A Real Dead One

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A Real Dead One
ArtistaIron Maiden
Tipo albumLive
Pubblicazione18 ottobre 1993
Durata59:40
Dischi1
Tracce12
GenereHeavy metal
EtichettaEMI
Registrazione1993
FormatiCD, LP, download digitale
Iron Maiden - cronologia
Album precedente
(1993)
Album successivo
(1993)
Singoli
  1. Hallowed Be Thy Name
    Pubblicato: 4 ottobre 1993

A Real Dead One è il terzo album dal vivo del gruppo musicale britannico Iron Maiden, pubblicato il 18 ottobre 1993 dalla EMI.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Come il precedente A Real Live One, anche questo disco contiene brani registrati durante il tour promozionale per Fear of the Dark in nove località differenti dell'Europa. Se A Real Live One presentava brani estratti dagli album compresi fra Somewhere in Time e Fear of the Dark, A Real Dead One è caratterizzato dalla presenza di brani appartenenti ai primi cinque album pubblicati dal gruppo (da Iron Maiden a Powerslave).

L'album contiene inoltre brani raramente eseguiti dal vivo, come la strumentale Transylvania o Where Eagles Dare, mentre altri come Remember Tomorrow e Prowler rappresentano delle vere e proprie chicche, in quanto si trattano delle uniche registrazioni dal vivo ufficiali con Bruce Dickinson alla voce.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Steve Harris, eccetto dove indicato.

  1. The Number of the Beast – 4:54
  2. The Trooper – 3:55
  3. Prowler – 4:15
  4. Transylvania – 4:25
  5. Remember Tomorrow – 5:52 (Steve Harris, Paul Di'Anno)
  6. Where Eagles Dare – 4:49
  7. Sanctuary – 4:53 (Steve Harris, Murray, Paul Di'Anno)
  8. Running Free – 3:48 (Steve Harris, Paul Di'Anno)
  9. Run to the Hills – 3:57
  10. 2 Minutes to Midnight – 5:37 (Adrian Smith, Bruce Dickinson)
  11. Iron Maiden – 5:24
  12. Hallowed Be Thy Name – 7:51

Provenienza delle tracce[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1993) Posizione
massima
Finlandia[1] 12
Francia[2] 5
Germania[3] 50
Paesi Bassi[3] 97
Regno Unito[4] 12
Stati Uniti[5] 140
Svezia[3] 14
Svizzera[3] 37

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  2. ^ (FR) Le Détail des Albums de chaque Artiste, InfoDisc. URL consultato il 19 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2010). Selezionare "IRON MAIDEN" e premere "OK".
  3. ^ a b c d (DE) Iron Maiden - A Real Dead One, Schweizer Hitparade. URL consultato il 19 aprile 2014.
  4. ^ (EN) Official Albums Chart Top 75: 24 October 1993 - 30 October 1993, Official Charts Company. URL consultato il 19 aprile 2014.
  5. ^ (EN) Iron Maiden - Chart history, Billboard. URL consultato il 19 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal