Duca di Calabria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando una versione precedente del titolo, vedi Elenco dei conti e duchi di Puglia e Calabria.
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Duchessa di Calabria.
Duca di Calabria
Stemma
Data di creazione1296
Primo detentoreRoberto d'Angiò
Attuale detentoreCarlo di Borbone-Due Sicilie -disputa dinastica

Pedro di Borbone - Due Sicilie

TrasmissionePrimogenitura maschile
Trattamento d'onoreSua Altezza Reale

Duca di Calabria era il tradizionale titolo dell'erede al trono del Regno di Napoli dopo l'ascesa di Roberto I di Napoli. Oggi è esclusivo appannaggio del Capo della Real Casa di Borbone Due Sicilie. Fu inoltre adottato dai capi di alcune casate che un tempo rivendicarono il Regno di Napoli in sostituzione del titolo reale.

Precedente al titolo ducale, istituito nella casata angioina, esisteva già in epoca normanna il titolo di Duca di Puglia e Calabria di cui fu investito per la prima volta Roberto d'Altavilla, detto il Guiscardo, da papa Niccolò II, nel 1059.

Il titolo è stato in tempi recenti per un periodo disputato alla morte di Ferinando Pio Di Borbone, nel contesto della relativa disputa dinastica sulla spettanza del titolo di Capo della Real Casa. Oltre al titolare del ramo primogenito, c'è stato dunque un altro pretendente al titolo di Duca di Calabria: nel contesto della Real Casa di Borbone-Due Sicilie - ramo primogenito, c.d. Primogenitura Farnesiana-, è stato ed è il titolo per il Capo della Casata Reale di Borbone-Due Sicilie[1], mentre nel contesto del ramo cadetto francese, è indicato come il titolo per l'erede al Capo della Casa Reale, cioè l'erede del Duca di Castro[2].

Nel 2014 è stato firmato a Napoli un atto di riconciliazione tra i due rami della famiglia, in cui si riconoscono mutualmente i rispettivi titoli[3][4], facendo sì che il titolo ducale di Calabria fosse solo appannaggio del ramo primogenito ispano-napoletano.

Il 14 maggio 2016, tuttavia, il patto è stato infranto: infatti il Duca di Castro, non avendo eredi maschi, e per la prima volta nella storia del Casato dei Borbone-Due Sicilie, decide di non riconoscere le regole di successione che privilegiano la linea maschile, abolendo il criterio di successione della legge salica, richiamandosi al diritto europeo (Trattato di Lisbona 2009) che proibisce la discriminazione tra uomini e donne. Questa decisione viene contestata[5] da Pietro di Borbone-Due Sicilie, in quanto illegittimo rispetto al codice legislativo dell'ex Regno delle Due Sicilie[6] e rispetto alle leggi ed alle tradizioni di famiglia[7].

Mappa del Ducato di Calabria o Thema di Calabria intorno al 1000

Ad oggi, in realtà, non esiste alcuno Stato sovrano o nazionale che riconosce tali titoli al ramo francese-napoletano (e quintogenito) della Casa Borbone Due Sicilie, ed ogni pretesa in tal senso da parte dei Duchi di Castro è frutto solo di documentazione autoprodotta o strumentalizzata. Gli unici titoli ducheschi di Calabria, come descritto nel seguito, sono riconosciuti soltanto al ramo primogenito maschile ispano-napoletano, e ciò mediante sentenze dell'8 marzo 1984[8], poi del 2012[9] e del 2014[10] da parte di autorità governative del Regno di Spagna. Anche la Repubblica Italiana riconosce i titoli ducheschi di Calabria al ramo primogenito ispano-napoletano e ciò con sentenza a latere dell'udienza del giorno 8 maggio 1961 presso il Tribunale di Napoli[11].

Apparizione di San Bruno al Guiscardo, conte di Puglia e Calabria

Eredi al trono napoletano[modifica | modifica wikitesto]

Casato d'Angiò[modifica | modifica wikitesto]

Angioini[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome da Re Duchessa di Calabria Note
Aix Robert d'Anjou miniature.jpg Roberto d'Angiò
il Saggio
Carlo II 1277 1296 5 maggio 1309
Salito al trono napoletano
16 gennaio 1343 Principe di Salerno e Capua Roberto I Violante d'Aragona e Sicilia
Sancha d'Aragona
Figlio di Carlo II di Napoli e Maria d'Ungheria
Charles, Duke of Calabria.jpg Carlo d'Angiò Roberto I 1298 1309 9 novembre 1328 Signore di Firenze Caterina d'Asburgo
Maria di Valois
Figlio di Roberto I di Napoli e Violante d'Aragona e Sicilia
Giovanna I di Napoli e Andrea d'Ungheria - Bibbia angioina (particolare).jpg Andrea d'Ungheria 30 ottobre 1327 27 settembre 1333 18 settembre 1345 Infante d'Ungheria, principe di Salerno, consorte della regina Giovanna I Giovanna I Figlio di Caroberto d'Ungheria e Elisabetta di Polonia
Quando Andrea è Giovanna I salirono sul trono, questa rifiutò di condividere col marito la sovranità sul regno e spinse il papa Clemente IV a incoronarla unica sovrana di Napoli, concedendo al marito Andrea il solo titolo di duca di Calabria, che mantenne fino alla morte
Giovanna I d'Angiò, battesimo di Carlo duca di Calabria.jpg Carlo Martello d'Angiò Giovanna I 25 dicembre 1345 12 maggio 1348 Figlio di Giovanna I e Andrea d'Ungheria
James IV of Majorca.jpg Giacomo IV di Maiorca 24 agosto 1336 26 settembre 1363 20 gennaio 1375 Re titolare e pretendente al trono del Regno di Maiorca, conte titolare di Rossiglione e di Cerdagna, principe titolare d'Acaia, conte di Clarença, barone di Matagrifó e consorte della regina Giovanna I Giovanna I Figlio di Giacomo III di Maiorca e Costanza d'Aragona
Fu duca di Calabria come consorte della regina Giovanna I
Joan II of Naples jamesII of Bourbon.jpg Giacomo II di Borbone-La Marche 1370 10 agosto 1415 1419 24 settembre 1438 Re consorte del Regno di Napoli, conte di la Marche e di Castres Giovanna II Figlio di Giovanni I di Borbone-La Marche e Caterina di Vendôme
Quando sposò la regina Giovanna II, questa gli negò il titolo regio, attribuendogli soltanto i titoli di Principe di Taranto e Duca di Calabria
Costrinse la moglie a concedergli il titolo regio e così divenne re consorte nel 1416, ma, viste le pretese al trono, nel 1419 venne costretto dai baroni napoletani a rinunciare al titolo regio e fu cacciato ed esiliato dal Regno

Angiò-Valois[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome da Re Duchessa di Calabria Note
Louis-I-Anjou.jpg Luigi d'Angiò Giovanna I 23 luglio 1339 1380 27 luglio 1382
Salito al trono titolare napoletano
20 settembre 1384 Duca d'Angiò, Duca di Turenna, conte del Maine, reggente di Francia, signore di Guisa, conte di Provenza, Forcalquier e Poitiers Luigi I
Come re titolare di Napoli
Maria di Blois Figlio di Giovanni II di Francia e Bona di Lussemburgo
Nipote di Margherita d'Angiò
Nominato erede dalla cugina Giovanna I, cui invece succederà il cugino Carlo di Durazzo
Luigi e i suoi successori continuarono a definirsi re titolari di Napoli fino alla morte e quando egli morì le pretese al trono e il titolo venne ereditato dal figlio Luigi II
15th-century unknown painters - Louis II of Anjou - WGA23561.jpg Luigi d'Angiò Luigi I 5 ottobre 1377 27 luglio 1382 20 settembre 1384
Salito al trono titolare napoletano
29 aprile 1417 Luigi II
Come re titolare di Napoli
Figlio di Luigi I e Maria di Blois
Fu brevemente re di Napoli dal 1390 al 1399
Louis III of Naples.jpg Luigi d'Angiò Luigi II (I)
Giovanna II (II)
25 settembre 1403 25 settembre 1403 (I)
1426 (II)
29 aprile 1417
Salito al trono titolare napoletano (I)
12 novembre 1434 (II)
12 novembre 1434 Duca d'Angiò, conte di Provenza, Forcalquier e del Maine Luigi III
Come re titolare di Napoli (I)
Margherita di Savoia Figlio di Luigi II e Iolanda d'Aragona
Nel 1417 successe al padre nei titoli e fu re titolare di Napoli fino al 1426, anno in cui Giovanna II, regina di Napoli e priva di eredi, lo designò solennemente come suo legittimo erede nominandolo duca di Calabria. Tuttavia, Luigi III non regnò mai perché morì prima della regina Giovanna II e tutti i titoli, compreso il trono di Napoli, passarono al fratello Renato, in quanto anche Luigi III era privo di eredi
René-d-Anjou.jpg Renato d'Angiò Giovanna II 16 gennaio 1409 12 novembre 1434 2 febbraio 1435
Salito al trono napoletano
10 luglio 1480 Duca d'Angiò, conte di Provenza e Forcalquier, Duca di Lorena e Bar Renato I Isabella di Lorena Figlio di Luigi II e Iolanda d'Aragona
Giovanna II, regina di Napoli, lo designò come suo legittimo erede nominandolo duca di Calabria
Fu brevemente re di Napoli e dopo la sua deposizione, dal 1442 fino alla sua morte, continuò a intitolarsi Re titolare di Napoli
48. Jean II, duc de Lorraine, et son épouse Marie de Bourbon.jpg Giovanni d'Angiò Renato I 2 agosto 1424 2 febbraio 1435 16 dicembre 1470 Duca di Lorena, principe di Gerona e governatore di Genova Maria di Borbone-Clermont Figlio di Renato I e Isabella di Lorena
Quando suo padre divenne re di Napoli Giovanni fu insignito del titolo di duca di Calabria, che mantenne anche quando Renato fu deposto fino alla sua morte
Nicolas d'Anjou duc de Lorraine.jpg Nicola d'Angiò Renato I 1448 16 dicembre 1470 27 luglio 1473 Duca di Lorena, principe di Gerona, marchese di Pont-à-Mousson Figlio di Giovanni d'Angiò e Maria di Borbone-Clermont
Succedette al padre come duca di Lorena ed assunse il titolo di duca di Calabria
Charles III de Provence roi de Sicile duc dAnjou comte du Maine.jpg Carlo d'Angiò Renato I 1446 1473 1481 Duca d'Angiò, conte di Provenza, Forcalquier, del Maine, di Mortain e Gien, visconte di Châtellerault e conte di Guisa Carlo IV
Come re titolare di Napoli
Giovanna di Lorena Figlio di Carlo IV d'Angiò e Isabella di Lussemburgo-Saint-Pol
Usò il titolo di Duca di Calabria come simbolo delle pretese su Napoli che aveva ereditato da Renato I

Con la morte del duca Carlo V si estinse la linea maschile degli Angioini e la pretensione al trono napoletano andò per linea femminile al Casato di Lorena e di Guisa, i cui membri usarono il titolo di duca di Calabria in qualità di pretendenti e cercarono, approfittando di conflitti che si svolgevano in Italia, di riconquistare il proprio regno.

Lorena[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome da Re Duchessa di Calabria Note
René II duc de Lorraine et de Bar.jpg Renato di Lorena 2 maggio 1451 1481 10 dicembre 1493
Salito al trono titolare napoletano
10 dicembre 1508 Duca di Lorena e Bar, conte di Vaudémont e Aumale, barone di Elbeuf e Mayenne, signore di Joinville Renato II
Come re titolare di Napoli
Filippina di Gheldria Figlio di Federico II di Vaudémont e Iolanda d'Angiò
Nipote di Renato I
Rivendicò il Regno di Napoli come Duca di Calabria dal 1480–1493 e come Re di Napoli e di Gerusalemme dal 1493–1508
Hans Holbein d. J. 036.jpg Antonio di Lorena 4 giugno 1489 10 dicembre 1493 14 giugno 1544 Duca di Lorena e Bar, marchese di Pont-à-Mousson Renata di Borbone-Montpensier Figlio di Renato II e Filippina di Gheldria
Successe il padre come Duca di Calabria e usò questo titolo come simbolo della sua pretesa sul Regno di Napoli fino alla sua morte
François Ier duc de Lorraine.jpg Francesco di Lorena 23 agosto 1517 14 giugno 1544 12 giugno 1545 Duca di Lorena e Bar Cristina di Danimarca Figlio di Antonio di Lorena e Renata di Borbone-Montpensier
Charles III, Duke of Lorraine, by studio of François Clouet.jpg Carlo di Lorena 18 febbraio 1543 12 giugno 1545 14 maggio 1608 Duca di Lorena e Bar Claudia di Valois Figlio di Francesco di Lorena e Cristina di Danimarca
Henri II duc de Lorraine.jpg Enrico di Lorena 8 novembre 1563 14 maggio 1608 31 luglio 1624 Duca di Lorena e Bar, marchese di Pont-à-Mousson Margherita Gonzaga Figlio di Carlo di Lorena e Claudia di Valois
François II duc de Lorraine et de Bar en 1625 (1572-1632).jpg Francesco di Lorena 27 febbraio 1572 21 novembre 1625 26 novembre 1625 14 ottobre 1632 Duca di Lorena e Bar Cristina di Salm Figlio di Carlo di Lorena e Claudia di Valois
Il 26 novembre 1625 abdicò in favore di suo figlio Carlo
Charles IV duc de Lorraine.jpg Carlo di Lorena 5 aprile 1604 26 novembre 1625 19 gennaio 1634 18 settembre 1675 Duca di Lorena e Bar Nicoletta di Lorena Figlio di Francesco II di Lorena e Cristina di Salm
Nel 1634 abdicò in favore del fratello più giovane Nicola
Nicolas-François, duc de Lorraine.jpg Nicola di Lorena 12 dicembre 1612 19 gennaio 1634 1661 25 gennaio 1670 Duca di Lorena e Bar Claudia Francesca di Lorena Figlio di Francesco II di Lorena e Cristina di Salm
Nel 1661 abdicò in favore del fratello Carlo
Charles IV of Lorraine.jpg Carlo di Lorena 5 aprile 1604 28 febbraio 1661 18 settembre 1675 Duca di Lorena e Bar Béatrice de Cusance
Marie Louise d'Aspremont
Figlio di Francesco II di Lorena e Cristina di Salm
Charles 05 Lorraine 1643 1690 young-1.jpg Carlo di Lorena 3 aprile 1643 18 settembre 1675 18 aprile 1690 Duca titolare di Lorena e Bar Eleonora Maria Giuseppina d'Austria Figlio di Nicola di Lorena e Claudia Francesca di Lorena
Léopold I of Lorraine by Nicolas Dupuy.png Leopoldo di Lorena 11 settembre 1679 18 aprile 1690 27 marzo 1729 Duca di Lorena e Bar, duca di Teschen Elisabetta Carlotta di Borbone-Orléans Figlio di Carlo di Lorena e Eleonora Maria Giuseppina d'Austria
Martin van Meytens 006.jpg Francesco di Lorena 8 dicembre 1708 27 marzo 1729 18 agosto 1765 Duca di Lorena e Bar, duca di Teschen, granduca di Toscana, arciduca consorte d'Austria, re consorte di Boemia e Ungheria, Imperatore del Sacro Romano Impero Maria Teresa d'Austria Figlio di Leopoldo di Lorena e Elisabetta Carlotta di Borbone-Orléans

Con l'unione tra Francesco I di Lorena e Maria Teresa d'Asburgo la pretensione al trono napoletano andò agli Asburgo-Lorena e il titolo di duca di Calabria venne usato fino alla creazione del titolo di imperatore d'Austria da parte di Francesco II d'Asburgo-Lorena.

Asburgo-Lorena[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome da Re Duchessa di Calabria Note
Georg Decker Joseph II.jpg Giuseppe d'Asburgo-Lorena 13 marzo 1741 18 agosto 1765 20 febbraio 1790 Imperatore del Sacro Romano Impero, arciduca d'Austria, re apostolico d'Ungheria e Boemia, re in Germania, re di Croazia e Slavonia, sovrano dei Paesi Bassi austriaci, gran Principe di Transilvania, duca di Milano Maria Giuseppa di Baviera Figlio di Francesco di Lorena e Maria Teresa d'Austria
Kaiser Leopold II in Feldmarschallsuniform c1790.jpg Leopoldo d'Asburgo-Lorena 5 maggio 1747 30 settembre 1790 1º marzo 1792 Imperatore del Sacro Romano Impero, arciduca regnante d'Austria, re apostolico d'Ungheria, re di Boemia, re in Germania, re di Croazia e Slavonia, sovrano dei Paesi Bassi austriaci, gran Principe di Transilvania, duca di Milano Maria Luisa di Borbone Figlio di Francesco di Lorena e Maria Teresa d'Austria
Francis II, Holy Roman Emperor at age 25, 1792.png Francesco d'Asburgo-Lorena 12 febbraio 1768 5 luglio 1792 11 agosto 1804 2 marzo 1835 Imperatore del Sacro Romano Impero, arciduca regnante d'Austria, re Apostolico d'Ungheria, re di Boemia, sovrano dei Paesi Bassi austriaci, re in Germania, re di Croazia e Slavonia, gran Principe di Transilvania, duca di Milano Maria Teresa di Borbone-Napoli Figlio di Leopoldo d'Asburgo-Lorena e Maria Luisa di Borbone
Sepolcro di Roberto d'Angio prima del bombardamento dell' agosto 1943, Napoli, basilica di Santa Chiara
Roberto d’Angiò, particolare del manoscritto dei Regia Carmina di Convenevole da Prato, metà del XIV secolo. Firenze, Biblioteca Nazionale

Casato d'Aragona[modifica | modifica wikitesto]

Trastámara d'Aragona di Napoli[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome da Re Duchessa di Calabria Note
Pisanello, disegni, louvre 2481 alfonso d'aragona.jpg Alfonso d'Aragona Giovanna II 24 febbraio 1396 agosto 1420 giugno 1423
Diseredato da Giovanna II
27 giugno 1458 Re della Corona d'Aragona, re di Sicilia, re di Sardegna e Corsica, re di Maiorca, re di Valencia, conte di Barcellona e delle altre contee catalane Alfonso I Maria di Trastámara Figlio di Ferdinando I d'Aragona e Eleonora d'Alburquerque
  Nominato erede dalla regina Giovanna II
Ferdinando I Napoli.JPG Ferdinando d'Aragona Alfonso I 2 giugno 1424 2 giugno 1442 27 giugno 1458
Salito al trono napoletano
25 gennaio 1494 Presidente del Sacro regio consiglio Ferdinando I Isabella di Chiaromonte Figlio di Alfonso I e Gueraldona Carlino
Ghirlandaio, Domenico - Portrait of a Man - Huntington Library.jpg Alfonso d'Aragona Ferdinando I 4 novembre 1448 27 giugno 1458 25 gennaio 1494
Salito al trono napoletano
18 dicembre 1495 Signore di Siena Alfonso II Ippolita Maria Sforza Figlio di Ferdinando I e Isabella di Chiaromonte
Agnolo (or Donnino) di Domenico del Mazziere, Youth (Washington).jpg Ferdinando d'Aragona Alfonso II 26 giugno 1467 25 gennaio 1494 23 gennaio 1495
Salito al trono napoletano
7 ottobre 1496 Ferdinando II Figlio di Alfonso II e Ippolita Maria Sforza
Ritratto di Ferdinando d'Aragona (1488-1550).jpg Ferdinando d'Aragona Federico I 15 dicembre 1488 7 settembre 1496 26 ottobre 1550 Viceré di Valencia Germana de Foix
Mencía de Mendoza
Figlio di Federico I e Isabella del Balzo
Continuò ad usare il titolo di duca di Calabria fino alla morte anche dopo la conquista del regno di Napoli da parte di Ferdinando III

Trastámara d'Aragona[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome da Re Duchessa di Calabria Note
Fernando II de Aragón (Museo del Prado).jpg Ferdinando d'Aragona Federico I 10 marzo 1452 1501 1504 23 gennaio 1516 Re della Corona d'Aragona, re di Sicilia, re di Sardegna, re di Maiorca, re di Valencia, conte di Barcellona e delle altre contee catalane, re consorte di Castiglia Ferdinando III Isabella di Castiglia Figlio di Giovanni II d'Aragona e Giovanna Enríquez
  Con il trattato segreto di Granada ottenne il titolo di duca di Calabria come erede del Regno di Napoli
Juanalaloca.jpg Giovanna d'Aragona Ferdinando III 6 novembre 1479 31 marzo  1504 23 gennaio 1516
Salita al trono napoletano
12 aprile 1555 Regina di Castiglia Giovanna III Filippo I d'Asburgo Figlia di Ferdinando III e Isabella di Castiglia

Casato d'Asburgo di Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Quando il Regno di Napoli venne unito alla corona di Spagna i primogeniti dei re di Spagna usarono sia il titolo di principe delle Asturie, che spetta all'erede spagnolo, sia quello di duca di Calabria.[12]

Asburgo di Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome da Re Duchessa di Calabria Note
Marco Cardisco Retrato de Carlos V Museo Civico Castel Nuovo Nápoles.JPG Carlo d'Asburgo Giovanna III 24 febbraio 1500 23 gennaio 1516 21 settembre 1558 Imperatore del Sacro Romano Impero, re di Germania,  arciduca d'Austria,  re di Spagna e delle Indie,  principe sovrano dei Paesi Bassi, duca di Borgogna, re di Sicilia, re di Sardegna e re d'Italia Carlo IV Figlio di Giovanna III e Filippo I d'Asburgo
Tra i suoi titoli usò anche quello di duca di Calabria nei suoi editti e costituzioni quando divenne re di Napoli[13]
Philip II.jpg Filippo d'Asburgo Carlo IV 21 maggio 1527 1553
Salito al trono napoletano
13 settembre 1598 Duca di Milano Filippo I Maria Emanuela d'Aviz Figlio di Carlo IV e Isabella d'Aviz
Alonso Sánchez Coello - Infant Don Carlos of Spain - Google Art Project.jpg Carlo d'Asburgo Filippo I 8 luglio 1545 1553 24 luglio 1568 Figlio di Filippo I e Maria Emanuela d'Aviz
Alonso Sánchez Coello - Portrait of Infante Ferdinand of Spain - Walters 37551.jpg Ferdinando d'Aragona Filippo I 4 dicembre 1571 18 ottobre 1578 Figlio di Filippo I e Anna d'Asburgo (1549-1580)
Prinzen Don Diego, Sohn König Philipps II. von Spanien und Königin Annas von Österreich.jpg Diego d'Asburgo Filippo I 12 luglio 1575 1º marzo 1580 21 novembre 1582 Figlio di Filippo I e Anna d'Asburgo (1549-1580)
Alegoría de la educación de Felipe III.jpg Filippo d'Asburgo Filippo I 14 aprile 1578 1582 13 settembre 1598
Salito al trono napoletano
31 marzo 1621 Filippo II Figlio di Filippo I e Anna d'Asburgo (1549-1580)
Felipe, príncipe de Asturias (futuro Felipe IV), a la edad de siete años (Monasterio de El Escorial).jpg Filippo Domenico Vittorio della Croce d'Asburgo Filippo II 8 aprile 1605 31 marzo 1621
Salito al trono napoletano
17 settembre 1665 Filippo III Elisabetta di Borbone Figlio di Filippo II e Margherita d'Austria-Stiria
Martínez del Mazo Baltasar Carlos.jpg Baltasar Carlos d'Asburgo Filippo III 17 ottobre 1629 7 marzo 1632 9 ottobre 1646 Figlio di Filippo III e Margherita d'Austria-Stiria
Prince Philip Prospero by Diego Velázquez.jpg Filippo Prospero d'Asburgo Filippo III 28 novembre 1657 1º novembre 1661 Figlio di Filippo III e Maria Anna d'Asburgo
Herrera Barnuevo Sebastian de - Portrait of Charles II as a Child.jpeg Carlo d'Asburgo Filippo III 6 novembre 1661 17 settembre 1665
Salito al trono napoletano
1º novembre 1700 Carlo V Figlio di Filippo III e Maria Anna d'Asburgo

Casato di Borbone-Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Borbone di Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome di regno Duchessa di Calabria Note
Louis, King of Spain.jpg Ferdinando Giuseppe Luigi Filippo di Borbone Filippo IV 25 agosto 1707 11 gennaio 1713 31 agosto 1724 Figlio di Filippo IV e Maria Luisa di Savoia

Casato d'Asburgo d'Austria[modifica | modifica wikitesto]

Asburgo d'Austria[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome di regno Duchessa di Calabria Note
Römisch Deutsches Reich Karl VI Silbermedaille 1716.jpg Leopoldo Giovanni d'Asburgo Carlo VI 13 aprile 1716 4 novembre 1716 Figlio di Carlo VI e Elisabetta Cristina di Brunswick-Wolfenbüttel [14]

Casato di Borbone-Due Sicilie[modifica | modifica wikitesto]

Come titolo reale per l'erede al trono:

Borbone delle Due Sicilie[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome da Re Duchessa di Calabria Note
Liani - Felipe of Bourbon (1747-1777) - Museo Campano.jpg Filippo Antonio Gennaro Pasquale Francesco de Paula di Borbone Carlo (VII) 13 giugno 1747 19 settembre 1777 Figlio di Carlo (VII) e Maria Amalia di Sassonia
(escluso dalla successione a causa del ritardo mentale)
Carlo Tito Francesco, Duke of Calabria - Hofburg.jpg Carlo Tito Francesco Giuseppe di Borbone Ferdinando IV 4 gennaio 1775 19 settembre 1777 17 dicembre 1778 Figlio di Ferdinando IV e Maria Carolina d'Asburgo-Lorena
(morì prima di salire al trono)
Francesco I von Neapel Sizilien.jpg Francesco Gennaro Giuseppe Saverio Giovanni Battista di Borbone Ferdinando I (IV) 19 agosto 1777 4 gennaio 1825
Salito al trono duosiciliano
8 novembre 1830 Reggente del Regno di Sicilia Francesco I Maria Clementina d'Asburgo-Lorena
Maria Isabella di Borbone-Spagna
Figlio di Ferdinando I (IV) e Maria Carolina d'Asburgo-Lorena
Ferdinando II da bambino (Unknown author, XIX century).jpg Ferdinando Carlo Maria di Borbone Francesco I 12 gennaio 1810 4 gennaio 1825 8 novembre 1830
Salito al trono duosiciliano
22 maggio 1859 Ferdinando II Figlio di Francesco I e Maria Isabella di Borbone-Spagna
Ignoto, Ritratto di Francesco II, 1859. Caserta, Palazzo Reale.jpg Francesco d'Assisi Maria Leopoldo di Borbone Ferdinando II 16 gennaio 1836 22 maggio 1859
Salito al trono duosiciliano
27 dicembre 1894 Francesco II Maria Sofia di Baviera Figlio di Ferdinando II e Maria Cristina di Savoia

Dopo la fine del regno:

Borbone delle Due Sicilie[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Erede di Nascita Duca di Calabria
dal
Duca di Calabria
fino al
Morte Altri titoli Nome da Re Duchessa di Calabria Note
Alfonso Conte di Caserta.jpg Alfonso Maria Giuseppe Alberto di Borbone Francesco II 28 marzo 1841 8 giugno 1886 27 dicembre 1894
Salito al trono titolare duosiciliano 
26 maggio 1934 Conte di Caserta,

Duca di spettanza di Noto, Duca di spettanza di Calabria, Duca di Castro ||align="center"| Alfonso I
Come re titolare delle Due Sicilie ||align="center"| Maria Antonietta di Borbone-Due Sicilie ||align="center"| Figlio di Ferdinando II e Maria Teresa d'Asburgo-Teschen
Fratellastro di Francesco II
(non ha mai utilizzato il titolo ma è divenuto Duca di Calabria alla morte del Principe Luigi, Conte di Trani nel 1886)

Leopold Schmutzler Porträt Ferdinand Pius von Bourbon-Sizilien.jpg Ferdinando Pio Maria di Borbone Alfonso I 25 luglio 1869 27 dicembre 1894 26 maggio 1934
Salito al trono titolare duosiciliano
7 gennaio 1960 Duca di Noto,

Conte di Caserta ||align="center"| Ferdinando III
Come re titolare delle Due Sicilie ||align="center"| Maria Ludovica Teresa di Baviera ||align="center"| Figlio di Alfonso I e Maria Antonietta di Borbone-Due Sicilie

Infante Alfonso de Calabria.jpg Alfonso Maria Leo Christinus Alfonso di Liguori Antonio Francesco Saverio di Borbone 30  novembre 1901 7 gennaio 1960 3 febbraio 1964 Conte di Caserta, Infante di Spagna, Erede presuntivo al trono di Spagna Alice di Borbone-Parma Figlio di Carlo Tancredi di Borbone-Due Sicilie e Maria de las Mercedes di Borbone-Spagna
Ferdinando III
Calabria-Barcelona.jpg Carlo Maria Alfonso Marcello di Borbone 16 gennaio 1938 3 febbraio 1964 5 ottobre 2015 Conte di Caserta, Infante di Spagna Anna d'Orléans Figlio di Alfonso Maria di Borbone-Due Sicilie e Alice di Borbone-Parma
Pietro Giovanni Maria Alessio Saturnino di Tutti i Santi di Borbone 16 ottobre 1968 5 ottobre 2015 in carica Conte di Caserta e Grande di Spagna Sofía Landaluce y Melgarejo Figlio di Carlo Maria di Borbone-Due Sicilie e Anna d'Orléans

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In ottemperanza alle tradizioni sia dell'ex Regno delle Due Sicilie che della Casa Borbone Due Sicilie, il titolo di Duca di Calabria è riservato all'erede al trono
  2. ^ ATTO SOVRANO n. 594 del 4 gennaio 1817 in COLLEZIONI DELLE LEGGI E DE' DECRETI REALI DEL REGNO DELLE DUE SICILIE. Anno 1817 n. 81
  3. ^ Real Casa di Borbone, su realcasadiborbone.it. URL consultato il 19 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  4. ^ Notiziario araldico
  5. ^ Lettera di contestazione del 29 giugno 2016 mediante il seguente documento: Copia archiviata (PDF), su constantinianorder.org. URL consultato il 30 agosto 2016 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2016).
  6. ^ Elementi di Geografia generale - Antonio Maria Lombardi - Google Books
  7. ^ Polémica entre los Borbón Dos Sicilias por el cambio en la sucesión, su El Confidencial Digital. URL consultato il 1º giugno 2016.
  8. ^ Lettera 8 Marzo 1984: Copia archiviata (PDF), su constantinianorder.org. URL consultato il 1º settembre 2016 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2016).
  9. ^ Trascrizione in lingua Castigliana: http://www.docelinajes.org/2013/05/comentarios-a-la-instruccion-general-0612-del-jeme-del-ejercito-de-tierra-sobre-autorizacion-de-uso-en-el-uniforme-de-recompensas-civiles-y-militares/ Archiviato il 9 ottobre 2016 in Internet Archive.
  10. ^ Orden Circular 4/2014 del Ministeriode Asuntos Exteriores y de Cooperacion: http://smocsgtoscana.altervista.org/joomla/images/stories/circolareoriginalversion.pdf Archiviato il 24 settembre 2016 in Internet Archive.
  11. ^ Cfr. l'intero dibattimento nel volume La maison royale des deux Sicilies, l'Ordre Constantinien de Saint Georges et l'Ordre de Saint Janvier, con autore il Marchese de Villareal de Alava, 1964, particolarmente p. 302 e seguenti. Avvocati della parte vincitrice: Enrico Carrillo, Prof. Carnelutti e con referenza rappresentativa da parte del Console Generale di Spagna in Italia.
  12. ^ Pietro Giannone, Storia civile del, Regno di Napoli: Volume 3, Milano, Per Borroni e Scotti, 1845, ISBN 978-0-297-85208-7.
  13. ^ Niccola Morelli, Vite de' re di Napoli, con lo stato delle scienze, delle arti, della navigazione, del commercio, e degli spettacoli sotto ciascun sovrano, Volumi 1-2, Napoli, G. Nobile, 1849, ISBN 978-0-297-85208-7.
  14. ^ Francesco Giannettasio, Egloga nel nascimento del serenissimo signor arciduca Leopoldo d'Austria, ... dell'avvocato Francesco Giannettasio tra gli arcadi detto Teodamo ..., Napoli, Per Michele Luigi Muzio, 1716, ISBN 978-0-297-85208-7.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Niccola Morelli, Vite de' re di Napoli, con lo stato delle scienze, delle arti, della navigazione, del commercio, e degli spettacoli sotto ciascun sovrano, Volumi 1-2, Napoli, G. Nobile, 1849, ISBN 978-0-297-85208-7.
  • Pietro Giannone, Storia civile del, Regno di Napoli: Volume 3, Milano, Per Borroni e Scotti, 1845.
  • Francesco Giannettasio, Egloga nel nascimento del serenissimo signor arciduca Leopoldo d'Austria, ... dell'avvocato Francesco Giannettasio tra gli arcadi detto Teodamo ..., Napoli, Per Michele Luigi Muzio, 1716, ISBN 978-0-297-85208-7.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia di famiglia