Powerslave

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Powerslave
ArtistaIron Maiden
Tipo albumStudio
Pubblicazione3 settembre 1984
Durata50:35
Dischi1
Tracce8
GenereHeavy metal
EtichettaEMI
ProduttoreMartin "Pool Bully" Birch
Registrazione1984, Compass Point Studios, Nassau (Bahamas)
FormatiLP, MC, CD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroGermania Germania[1]
(vendite: 250 000+)
Regno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 100 000+)
Spagna Spagna[3]
(vendite: 50 000+)
Dischi di platinoCanada Canada (2)[4]
(vendite: 200 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[5]
(vendite: 1 000 000+)
Iron Maiden - cronologia
Album precedente
(1983)
Album successivo
(1985)
Singoli
  1. 2 Minutes to Midnight
    Pubblicato: 6 agosto 1984
  2. Aces High
    Pubblicato: 22 ottobre 1984

Powerslave è il quinto album in studio del gruppo musicale britannico Iron Maiden, pubblicato il 3 settembre 1984 dalla EMI.

L'album ha venduto più di 10 milioni di copie, risultando il primo disco degli Iron Maiden a superarle dopo The Number of the Beast.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Copertina[modifica | modifica wikitesto]

I membri del gruppo scelsero il tema egizio, di moda negli anni ottanta, anche a seguito di un viaggio del chitarrista Dave Murray in Egitto.

Le canzoni[modifica | modifica wikitesto]

Ristampe[modifica | modifica wikitesto]

Come per il resto della discografia degli Iron Maiden, anche Powerslave fu ristampato nel 1995 con allegato un secondo CD contenente le b-side dei due singoli estratti dall'album (Aces High e 2 Minutes to Midnight).

Un'altra ristampa fu fatta nel 1998, con contenuti multimediali inerenti all'album stesso. In questa versione, inoltre, vi è una variazione nella durata di Back in the Village, a causa dello spostamento, alla fine del brano, dell'introduzione della title-track.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Aces High – 4:29 (Steve Harris)
  2. 2 Minutes to Midnight – 6:00 (Adrian Smith, Bruce Dickinson)
  3. Losfer Words (Big 'Orra) – 4:13 (musica: Steve Harris)
  4. Flash of the Blade – 4:02 (Bruce Dickinson)
  5. The Duellists – 6:07 (Steve Harris)
  6. Back in the Village – 5:20 (Adrian Smith, Bruce Dickinson)
  7. Powerslave – 6:48 (Bruce Dickinson)
  8. Rime of the Ancient Mariner – 13:36 (Steve Harris)
CD bonus presente nella riedizione del 1995
  1. Rainbow's Gold – 4:57 (Terry Slesser, Kenny Mountain)originariamente interpretata dai Beckett
  2. Mission from 'Arry – 6:42 (Steve Harris, Nicko McBrain)
  3. King of Twilight – 4:53 (Nektar)originariamente interpretata dai Nektar
  4. The Number of the Beast (Live) – 4:57 (Steve Harris)
Contenuto multimediale nell'edizione rimasterizzata
  1. 2 Minutes to Midnight (Adrian Smith, Bruce Dickinson)
  2. Aces High (Steve Harris)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1984) Posizione
massima
Austria[6] 15
Canada[7] 21
Finlandia[8] 4
Germania[6] 9
Norvegia[6] 4
Nuova Zelanda[6] 11
Paesi Bassi[6] 5
Regno Unito[9] 2
Spagna[10] 6
Stati Uniti[11] 21
Svezia[6] 5
Svizzera[6] 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Gold/Platin Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 24 maggio 2015.
  2. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 24 maggio 2015. Digitare "Iron Maiden" in "Keywords", dunque premere "Search".
  3. ^ Productores de Música de España, Solo Exitos 1959–2002 Ano A Ano: Certificados 1979–1990, 1ª ed., ISBN 84-8048-639-2.
  4. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 24 maggio 2015.
  5. ^ (EN) Iron Maiden, Powerslave – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 24 maggio 2015.
  6. ^ a b c d e f g (DE) Iron Maiden - Powerslave, Schweizer Hitparade. URL consultato il 19 aprile 2014.
  7. ^ (EN) Top Albums/CDs - Volume 41, No. 7, October 20 1984, Library and Archives Canada. URL consultato il 19 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2017).
  8. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  9. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 09 September 1984 - 15 September 1984, Official Charts Company. URL consultato il 19 aprile 2014.
  10. ^ (ES) Fernando Salaverri, Sólo éxitos: año a año, 1959–2002, 1ª ed., Fundación Autor-SGAE, settembre 2005, ISBN 84-8048-639-2.
  11. ^ (EN) Iron Maiden - Chart history, Billboard. URL consultato il 19 aprile 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal