Pablo Andújar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pablo Andújar
Andujar WM14 (9) (14456997079).jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 180 cm
Peso 76 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 113-158 (41,69%)
Titoli vinti 3
Miglior ranking 32° (13 luglio 2015)
Ranking attuale 32° (13 luglio 2015)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2012, 2014)
Francia Roland Garros 3T (2015)
Regno Unito Wimbledon 2T (2007)
Stati Uniti US Open 2T (2012, 2013, 2014)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 57-99 (36,53%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 74° (3 dicembre 2012)
Ranking attuale 76° (13 luglio 2015)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2011, 2012)
Francia Roland Garros 2T (2011)
Regno Unito Wimbledon 1T (2011, 2012, 2013)
Stati Uniti US Open 2T (2011, 2012)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 13 luglio 2015

Pablo Andújar (Cuenca, 23 gennaio 1986) è un tennista spagnolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2010[modifica | modifica wikitesto]

Nel circuito ATP ha raggiunto, partendo dalle qualificazioni, la finale a Bucarest nel 2010, dove è stato sconfitto da Juan Ignacio Chela per 7-5, 6-1.

2011[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2011 ha raggiunto e perso anche la prima finale di doppio nel 250 di Costa do Sauipe in coppia con Daniel Gimeno Traver contro i giocatori di casa Marcelo Melo e Bruno Soares. Il 10 aprile dello stesso anno ha conquistato il suo primo titolo ATP sconfiggendo Potito Starace per 6-1 6-2 nella finale del Grand Prix Hassan II di Casablanca.

2012[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 aprile 2012, sempre a Casablanca, ottiene il suo secondo titolo ATP, sconfiggendo in finale il connazionale Albert Ramos-Vinolas con il punteggio di 6-1, 7-6.

2013[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 maggio 2013, al Mutua Madrileña Madrid Open, battendo Kei Nishikori, conquista la prima semifinale in un Master 1000.

2014[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 luglio conquista il Crédit Agricole Suisse Open di Gstaad battendo in finale Juan Mónaco con il punteggio di 6-3, 7-5. Per lo spagnolo è il terzo titolo ATP in carriera.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (3)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (0)
ATP World Tour 250 (3)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 10 aprile 2011 Marocco Grand Prix Hassan II, Casablanca (1) Terra battuta Italia Potito Starace 6-1, 6-2
2. 15 aprile 2012 Marocco Grand Prix Hassan II, Casablanca (2) Terra battuta Spagna Albert Ramos 6-1, 7-65
3. 27 luglio 2014 Svizzera Crédit Agricole Suisse Open, Gstaad Terra battuta Argentina Juan Mónaco 6-3, 7-5

Finali perse (4)[modifica | modifica wikitesto]

Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 26 settembre 2010 Romania BCR Open Romania, Bucarest (1) Terra battuta Argentina Juan Ignacio Chela 5-7, 1-6
2. 17 luglio 2011 Germania Mercedes Cup, Stoccarda Terra battuta Spagna Juan Carlos Ferrero 4-6, 0-6
3. 19 settembre 2011 Romania BCR Open Romania, Bucarest (2) Terra battuta Germania Florian Mayer 3-6, 1-6
4. 26 aprile 2015 Spagna Barcelona Open Banc Sabadell, Barcellona Terra battuta Giappone Kei Nishikori 4-6, 4-6

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (0)[modifica | modifica wikitesto]

Finali perse (5)[modifica | modifica wikitesto]

Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 13 febbraio 2011 Brasile Brasil Open, Costa do Sauipe Terra battuta Spagna Daniel Gimeno Traver Brasile Marcelo Melo
Brasile Bruno Soares
64-7 3-6
2. 5 febbraio 2012 Cile Movistar Open, Santiago del Cile Terra battuta Argentina Carlos Berlocq Portogallo Frederico Gil
Spagna Daniel Gimeno Traver
1-6, 7-5, [12-10]
3. 25 agosto 2012 Stati Uniti Winston-Salem Open, Winston-Salem Cemento Argentina Leonardo Mayer Messico Santiago González
Stati Uniti Scott Lipsky
6-3, 4-6, [10-2]
4. 22 febbraio 2015 Brasile Rio Open, Rio de Janeiro Terra battuta Austria Oliver Marach Slovacchia Martin Kližan
Austria Philipp Oswald
63-7, 3-6
5. 1º marzo 2015 Argentina Argentina Open, Buenos Aires Terra battuta Austria Oliver Marach Finlandia Jarkko Nieminen
Brasile André Sá
6-4, 4-6, [7-10]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]