A Real Live One

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A Real Live One
ArtistaIron Maiden
Tipo albumLive
Pubblicazione22 marzo 1993
Durata58:50
Dischi1
Tracce11
GenereHeavy metal
EtichettaEMI Regno Unito
Capitol Records Stati Uniti
Registrazione1992
FormatiCD, LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroFrancia Francia[1]
(vendite: 119 800[2])
Iron Maiden - cronologia
Album precedente
(1992)
Album successivo
(1993)
Singoli
  1. Fear of the Dark (Live)
    Pubblicato: 1º marzo 1993

A Real Live One è il secondo album dal vivo del gruppo musicale britannico Iron Maiden, pubblicato il 22 marzo 1993 dalla EMI.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

A Real Live One è stato registrato durante il Fear of the Dark World Tour, in nove località differenti dell'Europa, raccogliendo in ognuna le esecuzioni migliori. L'album contiene solo brani tratti dagli album compresi fra Somewhere in Time (1986) e Fear of the Dark (1992) e fa parte di un progetto più ampio che coinvolge anche il successivo album dal vivo, A Real Dead One, dove invece sono presenti brani compresi tra Iron Maiden e Powerslave.

Entrambi i dischi sono stati successivamente ripubblicati nel 1998 nella raccolta A Real Live Dead One.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Steve Harris, eccetto dove indicato.

  1. Be Quick or Be Dead – 3:16
  2. From Here to Eternity – 4:19 (Bruce Dickinson, Janick Gers)
  3. Can I Play with Madness – 4:42 (Adrian Smith, Bruce Dickinson)
  4. Wasting Love – 5:47 (Bruce Dickinson, Janick Gers)
  5. Tailgunner – 4:09 (Steve Harris, Bruce Dickinson)
  6. The Evil That Men Do – 5:25 (Adrian Smith, Bruce Dickinson, Steve Harris)
  7. Afraid to Shoot Strangers – 6:47
  8. Bring Your Daughter... To the Slaughter – 5:17 (Bruce Dickinson)
  9. Heaven Can Wait – 7:28
  10. The Clairvoyant – 4:29
  11. Fear of the Dark – 7:11

Provenienza delle tracce[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1993) Posizione
massima
Australia[3] 48
Austria[3] 11
Finlandia[4] 6
Francia[5] 3
Germania[3] 25
Italia[6] 14
Paesi Bassi[3] 45
Regno Unito[7] 3
Stati Uniti[8] 106
Svezia[3] 30
Svizzera[3] 25

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Iron Maiden – A Real Live One, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 24 maggio 2015.
  2. ^ (FR) Les Albums Or, InfoDisc. URL consultato il 24 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2015).
  3. ^ a b c d e f (DE) Iron Maiden - A Real Live One, Schweizer Hitparade. URL consultato il 19 aprile 2014.
  4. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  5. ^ (FR) Le Détail des Albums de chaque Artiste, InfoDisc. URL consultato il 19 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2010). Selezionare "IRON MAIDEN" e premere "OK".
  6. ^ Gli album più venduti del 1993, Hit Parade Italia. URL consultato il 19 aprile 2014.
  7. ^ (EN) Official Albums Chart Top 75: 28 March 1993 - 03 April 1993, Official Charts Company. URL consultato il 19 aprile 2014.
  8. ^ (EN) Iron Maiden - Chart history, Billboard. URL consultato il 19 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal