 marzo 2016 Santiago del Cile Cile Cile Estadio Nacional de Chile
13 marzo 2016 Córdoba Argentina Argentina Estadio Mario Kempes
15 marzo 2016 Buenos Aires Estadio Velez Sarsfield
17 marzo 2016 Rio de Janeiro Brasile Brasile HSBC Arena
19 marzo 2016 Belo Horizonte Esplanada do Mineirão
20 marzo 2016 Brasilia Nilson Nelson Arena
24 marzo 2016 Fortaleza Arena Castelão
26 marzo 2016 San Paolo Allianz Parque
30 marzo 2016 New York Stati Uniti Stati Uniti Madison Square Garden
1º aprile 2016 Montréal Canada Canada Centre Bell
3 aprile 2016 Toronto Air Canada Centre
5 aprile 2016 Detroit Stati Uniti Stati Uniti The Palace of Auburn Hills
6 aprile 2016 Chicago United Center
8 aprile 2016 Edmonton Canada Canada Northlands Coliseum
10 aprile 2016 Vancouver Rogers Arena
11 aprile 2016 Tacoma Stati Uniti Stati Uniti Tacoma Dome
13 aprile 2016 Denver Pepsi Center
15 aprile 2016 Los Angeles The Forum
16 aprile 2016
Asia
20 aprile 2016 Tokyo Giappone Giappone Ryōgoku Kokugikan
21 aprile 2016
24 aprile 2016 Pechino Cina Cina LeSports Center
26 aprile 2016 Shanghai Mercedes-Benz Arena
Oceania
29 aprile 2016 Christchurch Nuova Zelanda Nuova Zelanda Horncastle Arena
1º maggio 2016 Auckland Vector Arena
4 maggio 2016 Brisbane Australia Australia Brisbane Entertainment Centre
6 maggio 2016 Sydney Allphones Arena
9 maggio 2016 Melbourne Rod Laver Arena
12 maggio 2016 Adelaide Adelaide Entertainment Centre
14 maggio 2016 Perth Perth Arena
Africa
18 maggio 2016 Città del Capo Sudafrica Sudafrica Grand Arena
21 maggio 2016 Johannesburg Carnival City Festival Lawns
Europa
27 maggio 2016 Gelsenkirchen Germania Germania Rock im Revier
29 maggio 2016 Monaco Rockavaria Festival
31 maggio 2016 Berlino Waldbühne
3 giugno 2016 Lucerna Svizzera Svizzera Sonisphere Allmend Rockt
5 giugno 2016 Vienna Austria Austria Rock in Vienna
8 giugno 2016 Arnhem Paesi Bassi Paesi Bassi Gelredome
10 giugno 2016 Parigi Francia Francia Download Festival
12 giugno 2016 Donington Regno Unito Regno Unito Download Festival
15 giugno 2016 Oslo Norvegia Norvegia Telenor Arena
17 giugno 2016 Göteborg Svezia Svezia Ullevi Stadium
19 giugno 2016 Dessel Belgio Belgio Graspop Metal Festival
21 giugno 2016 Herning Danimarca Danimarca Jyske Bank Boxen
23 giugno 2016 Kaunas Lituania Lituania Žalgirio Arena
25 giugno 2016 Mosca Russia Russia Olimpijskij
29 giugno 2016 Hämeenlinna Finlandia Finlandia Kantolan Tapahtumapuisto
1º luglio 2016 Sopron Ungheria Ungheria Volt Festival
3 luglio 2016 Breslavia Polonia Polonia Stadion Miejski
5 luglio 2016 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca Eden Aréna
6 luglio 2016 Žilina Slovacchia Slovacchia Zilina Airport
9 luglio 2016 Viveiro Spagna Spagna Resurrection Festival
11 luglio 2016 Lisbona Portogallo Portogallo MEO Arena
13 luglio 2016 Madrid Spagna Spagna Barclay Card Center
14 luglio 2016 Siviglia Estadio Olímpico de la Cartuja
16 luglio 2016 Barcellona Barcelona Rock Fest
20 luglio 2016 Nyon Svizzera Svizzera Paléo Festival Nyon
22 luglio 2016 Milano Italia Italia Mediolanum Forum
24 luglio 2016 Roma Rock in Roma
26 luglio 2016 Trieste Piazza Unità d'Italia
27 luglio 2016 Spalato Croazia Croazia Spaladium Arena
30 luglio 2016 Bucarest Romania Romania Piața Constituției
2 agosto 2016 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo Rockhal
4 agosto 2016 Wacken Germania Germania Wacken Open Air
Europa 2017
22 aprile 2017 Anversa Belgio Belgio Sportpaleis
24 aprile 2017 Oberhausen Germania Germania König-Pilsener Arena
25 aprile 2017
28 aprile 2017 Francoforte sul Meno Fasthalle
29 aprile 2017
2 maggio 2017 Amburgo Barclaycard Arena
4 maggio 2017 Nottingham Regno Unito Regno Unito Motorpoint Arena
6 maggio 2017 Dublino Irlanda Irlanda 3Arena
8 maggio 2017 Manchester Regno Unito Regno Unito Manchester Arena
10 maggio 2017 Sheffield Sheffield Arena
11 maggio 2017 Leeds First Direct Arena
14 maggio 2017 Newcastle upon Tyne Metro Radio Arena
16 maggio 2017 Glasgow SSE Hydro Arena
17 maggio 2017 Aberdeen AECC GE Oil & Gas Arena
20 maggio 2017 Liverpool Echo Arena
21 maggio 2017 Birmingham Barclaycard Arena
24 maggio 2017 Cardiff Motorpoint Arena
27 maggio 2017 Londra The O2 Arena
28 maggio 2017
America 2017
3 giugno 2017 Bristow Stati Uniti Stati Uniti Jiffy Lube Live
4 giugno 2017 Filadelfia Wells Fargo Center
7 giugno 2017 Newark Prudential Center
9 giugno 2017 Charlotte PNC Music Pavilion
11 giugno 2017 Tampa Amalie Arena
13 giugno 2017 Nashville Bridgestione Arena
15 giugno 2017 Chicago Hollywood Casino Amphitheater
16 giugno 2017 Minneapolis Xcel Energy Center
19 giugno 2017 Oklahoma City Chesapeake Arena
21 giugno 2017 Houston Toyota Center
23 giugno 2017 Dallas American Airlines Center
24 giugno 2017 San Antonio AT&T Center
27 giugno 2017 Albuquerque Isleta Amphitheater
28 giugno 2017 Phoenix Talking Stick Resort Arena
1º luglio 2017 San Bernardino San Manuel Amphitheater
3 luglio 2017 Las Vegas T-Mobile Arena
5 luglio 2017 Oakland Oracle Arena
7 luglio 2017 Salt Lake City Usana Amphitheater
9 luglio 2017 Lincoln Pinnacle Bank Arena
11 luglio 2017 Kansas City Sprint Center
12 luglio 2017 Sait Louis Hollywood Casino Amphitheater
15 luglio 2017 Toronto Canada Canada Budweiser Stage
16 luglio 2017 Québec BVideotron Center
19 luglio 2017 Mansfield Stati Uniti Stati Uniti Xfinity Center
21 luglio 2017 Brooklyn Barclays Center
22 luglio 2017

Scaletta 2016[modifica | modifica wikitesto]

  1. If Eternity Should Fail
  2. Speed of Light
  3. Children of the Damned
  4. Tears of a Clown
  5. The Red and the Black
  6. The Trooper
  7. Powerslave
  8. Death or Glory
  9. The Book of Souls
  10. Hallowed Be Thy Name
  11. Fear of the Dark
  12. Iron Maiden
Encore
  1. The Number of the Beast
  2. Blood Brothers
  3. Wasted Years

Scaletta 2017[modifica | modifica wikitesto]

  1. If Eternity Should Fail
  2. Speed of Light
  3. Wrathchild
  4. Children of the Damned
  5. Death or Glory
  6. The Red and the Black
  7. The Trooper
  8. Powerslave
  9. The Great Unknown
  10. The Book of Souls
  11. Fear of the Dark
  12. Iron Maiden
Encore
  1. The Number of the Beast
  2. Blood Brothers
  3. Wasted Years

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal