Rey Manaj

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rey Manaj
Nazionalità Albania Albania
Altezza 182[1] cm
Peso 76[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Granada
Carriera
Giovanili
2008-2012 Piacenza
2012-2013 Cremonese
2013-2014 Sampdoria
2015 Cremonese
2015-2016 Inter
Squadre di club1
2014-2015 Cremonese 23 (2)[1]
2015-2016 Inter 4 (0)
2016-2017 Pescara 12 (2)
2017 Pisa 17 (2)
2017- Granada 8 (1)
Nazionale
2014-2015 Albania Albania U-19 3 (1)
2015-2016 Albania Albania U-21 7 (3)
2015- Albania Albania 3 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 novembre 2017

Rey Manaj (Lushnjë, 24 febbraio 1997) è un calciatore albanese, attaccante del Granada, in prestito dall'Inter, e della Nazionale albanese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Punta centrale, che può essere impiegata anche come seconda punta, con un discreto fiuto del gol, nasce come destro ma può tirare con ambedue i piedi. È molto veloce nella corsa ed ha una buona fisicità e resistenza grazie anche alla sua massa corporea, che gli permette di avere un'ottima forza negli stacchi di testa.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

È cresciuto nelle giovanili del Piacenza e della Cremonese, poi passa in prestito alla Sampdoria. Terminata la stagione in quest'ultima anche per il passaggio della società da Edoardo Garrone a Massimo Ferrero non viene riscattato facendo così ritorno alla Cremonese con cui debutta in Lega Pro e nel calcio professionistico. Alla Cremonese segna 2 reti nel campionato 2014-2015 di Lega Pro.

Inter[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 luglio 2015 viene ceduto in prestito all'Inter in cambio dei prestiti di Fabio Eguelfi e Francesco Forte.[3] Il 23 agosto successivo debutta in Serie A contro l'Atalanta subentrando a pochi minuti dalla fine della partita, ricevendo anche un'ammonizione.[1][4] Il 15 dicembre fa il suo esordio assoluto nella Coppa Italia contro il Cagliari (3-0).[5] In tutto colleziona 6 presenze in prima squadra mentre con la Primavera vince la Coppa Italia segnando peraltro nella gara di ritorno della finale vinta contro la Juventus (1-2).[6]

Il 24 giugno 2016 viene riscattato dall'Inter[7] alla cifra stabilita l'estate precedente, ovvero 500 mila euro.[8]

I prestiti al Pescara, Pisa e Granada[modifica | modifica wikitesto]

L'11 luglio 2016 si trasferisce al Pescara con la formula del prestito secco insieme a Cristiano Biraghi nell'ambito della trattativa che porterà Gianluca Caprari all'Inter nel 2017.[9] Il 21 agosto seguente fa il suo esordio con la maglia degli abruzzesi nella partita Pescara-Napoli (2-2), subentrando al connazionale Ledian Memushaj nel secondo tempo. Il 28 agosto 2016 segna il suo primo gol in Serie A contro il Sassuolo, partita poi che si è conclusa sul 2-1 per gli emiliani. Il gol è conteggiato nelle statistiche nonostante la vittoria a tavolino decretata successivamente a favore del Pescara (0-3) per la presenza in campo di Antonino Ragusa, giocatore della squadra di casa non inserito nella lista depositata alla FIGC[10][11].

Dopo soli 6 mesi conclude la sua esperienza pescarese con 12 presenze e 2 reti in massima serie. Il 18 gennaio 2017 rientra all'Inter, che lo gira in prestito al Pisa in Serie B. Esordisce il 22 gennaio successivo nella partita casalinga contro la Ternana, match in cui sbaglia un calcio di rigore. Il 12 marzo 2017 segna il suo primo gol in Serie B contro il Vicenza, partita poi terminata con una sconfitta per 2-1.

Il 30 agosto 2017 viene trovato l'accordo per il trasferimento in prestito annuale dell'attaccante albanese al Granada, club andaluso di Segunda División spagnola, il quale si riserva del diritto d'acquisto.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Colleziona 3 presenze ed una rete con l'Under-19. Al debutto nell'Under-21 segna contro i pari età del Liechteinsten, in una gara di qualificazione all'Europeo 2017.

Il 9 novembre 2015 riceve la sua prima convocazione dal C.T. Gianni De Biasi in Nazionale maggiore per le partite amichevoli contro Kosovo e Georgia.[12][13] Esordisce 4 giorni più tardi, segnando un gol ad appena 12 secondi dal proprio ingresso in campo e stabilendo un primato della squadra.[14]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 13 novembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014-2015 Italia Cremonese LP 23 2 CI+CI-LP 3+1 0 - - - - - - 27 2
2015-2016 Italia Inter A 4 0 CI 2 0 - - - - - - 6 0
2016-gen. 2017 Italia Pescara A 12 2 CI 1 0 - - - - - - 13 2
gen.-giu. 2017 Italia Pisa B 17 2 CI 0 0 - - - - - - 17 2
2017-2018 Spagna Granada SD 8 1 CS 1 0 - - - - - - 9 1
Totale carriera 64 7 8 0 - - - - 72 7

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Albania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13-11-2015 Pristina Kosovo Kosovo 2 – 2 Albania Albania Amichevole 1 Ingresso al 54’ 54’ Ammonizione al 68’ 68’
16-11-2015 Tirana Albania Albania 2 – 2 Georgia Georgia Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
12-11-2016 Elbasan Albania Albania 0 – 3 Israele Israele Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 82’ 82’
Totale Presenze (216º posto) 3 Reti (51º posto) 1
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Albania Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-3-2015 Vaduz Liechtenstein Under-21 Liechtenstein 0 – 2 Albania Albania Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 1 Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 90+3’ 90+3’
3-9-2015 Tirana Albania Under-21 Albania 1 – 1 Israele Israele Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Uscita al 29’ 29’
13-10-2015 Felcsút Ungheria Under-21 Ungheria 2 – 2 Albania Albania Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 1
24-3-2016 Elbasan Albania Under-21 Albania 0 – 0 Grecia Grecia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
28-3-2016 Elbasan Albania Under-21 Albania 2 – 1 Ungheria Ungheria Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 1
10-8-2016 San Benedetto del Tronto Italia Under-21 Italia 0 – 0 Albania Albania Under-21 Amichevole -
2-9-2016 Atene Grecia Under-21 Grecia 2 – 1 Albania Albania Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Ammonizione al 90+4’ 90+4’
Totale Presenze 7 Reti 3
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Albania Under-19
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-11-2014 Lagos Danimarca Under-19 Danimarca 1 – 0 Albania Albania Under-19 Qual. Europeo Under-19 2015 - Uscita al 60’ 60’
17-11-2014 Parchal Galles Under-19 Galles 2 – 1 Albania Albania Under-19 Qual. Europeo Under-19 2015 - Uscita al 62’ 62’
7-1-2015 Elbasan Italia Under-18 Italia 2 – 1 Albania Albania Under-19 Amichevole 1 Uscita al 90+3’ 90+3’
Totale Presenze 3 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2015-2016[15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Almanacco Illustrato del Calcio 2016, Modena, Panini Editore, 2015, p. 222.
  2. ^ L'Inter scopre il talento di Manaj, su Calciomercato.com | Tutte le news sul calcio in tempo reale. URL consultato l'11 aprile 2016.
  3. ^ L'Inter pensa al futuro: ufficiale l'arrivo dalla Cremonese di Manaj, su Goal.com, 21 luglio 2015.
  4. ^ Inter-Atalanta, il tabellino, Gazzetta.it, 23 agosto 2015.
  5. ^ Coppa Italia, Inter-Cagliari 3-0: Mancini ai quarti, su www.tuttosport.com. URL consultato l'11 aprile 2016.
  6. ^ Coppa Italia Primavera, Inter-Juve 2-1: nerazzurri campioni con Manaj e Zonta, su www.gazzetta.it. URL consultato il 13 aprile 2016.
  7. ^ Tesserati Belingheri, Gemiti e Salviato, su www.uscremonese.it. URL consultato il 24 giugno 2016.
  8. ^ Manaj è all’Inter in prestito ma il riscatto è una formalità : la cifra…, su fcinter1908.it. URL consultato il 21 ottobre 2015.
  9. ^ BIRAGHI E MANAJ AL PESCARA, su inter.it. URL consultato l'11 giugno 2016.
  10. ^ legaseriea.it, http://www.legaseriea.it/uploads/default/attachments/comunicati/comunicati_m/7088/files/allegati/7114/cu24.pdf .
  11. ^ SASSUOLO-PESCARA, RESTANO VALIDE LE STATISTICHE DEL MATCH | News | Lega Serie A, su www.legaseriea.it. URL consultato il 02 settembre 2016.
  12. ^ Manaj: "Messaggi a De Biasi? Dice bugie Io non lecco e vendo il cuore, Gazzetta.it, 13 ottobre 2015.
  13. ^ Inter, Manaj: "Chiedo scusa a De Biasi, ho sbagliato a non verificare le voci, Gazzetta.it, 14 ottobre 2015.
  14. ^ Manaj, gol da record all'esordio con l'Albania: entra e segna dopo 12 secondi, Gazzetta.it, 13 novembre 2015.
  15. ^ Francesco Oddi, Coppa Italia Primavera, Inter-Juve 2-1: nerazzurri campioni con Manaj e Zonta, gazzetta.it, 13 aprile 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Rey Manaj, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • Rey Manaj, su Soccerway.com, Perform Group. Modifica su Wikidata
  • Rey Manaj, su Calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH. Modifica su Wikidata