Squadriglia di Ro.1 Libica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Squadriglia di Ro.1 Libica
Descrizione generale
Attiva8 gennaio 1935 - 31 dicembre 1937
NazioneItalia Italia
ServizioLesser coat of arms of the Kingdom of Italy (1929-1943).svg Regia Aeronautica
campo voloAeroporto di Benina
Aeroporto di Macallè
Asmara (poi Aeroporto Internazionale di Asmara)
velivoliIMAM Ro.1
Battaglie/guerreGuerra d'Etiopia
Parte di
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Squadriglia di Ro.1 Libica della Regia Aeronautica è attiva dal 8 gennaio 1935 all'Aeroporto di Benina con aerei IMAM Ro.1.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Guerra d'Etiopia[modifica | modifica wikitesto]

L’8 gennaio 1935 una sezione di 5 IMAM Ro.1 dell’Aviazione della Tripolitania, arrivata dall'Aeroporto di Tripoli, va a all'Aeroporto di Benina vicino a Bengasi, dove con altra sezione di 4 aerei di Bengasi, viene creata la Squadriglia libica, su 9 aerei Ro.1, comandata dal capitano pilota Gustavo Iadanza.[1] Al 15 gennaio 1936 è all'Aeroporto di Macallè nel I Gruppo nell'ambito della Guerra d'Etiopia.[2] Il 19 gennaio il reparto arriva ad Asmara (poi Aeroporto Internazionale di Asmara.[1]

Il 31 dicembre 1937 la Squadriglia Ro.1 libica viene sciolta ed assorbita dalla 34ª Squadriglia.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Fondo “Africa orientale italiana 1935-1938”, AM Ufficio Storico, pag. 245
  2. ^ Fondo “Africa orientale italiana 1935-1938”, AM Ufficio Storico, pag. 88

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Roberto Gentilli. Guerra aerea sull'Etiopia 1935-39. Edizioni Aeronautiche Italiane, Firenze – 1992
  • I reparti dell'Aeronautica Militare, Roma, Ufficio Storico Stato Maggiore dell'Aeronautica, 1977.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]