5ª Sezione Difesa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
5ª Sezione Difesa
Descrizione generale
Attivafine 1917 - 21 dicembre 1918
NazioneItalia Italia
ServizioRA-emblem.png Servizio Aeronautico Regio Esercito
campo voloAeroporto di Padova
VelivoliNieuport 11
Nieuport 27
Hanriot HD.1
Nieuport 17
SPAD S.VII
Battaglie/guerreprima guerra mondiale
Parte di
X Gruppo (poi 10º Gruppo)
Comandanti
Degni di notaTenente Rino Corso Fougier
Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

La 5ª Sezione Difesa del Corpo Aeronautico era un reparto di volo italiano costituito alla fine del 1917 e disciolto nel dicembre 1918. La Sezione, fu operativa durante la prima guerra mondiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sul finire del 1917 è al comando del Tenente Luigi Giovanardi che dispone di altri 2 piloti all'Aeroporto di Padova. L'8 gennaio 1918 bruciano i suoi 5 Nieuport 11 ed arrivano 3 Nieuport 27 ed il 12 gennaio passa al comando del Ten. Rino Corso Fougier. Nel mese di marzo passa sotto il X Gruppo (poi 10º Gruppo) ed a maggio il comando passa al Ten. Antonio Fochessati che dispone di altri 7 piloti, 5 Ni-27, 4 Hanriot HD.1 ed alcuni Ni.XI. A luglio dispone anche di 3 Nieuport 17 oltre a 3 HD.1 110 cv e 7 HD.1 120 cv.

La Sezione era designata per la protezione di Padova dove era di stanza il Comando supremo militare italiano e come scuola di perfezionamento per la caccia. A settembre la sezione dispone di 12 piloti, 24 Hanriot, 4 SPAD S.VII 140 hp, dei Ni-17 e Ni-27 e viene sciolta il 21 dicembre 1918.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I Reparti dell'aviazione italiana nella Grande Guerra, AM Ufficio Storico - Roberto Gentili e Paolo Varriale, 1999 pag. 433

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Roberto Gentili e Paolo Varriale, I Reparti dell'aviazione italiana nella Grande Guerra, AM Ufficio Storico - 1999

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]