Aljaž Bedene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aljaž Bedene
Bedene WM17 (5) (35347491364).jpg
Aljaž Bedene nel 2017
Nazionalità Slovenia Slovenia (1989-2015; 2017-)
Regno Unito Regno Unito (2015-2017)
Altezza 183 cm
Peso 72 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 68-85 (44,44%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 45º (16 novembre 2015)
Ranking attuale 48º (28 agosto 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2013, 2014, 2015, 2016, 2017)
Francia Roland Garros 3T (2016)
Regno Unito Wimbledon 3T (2017)
Stati Uniti US Open 2T (2015)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 15-30 (33,33%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 127º (7 ottobre 2013)
Ranking attuale 492º (28 agosto 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2016)
Francia Roland Garros 2T (2013)
Regno Unito Wimbledon 1T (2013, 2015)
Stati Uniti US Open 1T (2015)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 17 dicembre 2017

Aljaž Bedene (Lubiana, 18 luglio 1989) è un tennista sloveno.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera sportiva[modifica | modifica wikitesto]

Comincia a giocare a tennis a sette anni, a metà 2008 comincia a frequentare il circuito future, nell'estate 2009 raggiunge i primi successi collezionando in pochi mesi cinque tornei, oltre a due finali perse. A partire dalla stagione successiva comincia a partecipare con maggiore frequenza ai tornei challenger nei quale riesce ad essere competitivo solo dal 2011 anno nel quale vince l'Open Barletta in finale contro Filippo Volandri, nei restanti mesi non coglie nessun risultato di rilievo ma riesce a sorpresa a qualificarsi per il tabellone principale dell'ATP World Tour 250 series dell'Erste Bank Open di Vienna in cui sconfigge al primo turno il numero 54 del mondo Ivo Karlović e riesce poi a strappare un set all'ex numero due del mondo Tommy Haas. Nel 2012 compie un salto di qualità diventando uno dei tennisti più competitivi a livello challenger in cui registra quattro successi ed un ulteriore finale, tanto da guadagnarsi il diritto di partecipare come quinta testa di serie all'ATP Challenger Tour Finals di São Paulo, in cui viene sconfitto in semifinale dal rumeno Adrian Ungur, nel circuito maggiore, su due tornei disputati, raccoglie un secondo turno a Belgrado e i quarti di finale nuovamente a Vienna e facendo registrare, al termine della stagione, un miglioramento in classifica di 79° posizioni passando dalla 165ª all'86°. Al primo torneo del 2013, il Chennai Open, raggiunge quello che sino ad allora è il suo risultato di maggior prestigio qualificandosi per la semifinale dopo aver battuto nei quarti il n. 17 del mondo Stan Wawrinka. Ai successivi Australian Open riesce ad entrare per la prima volta, per meriti di classifica, nel tabellone principale di un torneo del Grande Slam, ma viene subito sconfitto dal tedesco Benjamin Becker in quattro set.

Nel 2015 acquisisce il passaporto britannico.

Conquista la prima finale ATP della carriera nel 2015 a Chennai dove viene tuttavia sconfitto dal numero 4 del mondo Stan Wawrinka per 6-3 6-4.

Nel dicembre 2017 lascia il passaporto britannico per questioni burocratiche e dal 1º gennaio 2018 torna a giocare per la sua nazione d'origine, la Slovenia.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Finali perse (3)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (0)
ATP World Tour 250 (3)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 11 gennaio 2015 India Aircel Chennai Open, Chennai Cemento Svizzera Stan Wawrinka 3-6, 4-6
2. 30 aprile 2017 Ungheria Gazprom Hungarian Open, Budapest Terra rossa Francia Lucas Pouille 3-6, 1-6
3. 18 febbraio 2018 Argentina Copa Telmex, Buenos Aires Terra rossa Austria Dominic Thiem 2-6, 4-6

Tornei minori[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (15)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (10)
Futures (5)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 16 agosto 2009 Slovacchia HSC Cup, Piešťany Terra rossa Rep. Ceca Martin Fafl 6-0, 2-0 rit.
2. 22 agosto 2009 Austria Madaintennis Open, Sankt Polten Terra rossa Francia Benoît Paire 6-4, 6-0
3. 6 settembre 2009 Austria Future Tennis Wels, Wels Terra rossa Austria Nicolas Reissig 6-1, 6-2
4. 18 ottobre 2009 Croazia Dubrovnik Open, Ragusa Terra rossa Ungheria Attila Balázs 6-2, 7-611
5. 15 novembre 2009 Turchia GD Tennis Academy Cup Antalya, Antalya Terra rossa Bosnia ed Erzegovina Aldin Šetkić 6-2, 6-1
6. 4 aprile 2011 Italia Open Barletta, Barletta Terra rossa Italia Filippo Volandri 7-5, 6-3
7. 5 marzo 2012 Marocco Morocco Tennis Tour - Casablanca, Casablanca Terra rossa Francia Nicolas Devilder 7-66, 7-64
8. 9 aprile 2012 Italia Open Barletta, Barletta Terra rossa Italia Potito Starace 6–2, 6–0
9. 18 giugno 2012 Slovacchia Košice Open, Košice Terra rossa Germania Simon Greul 7-61, 6-2
10. 30 luglio 2012 Cina ATP China Challenger International, Wuhan Cemento Francia Josselin Ouanna 6-3, 4-6, 6-3
11. 15 settembre 2013 Bosnia ed Erzegovina Banja Luka Challenger, Banja Luka Terra rossa Argentina Diego Schwartzman 6-3, 6-4
12. 22 marzo 2015 Stati Uniti Dallas Irving Tennis Classic, Irving Cemento Stati Uniti Tim Smyczek 7-63, 3-6, 6-3
13. 9 maggio 2015 Italia Garden Open, Roma Terra rossa Rep. Ceca Adam Pavlásek 7-5, 6-2
14. 9 aprile 2017 Francia Verrazzano Open, Sophia Antipolis Terra rossa Francia Benoît Paire 6-2, 6-2
15. 16 aprile 2017 Italia Open Città della Disfida, Barletta Terra rossa Portogallo Gastão Elias 7-64, 6-3
Finali perse (5)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (1)
Futures (4)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 7 giugno 2009 Germania ZM Open, Maribor Terra rossa Slovenia Marko Tkalec 7-5, 3-6, 4-6
2. 19 luglio 2009 Austria ITF Raiffeisen Future, Telfs Terra rossa Austria Johannes Ager 3-6, 62-7
3. 12 maggio 2010 Bosnia ed Erzegovina Doboj Open, Doboj Terra rossa Germania Michal Schmid 7-5, 2-6, 64-7
4. 16 ottobre 2011 Croazia Salona Open, Salona Terra rossa Paesi Bassi Nick Van Der Meer 6-3, 4-6, 2-6
5. 22 luglio 2012 Cina ATP China International Tennis Challenge, Anning Terra rossa Slovenia Grega Žemlja 6-1, 5-7, 3-6

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (3)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda
Challengers (1)
Futures (2)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 25 gennaio 2009 Austria Bergheim Classic, Salisburgo Sintetico (i) Slovacchia Andrej Martin Austria Gerald Melzer
Austria Nicolas Reissig
6-3, 6-2
2. 23 agosto 2009 Austria Madaintennis Open, Sankt Polten Terra rossa Slovenia Andraz Bedene Austria Pascal Brunner
Austria Michael Linzer
6-4, 6-3
3. 25 settembre 2011 Slovenia BMW Ljubljana Open, Lubiana Terra rossa Slovenia Grega Žemlja Spagna Roberto Bautista-Agut
Spagna Iván Navarro
6-3, 610-7, [12-10]
Finali perse (1)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda
Challengers (0)
Futures (1)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 3 giugno 2012 Slovenia Bled Open, Bled Terra rossa Slovenia Grega Žemlja Croazia Mislav Hizak
Austria Tristan-Samuel Weissborn
walkover

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]