Benoît Paire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benoît Paire
Benoit Paire (27757540065).jpg
Benoît Paire all'AEGON Championships 2016
Nazionalità Francia Francia
Altezza 196[1] cm
Peso 80[1] kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 145-158 (47,85%)
Titoli vinti 1
Miglior ranking 18º (11 gennaio 2016)
Ranking attuale 46º (3 luglio 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (2014, 2017)
Francia Roland Garros 3T (2013, 2015)
Regno Unito Wimbledon 4T (2017)
Stati Uniti US Open 4T (2015)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (2016)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 24-74 (24,49%)
Titoli vinti 1
Miglior ranking 84º (5 agosto 2013)
Ranking attuale 420º (3 luglio 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (2013)
Francia Roland Garros 1T (2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017)
Regno Unito Wimbledon 1T (2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017)
Stati Uniti US Open 2T (2012)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte 1-4 (20,00%)
Titoli vinti 0
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros 2T (2017)
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 3 luglio 2017

Benoît Paire (Avignone, 8 maggio 1989) è un tennista francese.

Tennista atipico[modifica | modifica wikitesto]

È un tennista atipico, con barba incolta contrariamente agli usi del tennis, che contrappone un modesto dritto ad un gran rovescio, uno dei migliori al mondo, insieme al tocco particolare che riesce a dare alla palla che spesso diventa un pallonetto vincente. Sfrutta la sua notevole altezza di 1,96 m per un gran servizio, riuscendo il più delle volte a realizzare il punto già con la prima palla.[2]

È soggetto a frequenti scatti d'ira, arrivando anche a spaccare la racchetta sul campo, mal sopportando i fischi del pubblico.[3] Frequenta, contrariamente agli altri sportivi, solitamente attenti ad una dieta sana, leggera ed equilibrata, i fast food, mangiando hamburger con patatine e bevendo bibite gassate.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver iniziato a praticare il tennis dall'età di sei anni, ha debuttato nel circuito ATP Tour al Roland Garros nel maggio 2010 quando, dopo aver passato le qualificazioni, è stato sconfitto al primo turno dal belga Olivier Rochus per 6-3, 64-7, 4-6, 5-7. Nell'agosto successivo conquista l'accesso anche al tabellone principale degli US Open e, eliminando il tedesco Rainer Schüttler in cinque set, coglie il primo successo sia nel circuito ATP sia in un torneo del Grande Slam. All'Heineken Open del gennaio 2012 raggiunge per la prima volta i quarti di finale.

Raggiunge la prima finale nel circuito Atp a Belgrado, dove elimina Fabio Fognini, Jarkko Nieminen e Pablo Andújar[5], prima di arrendersi all'atto conclusivo contro l'italiano Andreas Seppi per 6-3, 6-2. Paire raggiunge il suo miglior risultato in un grande slam agli Us Open nel 2015, quando viene sconfitto al quarto turno da Jo-Wilfried Tsonga per 3-6 4-6 4-6. Nell'agosto 2013 raggiunge la 24ª posizione del ranking, che è anche il suo best ranking.

Prima vittoria ATP[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver vinto nella prima metà del 2015 il torneo ITF a Bressuire e i Challenger a Bergamo e a Quimper, il 26 luglio vince il primo titolo della carriera ATP a Båstad nello Swedish Open, torneo nel quale non perde neppure un set e batte nell'ordine Markus Eriksson (7-6(4) 6-3), David Goffin (testa di serie numero 1) per 6-2 6-3, Denis Istomin 6-4 6-2, il campione uscente Pablo Cuevas (testa di serie numero 3) per 6-4 6-3 e in finale lo spagnolo e numero 2 del seeding Tommy Robredo in 2 set, per 7-67 6-3. È così il secondo tennista, dopo Steve Darcis nel 2007, a vincere nello stesso anno nei tre diversi circuiti dell'ITF, del Challenger e dell'ATP.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda singolare
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (0)
ATP World Tour 250 (1)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 26 luglio 2015 Svezia Swedish Open, Båstad Terra battuta Spagna Tommy Robredo 7-67, 6-3

Finali perse (3)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda singolare
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (1)
ATP World Tour 250 (2)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 6 maggio 2012 Serbia Serbia Open, Belgrado Terra rossa Italia Andreas Seppi 3-6, 2-6
2. 10 febbraio 2013 Francia Open Sud de France, Montpellier Cemento (i) Francia Richard Gasquet 2-6, 3-6
3. 11 ottobre 2015 Giappone Japan Open Tennis Championships, Tokyo Cemento Svizzera Stanislas Wawrinka 2-6, 4-6

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda doppio
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (0)
ATP World Tour 250 (1)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 6 gennaio 2013 India Chennai Open, Chennai Cemento Svizzera Stanislas Wawrinka Germania Andre Begemann
Germania Martin Emmrich
6-2, 6-1

Finali perse (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda doppio
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (0)
ATP World Tour 250 (1)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 10 gennaio 2016 India Chennai Open, Chennai Cemento Stati Uniti Austin Krajicek Austria Olivier Marach
Francia Fabrice Martin
3-6, 5-7

Tornei minori[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (10)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (5)
Futures (5)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 15 luglio 2007 Francia Grand Prix de Tennis Bourg en Bresse, Bourg-en-Bresse Terra rossa Francia Éric Prodon 2-6, 6-2, 6-3
2. 14 giugno 2009 Slovenia Luka Koper Open, Capodistria Terra rossa Austria Marco Mirnegg 64-7, 6-4, 6-3
3. 17 gennaio 2010 Stati Uniti Plantation Open, Plantation Terra rossa Austria Marco Mirnegg 6-2, 610-7, 7-5
4. 7 marzo 2010 Portogallo Faro Future Hotel Mónaco, Faro Terra rossa Romania Adrian Cruciat 3-6, 6-4, 6-2
5. 21 marzo 2010 Portogallo Montechoro Future Portugal, Albufeira Cemento Paesi Bassi Thomas Schoorel 7-65, 6-4
6. 11 settembre 2011 Romania Ropharma Challenger Brașov, Brașov Terra rossa Francia Maxime Teixeira 6-4, 3-0 rit.
7. 20 novembre 2011 Austria ATP Salzburg Indoors, Salisburgo Cemento (i) Slovenia Grega Žemlja 66-7, 6-4, 6-4
8. 31 marzo 2013 Guadalupa Orange Open Guadeloupe, Le Gosier Cemento Ucraina Sergiy Stakhovsky 6-4, 5-7, 6-4
9. 15 febbraio 2015 Italia Internazionali di Tennis di Bergamo Trofeo Baci & Abbracci, Bergamo Cemento (i) Kazakistan Aleksandr Nedovyesov 6-3, 7-63
10. 8 marzo 2015 Francia Open BNP Paribas Banque de Bretagne, Quimper Cemento Francia Gregoire Barrere 6-3, 3-6, 6-4
Finali perse (12)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (5)
Futures (7)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 15 giugno 2008 Italia Italia Bassano Futures, Bassano del Grappa Terra rossa Italia Patrick Prader 5-7, 3-6
2. 14 luglio 2009 Regno Unito AEGON Pro-Series Felixstowe, Felixstowe Terra rossa Svizzera Alexander Sadecky 1-6, 3-6
3. 23 agosto 2009 Austria Madaintennis Open, Sankt Polten Terra rossa Regno Unito Aljaž Bedene 4-6, 0-6
4. 20 settembre 2009 Portogallo Porto Open, Oporto Terra rossa Regno Unito Daniel Smethurst 6-3, 4-6, 4-6
5. 20 settembre 2009 Germania MLP-Dittelbrunn Open, Hambach Sintetico Germania Peter Gojowczyk 4-6, 4-6
6. 13 marzo 2010 Nigeria Lagos Future Tivoli, Lagos Terra rossa Portogallo Guillermo Alcaide 4-6, 6-4, 3-6
7. 2 maggio 2010 Spagna Gran Premi Caixa Penedès, Vic Terra rossa Spagna Sergio Gutiérrez Ferrol 6-2, 5-7, 5-7
8. 2 maggio 2010 Romania Arad Challenger, Arad Terra rossa Francia David Guez 3-6, 6-1, 3-6
9. 22 agosto 2010 Spagna Concurso Internacional de Tenis - San Sebastián, San Sebastián Terra rossa Spagna Albert Ramos-Viñolas 4-6, 2-6
10. 3 aprile 2011 Francia Open Prévadiès Saint–Brieuc, Saint-Brieuc Terra rossa (i) Francia Maxime Teixeira 3-6, 0-6
11. 1º marzo 2015 Francia Challenger DCNS de Cherbourg, Cherbourg Cemento Slovacchia Norbert Gomboš 1-6, 6-7(4-7)
12. 9 aprile 2017 Francia Verrazzano Open, Sophia Antipolis Terra rossa Regno Unito Aljaž Bedene 2-6, 2-6

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 V–S
Tornei Grande Slam
Australia Australian Open, Melbourne A A A 2T 1T 1T 3T Q1 1T 3T 5-6
Francia Roland Garros, Parigi Q1 Q3 1T 1T 2T 3T 2T 3T 2T 1T 7-8
Regno Unito Wimbledon, Londra A A Q1 1T 3T 3T 1T 2T 2T 4T 9-7
Stati Uniti US Open, New York A A 2T Q1 2T 1T 2T 4T 2T 7-6
Vittorie-Sconfitte 0-0 0-0 1-2 1-3 4-4 4-4 4-4 6-3 3-4 5-3 28-27

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 V–S
Tornei Grande Slam
Australia Australian Open, Melbourne A A A A A QF 1T A A 1T 3-3
Francia Roland Garros, Parigi A 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T 0-9
Regno Unito Wimbledon, Londra A A A A 1T 1T 1T 1T 1T 1T 0-6
Stati Uniti US Open, New York A A A A 2T A A 1T 1T 1-3
Vittorie-Sconfitte 0-0 0-1 0-1 0-1 1-3 3-3 0-3 0-3 0-3 0-3 4-20

Doppio misto[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 V–S
Tornei Grande Slam
Australia Australian Open, Melbourne A A A A A A A A A A 0-0
Francia Roland Garros, Parigi A A A A 1T 1T A 1T A 2T 1-4
Regno Unito Wimbledon, Londra A A A A A A A A A A 0-0
Stati Uniti US Open, New York A A A A A A A A A 0-0
Vittorie-Sconfitte 0-0 0-0 0-0 0-0 0-1 0-1 0-0 0-1 0-0 1-1 1-4

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]