Denis Kudla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Denis Kudla
Kudla RG19 (18) (48199191087).jpg
Denis Kudla nel 2019
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 75 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 52-96 (35,13%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 53º (23 maggio 2016)
Ranking attuale 111º (26 agosto 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2016, 2018, 2019)
Francia Roland Garros 1T (2013, 2016, 2018, 2019)
Regno Unito Wimbledon 4T (2015)
Stati Uniti US Open 3T (2019)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 1T (2016)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 11-29 (27,50%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 133º (27 agosto 2018)
Ranking attuale 295º (26 agosto 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2019)
Francia Roland Garros 2T (2016)
Regno Unito Wimbledon 1T (2013, 2016)
Stati Uniti US Open 2T (2013)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte 1-1 (50,00%)
Titoli vinti 0
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open 2T (2019)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 26 agosto 2019

Denis Kudla (Kiev, 17 agosto 1992) è un tennista statunitense. Nato in Ucraina, si è trasferito all'età di un anno con la famiglia negli Stati Uniti d'America.

Giocatore destrimane, vive ad Arlington in Virginia; è allenato da Dustin Taylor. Rappresentando gli Stati Uniti, è stato il numero tre del ranking ITF ed ha giocato nella sua breve carriera alcuni tornei a livello ATP. Dichiara di avere nell'erba la sua superficie preferita.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2007-2008-2009: I primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 Kudla vince a livello Junior due tornei consecutivamente nel mese di febbraio, concedendo solo due set tra i due tornei in totale. I primi due anni di tornei professionistici (2008 e 2009) di Kudla si svolgono per lo più sul circuito Future, escludendo il torneo di Lexington a livello Challenger e le qualificazioni di Washington a livello ATP. Sul circuito Future Denis ottiene invece due semifinali, la seconda delle quali lo vede sconfitto da Conor Niland.

2010[modifica | modifica wikitesto]

Solo nel 2010 Kudla inizia a giocare con più frequenza il circuito maggiore, ma comunque sarà capace di arrivare fino alla finale negli US Open Junior, persa da Jack Sock, e ai quarti di finale a Wimbledon Junior. A livello professionistico invece la stagione di Kudla non parte molto bene, ma ad aprile l'americano ottiene un'altra semifinale a livello Future. Dopo aver giocato qualche altro future americano, Kudla tenta senza successo le qualificazioni a 's-Hertogenbosch, dove non scende il campo al secondo turno, prima di entrare grazie ad una Wild Card nel tabellone principale del torneo di Newport, dove supera a sorpresa anche un turno battendo Santiago Ventura in tre set, prima di fermarsi contro il connazionale Ryan Harrison. Sconfitto ancora al primo turno nel torneo di Lexington e nelle qualificazioni di Washington, oltre alla sconfitta sempre al primo turno a Sacramento, Kudla torna a giocare sul circuito future, ottenendo il suo primo successo sul cemento texano ad ottobre, in finale su Tyler Hochwalt. Prima della fine dell'anno ottiene un'ultima semifinale a livello Future, questa volta sulla terra rossa.

2011[modifica | modifica wikitesto]

Il 2011 di Kudla non inizia positivamente, infatti gioca undici tornei fino agli inizi di maggio vincendo solo 5 partite, anche se tre di queste arrivano e a livello Challenger e ben due contro Izak van der Merwe. Sono da segnalare inoltre i tentativi di qualificazione, entrambi falliti al primo turno, nei tornei di Indian Wells e Houston. A maggio ottiene la prima semifinale a livello Future, prima di tentare alcune qualificazioni: a Nottingham esce di scena al secondo turno, al Queen's al primo, mentre ad Eastbourne perde solo al turno decisivo contro Donald Young. Ottiene invece la qualificazione a Winnetka sul cemento, dove arriva fino al secondo turno (sconfitto da Michael Russell). A Newport Kudla raggiunge incredibilmente i quarti di finale, battendo Ivo Karlović e il giovane bulgaro Grigor Dimitrov in due netti set. Il suo ottimo torneo finisce nei quarti di finale dove viene battuto da Michael Yani in una partita combattuta, conclusasi solo al terzo set dopo 131 minuti di gioco.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tornei minori[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (7)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (5)
Futures (2)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 11 ottobre 2010 Stati Uniti Austin Hill Country Classic, Austin Cemento Stati Uniti Tyler Hochwalt 7-5, 6-1
2. 26 settembre 2011 Stati Uniti USTA Futures Of Laguna Niguel, Laguna Niguel Cemento Stati Uniti Dennis Lajola 6-4, 6-0
3. 29 luglio 2012 Stati Uniti Fifth Third Bank Tennis Championships, Lexington Cemento Canada Erik Chvojka 5-7, 7-5, 6-1
4. 4 novembre 2012 Stati Uniti Charlottesville Men's Pro Challenger, Charlottesville Cemento indoor Stati Uniti Alex Kuznetsov 6-0, 6-3
5. 4 maggio 2013 Stati Uniti Tallahassee Tennis Challenger, Tallahassee Cemento Germania Cedrik-Marcel Stebe 6-3, 6-3
6. 4 maggio 2013 Stati Uniti Nielsen USTA Pro Tennis Championship, Winnetka Cemento Uzbekistan Farrukh Dustov 6-2, 6-2
7. 20 giugno 2015 Regno Unito Ilkley Trophy, Ilkley Erba Australia Matthew Ebden 6-3, 6-4
Sconfitte (1)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (1)
Futures (0)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 14 giugno 2015 Regno Unito Surbiton Trophy, Surbiton Erba Australia Matthew Ebden 7-6(7-4), 4-6, 6-7(5-7)

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (4)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (2)
Futures (2)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 3 maggio 2010 Stati Uniti Orange Park Terra Rossa Stati Uniti Andrea Collarini Stati Uniti Mitchell Frank
Stati Uniti Junior A. Ore
7-6(6), 6-3
2. 10 maggio 2010 Stati Uniti Tampa Terra Rossa Stati Uniti Junior A. Ore Brasile Clayton Almeida
Stati Uniti Blake Strode
4-6, 6-3, [10-8]
3. 20 gennaio 2014 Stati Uniti Hawaii Cemento Giappone Yasutaka Uchiyama Stati Uniti Daniel Kosakowski
Stati Uniti Nicolas Meister
6-3, 6-2
4. 30 giugno 2014 Stati Uniti Winnetka Cemento Australia Thanasi Kokkinakis Stati Uniti Evan King
Stati Uniti Raymond Sarmiento
6-2, 7-64

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 Carriera V-P
Tornei Grande Slam
Australia Australian Open, Melbourne A 1T Q1 1T 1T 2T Q3 2T 2T 3-6
Francia Open di Francia, Parigi A Q2 1T Q1 Q1 1T Q3 1T 1T 0-4
Regno Unito Wimbledon, Londra A Q3 2T 2T 4T 1T Q3 1T 2T 6-6
Stati Uniti US Open, New York Q3 1T 2T A 1T 1T Q1 2T 3T 4-6
Vittorie-Sconfitte 0-0 0-2 2-3 1-2 3-3 1-4 0-0 2-4 4-4 13-22
Giochi Olimpici
Giochi Olimpici ND A Non disputati 1T Non disputati 0-1
Vittorie-Sconfitte ND 0-0 Non disputati 0-1 Non disputati 0-1

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 Carriera V-P
Tornei Grande Slam
Australia Australian Open, Melbourne A A A A A 1T A A 2T 1-2
Francia Open di Francia, Parigi A A A A A 2T A A 1T 1-2
Regno Unito Wimbledon, Londra A A 1T Q2 A 1T A Q1 A 0-2
Stati Uniti US Open, New York 1T A 2T A 1T 1T A A A 1-4
Vittorie-Sconfitte 0-1 0-0 1-2 0-0 0-1 1-4 0-0 0-0 1-2 3-10
Giochi Olimpici
Giochi Olimpici ND A Non disputati A Non disputati 0-0
Vittorie-Sconfitte ND 0-0 Non disputati 0-0 Non disputati 0-0

Doppio misto[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 Carriera V-P
Tornei Grande Slam
Australia Australian Open, Melbourne A A A A A A A A A 0-0
Francia Open di Francia, Parigi A A A A A A A A A 0-0
Regno Unito Wimbledon, Londra A A A A A A A A A 0-0
Stati Uniti US Open, New York A A A A A A A A 2T 1-1
Vittorie-Sconfitte 0-0 0-0 0-0 0-0 0-0 0-0 0-0 0-0 1-1 1-1
Giochi Olimpici
Giochi Olimpici ND A Non disputati A Non disputati 0-0
Vittorie-Sconfitte ND 0-0 Non disputati 0-0 Non disputati 0-0

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]