Stefano Galvani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stefano Galvani
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 73 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Ritirato 2012
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 18-37
Titoli vinti 0
Miglior ranking 99° (2 aprile 2007)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2002)
Francia Roland Garros 2T (2006)
Regno Unito Wimbledon 2T (2003, 2006, 2008)
Stati Uniti US Open -
Doppio1
Vittorie/sconfitte 1-5
Titoli vinti 0
Miglior ranking 148° (10 giugno 2002)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2002)
Francia Roland Garros -
Regno Unito Wimbledon -
Stati Uniti US Open -
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Stefano Galvani (Padova, 3 giugno 1977) è un ex tennista italiano.

Alto 178 cm per un peso di 73 kg, è professionista dal 1999 ed è stato a lungo seguito dal coach Patricio Remondegui.[1] Per un periodo ha rappresentato i colori di San Marino.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha raggiunto per due volte la posizione nº99 del Ranking ATP, il 2 aprile 2007 e il 30 aprile dello stesso anno,[2]. In carriera ha guadagnato complessivamente un montepremi di $ 760.000.
Vanta tre presenze in Coppa Davis, due successi e una sconfitta, nei match contro Portogallo e Finlandia del 2002.[3]
Ha partecipato ai Giochi dei Piccoli Stati d'Europa di Monaco 2007 rappresentando la Repubblica di San Marino conquistando la medaglia di bronzo nel singolo e l'argento nel doppio maschile con Domenico Vicini.[4]
Nell'edizione del 2011 in Liechtenstein ha ottenuto un altro argento nel doppio e una medaglia d'oro nel singolare.

Dopo un periodo di calo, si fa notare nel giugno del 2008 al torneo di Wimbledon dove prima riesce a superare le qualificazioni sconfiggendo in serie il n.222 Wang Yeu-tzuoo, il n.148 Andrej Golubev, e il n.197 Ilija Bozoljac e poi supera agevolmente anche il primo turno del torneo dove sconfigge agevolmente il britannico Jamie Baker in soli tre set con il risultato di 6-4 6-2 6-3, uscendo di scena al secondo turno al termine di un incontro molto combattuto contro il russo Michail Južnyj testa di serie nº 17 del torneo conclusosi al quinto set con il risultato di 4-6 6-4 6-3 3-6 6-3.

Nel 2011 si trova intorno alla posizione 190 del ranking ATP e ad ottobre si qualifica per il secondo turno di qualificazione dello Shanghai Masters battendo Paul Capdeville con il punteggio di 2-6, 6-4, 7-6(3).

Chiude la carriera nell'agosto 2012.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tornei minori[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (16)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (5)
Futures (11)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 9 agosto 1998 Egitto Egitto Cairo Futures, Il Cairo Terra battuta Marocco Mounir El Aarej 3-6, 6-1, 6-1
2. 6 maggio 2001 Algeria Algeria Algiers Futures, Algeri Terra battuta Italia Leonardo Azzaro 3-6, 6-4, 6-4
3. 10 settembre 2001 Romania Brașov Challenger, Brașov Terra battuta Spagna Iván Navarro 6-4, 6-1
4. 24 settembre 2001 Spagna Copa Sevilla, Siviglia Terra battuta Australia Todd Larkham 6-2, 6-4
5. 21 ottobre 2002 Egitto Palm Hills International Tennis Challenger, Il Cairo Terra battuta Spagna Albert Portas 2-6, 7-64, 6-1
6. 6 febbraio 2005 Qatar Hassan Ali bin Ali, Doha Cemento Algeria Slimane Saoudi 6-4, 6-4
7. 20 marzo 2005 Italia Città di Caltanissetta, Caltanissetta Terra battuta Spagna Pablo Andújar 6-3, 6-0
8. 19 settembre 2005 Italia Tennis Club Porto Torres, Porto Torres Terra battuta Italia Uros Vico 6-4, 7-5
9. 25 settembre 2005 Italia Torneo Città di Oristano, Oristano Cemento Italia Alessandro Da Col 6-3, 6-0
10. 16 ottobre 2005 Italia Trofeo Autoprestige BMW, Sassari Terra battuta Germania Tony Holzinger 6-3, 66-7, 6-3
11. 26 marzo 2007 Marocco Morocco Tennis Tour, Rabat Terra battuta Francia Olivier Patience 6-1, 6-1
12. 17 settembre 2007 Italia Internazionali di Tennis dell'Umbria, Todi Terra battuta Romania Adrian Ungur 7-5, 6-2
13. 23 agosto 2009 Italia Italy Este Futures, Este Terra battuta Romania Adrian Ungur 65-7, 6-2, 6-0
14. 25 gennaio 2010 Regno Unito AEGON Pro Series Sheffield, Sheffield Cemento Bielorussia Uladzimir Ihnacik 6-4, 4-6, 6-0
15. 13 marzo 2011 Italia ATA-Trentino, Trento Cemento Francia Grégoire Burquier 6-4, 3-6, 6-3
16. 17 aprile 2011 Italia Città di Vercelli, Vercelli Terra battuta Germania Jan-Lennard Struff 7-66, 6-0

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (12)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (9)
Futures (3)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 25 ottobre 1999 Uzbekistan Uzbekistan Cemento Israele Andy Ram Slovacchia Tomáš Catar
Slovacchia Branislav Sekáč
6-4 7-65
2. 22 maggio 2000 Uzbekistan Samarkand Challenger, Samarcanda Terra battuta Russia Andrej Stoljarov Brasile Daniel Melo
Brasile Alexandre Simoni
w/o
3. 16 luglio 2001 Italia Mantova Terra battuta Spagna Salvador Navarro Brasile Alessandro Guevara
Brasile Rodrigo Ribeiro
7-66 7-64
4. 13 agosto 2001 Italia Carisap Tennis Cup, San Benedetto Terra battuta Italia Leonardo Azzaro Australia Stephen Huss
Australia Lee Pearson
3-6 7-67 6-4
5. 17 settembre 2001 Bulgaria Bulgarian Open, Sofia Terra battuta Italia Igor Gaudi Spagna Óscar Hernández
Russia Dmitry Vlasov
6-4 6-1
6. 24 settembre 2001 Spagna Copa Sevilla, Siviglia Terra battuta Italia Vincenzo Santopadre Spagna Marc López
Spagna Santiago Ventura
6-4 6-4
7. 9 giugno 2003 Italia Memorial Argo Manfredini, Sassuolo Terra battuta Australia Paul Baccanello Italia Enzo Artoni
Argentina Martín Vassallo Argüello
7-5 2-6 7-5
8. 16 giugno 2003 Italia Canella Challenger, Biella Terra battuta Argentina Martín Vassallo Argüello Australia Jordan Kerr
Belgio Tom Vanhoudt
3-6 7-64 6-3
9. 28 febbraio 2005 Italia Trento Cemento Italia Daniele Giorgini Italia Fabio Colangelo
Italia Alessandro Da Col
63-7 6-3 6-1
10. 26 settembre 2005 Italia Oristano Cemento Bosnia ed Erzegovina Ismar Gorcic Italia Fabio Colangelo
Italia Alessandro Da Col
7-68 7-65
11. 14 aprile 2008 Italia Mitsubishi Electric Cup, Monza Terra battuta Spagna Alberto Martín Germania Denis Gremelmayr
Germania Simon Greul
7-5 2-6 [10-3]
12. 9 giugno 2008 Italia Memorial Argo Manfredini, Sassuolo Terra battuta Argentina Juan Martín Aranguren Spagna Rubén Ramírez Hidalgo
Spagna Jose Antonio Sanchez
5-7 6-2 [10-8]

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 Carriera V-P
Australian Open A 1T A A A A A Q2 A A A A 0–1
Open di Francia 1T 1T A A A 2T 1T Q1 A 1T A 1–5
Wimbledon A 1T 2T A A 2T Q3 2T Q1 A A 3–4
US Open A A A A A A A Q1 A A A 0–0
Vittorie-Sconfitte 0–1 0–3 1–1 0–0 0–0 2–2 0–1 1–1 0–0 0–1 0–0 0–0 4–10
Finali ATP World Tour 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Tornei vinti 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Ranking di fine anno 136 128 183 564 197 114 164 219 251 271 175 N/A
Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
A Assente
Q1, Q2, Q3 Turni di Qualificazione

Guadagni *[modifica | modifica wikitesto]

Anno World Tour 250 Challenger Futures Totale Guadagni ($) Posizione
1998 0 0 1 1 ND ND
1999 0 0 1 1 9.525 500
2000 0 1 0 1 ND ND
2001 0 6 1 7 ND ND
2002 0 1 0 1 129.340 142
2003 0 2 0 2 66.313 209
2004 0 0 0 0 428 1824
2005 0 0 7 7 54.402 255
2006 0 0 0 0 134.395 155
2007 0 2 0 2 99.935 195
2008 0 2 0 2 86.404 227
2009 0 0 1 1 33.236 365
2010 0 0 1 1 41.084 327
2011 0 0 2 2 43.727 317
2012 0 0 0 0 4.188 413
Carriera 0 14 14 28 775.652 575

*Singolare e Doppio sommati

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]